All Activity

This stream auto-updates     

  1. Yesterday
  2. https://books.google.it/books?id=s9J5DwAAQBAJ&printsec=frontcover&dq=keber+serenissima+monete&hl=it&sa=X&ved=0ahUKEwjRh_6hqJLkAhWJwAIHHcHQDoQQuwUIDDAA#v=onepage&q=keber serenissima monete&f=false Una piccola anteprima di un mio vecchio lavoro su questa monetazione
  3. Piccola collezione tematica delle monete della repubblica di Venezia
  4. Per chi fosse interessato, nell'ultimo numero di OMNI c'è un mio lavoro sui conii di un gruppo di monete populoniesi oltre ad un lavoro dell'amico De Luca. [Non unisco il link per il banale motivo che non so farlo!]
  5. HERITAGE LIBRARY P.G. LIBRARY R.P. GENERAL WORKS - CELTIC COINAGE - GREEK COINAGE - JEWISH COINAGE - ROMAN COINAGE - BARBARIC COINAGE - BYZANTINE COINAGE - MEDIEVAL AND MODERN COINAGE - MEDALLISTIC - PAPERMONEY - MISCELLANEOUS - PERIODICALS - AUCTION CATALOGUES - LOTS www.biddr.ch
  6. Last week
  7. La FELICITAS PVBLICA, in questo caso seduta con caduceo e cornucopia, è un motivo ampiamente usato dalla Mamaea. In altri sesterzi, si presenta come in piedi, gambe incrociate, poggiata su una colonna con caduceo in mano (simile raffigurazione della SECVRITAS). La pettinatura "a melone" e il diadema, tipica della prima metà del III secolo, ci trasmette l'immagine di una plenipotenziaria atta a restituire dignità alla carica imperiale dopo gli eccessi di Elagabalo. Andrà male, come già accennato da Luciano.
  8. Ciao @Quintus, l'esemplare che hai postato presenta un bel ritratto con un'escrescenza di metallo al rovescio proprio sull'orecchio. Non ti saprei dire il motivo, però. Se siamo nel 300 A.D., è un anno esemplare di ordine e stabilità per la Tetrarchia. Galerio ha vinto i Persiani a Oriente, Massimiano è a Roma per i lavori delle Terme di Diocleziano dopo aver sedato la tribù berbera dei Quinquegentiani (o la federazione di tribù berbere sotto questo nome), Costanzo Cloro ha respinto da poco i barbari sul Reno. La zecca è sempre quella di frontiera, Treviri, è dopo aver battuto i "nemici esterni", i tetrarchi si preparano ad affrontare quelli "interni". L'inflazione e i cristiani. La classificazione la devo controllare a casa con il RIC sotto mano. Anche questo un esemplare gradevole da aggiungere alla collezione. Ciao!
  9. @Andrea keber & @Riccardo Paolucci Cari signori, prima di vedervi "andare oltre" vi metto dell'avviso che ci sarà "tolleranza zero" per ogni comportamento inadeguato. Come si suol dire... Numismatico avvisato, mezzo salvato. Quindi sappiatevi regolare in merito. Ave! Quintus
  10. Carlo, mi hai mai visto offrire dei titoli a chi cercava qualche opera qui sul forum?
  11. Più di fotocopie e pdf mi preoccupa molto il fatto che le alcune strutture atte ad istruire le nuove generazioni, pur esigendo giacca e cravatta, non abbiamo insegnato nulla in merito ad umanità, rispetto per il prossimo ed educazione.
  12. Quindi, se ho capito bene, quando voglio ascoltare, che so, la 7^ di Bruckner o la 5^ di Beethoven dovrei andare a Berlino o a Dresda e qualora non fossero in programma, far venire a casa mia i Berliner o la Sächsische Staatskapelle, con relativi direttori, tipo Thielemann o Muti o Baremboin? Perchè è evidente che tra ascolto diretto di un orchestra e CD vi è lo stesso rapporto che esiste tra frusciante libro e PDF o, peggio ancora, fotocopia. Io abito in una cittadina di provincia e per poter studiare la monetazione che mi interessa dovrei essere perennemente in viaggio e acquistare decine e decine di volumi, con costi che noi miseri mortali difficilmente potremmo sostenere. Infine anch'io qualche scuola l'ho fatta, pur senza andare ai Parioli (fare tutti i giorni 200 km sarebbe stato un po' stancante), a partire da un piccolo liceo scientifico di provincia dove tenevamo anche noi la giacca (magari non firmata e a volte riciclata dal proprio padre) e la cravatta, e che, con libri in parte nuovi in parte usati, in parte fotocopiati o ciclostilati ha sfornato - parlo solo della mia classe - due sindaci, un ammiraglio, tre dirigenti d'azienda, due medici, quattro professori universitari, ecc. (eravamo una classe numerosa, tipica della scuola statale). Poi l'Università: lì non c'erano ancora i PDF ma le fotocopie, addirittura usate, erano pane quotidiano e, tutto sommato la mia porca figura credo di averla fatta, tra soddisfazioni professionali, pubblicazioni, riconoscimenti. Quindi evitiamo di fare gli "sboroni", please!
  13. Essendo Trieste piccola, e prima che mi venga un altro da terzi augurato infarto, ci si potrebbe incontrare e parlarne...
  14. Già, proprio una bella domanda. Son curioso pure io! Beh, detto da uno che i libri li vende...direi che c'è un "piccolo" conflitto di interessi. E poi il paragone è piuttosto forzato. Carlo
  15. Massimiano Marco Aurelio Valerio Massimiano Erculio, noto più semplicemente come Massimiano o Massimiano Erculio (in latino: Marcus Aurelius Valerius Maximianus Herculius). Nato a Sirmio il 250 a.D. circa e morto a Massilia nel luglio 310 a.D., è stato cesare privo di tribunicia potestas (dal luglio 285 a.D.) e poi augusto (dal 1º aprile 286 a.D. al 1º maggio 305 a.D.) dell'Impero Romano. Condivise quest'ultimo titolo con il suo amico, co-imperatore e superiore Diocleziano, le cui arti politiche erano complementari alle capacità militari di Massimiano. Valore nominale: Follis Diametro: 29,80 mm circa Peso: 10,80 gr. Dritto: IMP MAXIMIANVS P AVG, busto laureato drappeggiato e corazzato a destra Rovescio: GENIO POPV-LI ROMANI, Genio nudo volto a sinistra, torre sul capo, clamide sulla spalla sinistra, patera nella mano destra e cornucopia nella mano sinistra. Campo sinistro: S Campo destro: F Marchio di zecca: IITR Zecca: Treviri Anno di coniazione: 300 a.D. Riferimento: RIC VI Treviri 520b Rarità: S Al solito sono benaccetti commenti, sia positivi che no. E, magari, se poteste confermarmi la catalogazione... @Spoudaios!?!?! Ave! Quintus P.S. Che ne pensate del "segno" sotto l'orecchio di Massimiano? Non vedo niente di "equivalente" al R/...
  16. Ciao a tutti. Visto che il mio "consiglio" di continuare con la discussione iniziale e smettere con gli OT è caduto nel nulla ho provveduto a splittare la discussione lasciano qui solo quella di interesse numismatico. L'altra la potete trovare qui Sperando di non dover intervenire ulteriormente. Ave! Quintus (Moderatore sezione Romane Imperiali)
  17. A questo punto sono curioso di sapere la spiegazione del termine Numismatico o meglio: chi può fregiarsi di tale titolo?
  18. Buongiorno, grazie per la risposta, questo era ciò che mi interessava, il resto le considero opinioni personali anche se non mi reputo assolutamente un numismatico, anzi, sono semplicemente un'appassionato. Buon proseguimento di discussione.
  19. Passando alle cose serie e non alla Serie B, francamente ammetto la mia ignoranza ma a prima vista sembrano effettivamente dei fakes
  20. e no, qui il discorso è diverso. Dice che fotografa alcune pagine e immagini, non parla di libri in pdf o fotocopie. Io non credo che l'apprendimento da testi digitalizzati sia penalizzato rispetto all'apprendimento da cartaceo, ma certo non ci si può definire Numismatici
  21. Mi sembra come quelle persone alle quali piace l'Arte e si comprano i posters anzichè i quadri
  1. Load more activity