Tutte le attività

This stream auto-updates     

  1. Ieri
  2. Ci possiamo organizzare magari una piccola delegazione del forum potrebbe venirvi a trovare @Vivant Denon
  3. Admin

    Weekend di Giugno

    Che nervi senza l'Italia ai mondiali? Dovevamo stare a tifare e invece...
  4. Admin

    Come possiamo aiutare il forum?

    Chr conclusione possiamo trarre da questa discussione? Quali idee realizzare?
  5. Admin

    Follis di Galerio di Siscia

    Bene riprendiamo la discussione GENIO POPVLI ROMANI, Chi era sto genio? La legenda "al Genio del Popolo Romano" venne utilizzata da Diocleziano per sottolineare il suo splendido risultato geopolitico , ovvero la tetrarchia! Trattasi di celebrazione di Diocleziano? sta di fatto che tale legenda fu utilizzata da i tretarchi "legittimi" che si davano reciproco riconoscimento rispetto a quelli altri non riconosciuti.
  6. Admin

    Una moneta da Teutoburgo (11-13 settembre 9 a.C.)

    Ma di Tiberio con contromarca VAR? Non esistono foto?
  7. Assolutamente si. Mi hanno aiutato a dare una cronostoria dei conti del tirolo ma sopratutto mi hanno dato indicazioni sull'organizzazione delle contee tedesce del sri
  8. danieles1981

    Weekend di Giugno

    Week-end all' insegna dello sport: ieri ho fatto um giro dei passi di montagna in bicicletta. Bellino ma avrei voluto un po' più tempo x una notte di stacco e aumentare i km su 2 giorni. Oggi ha fatto la gara mio figlio qui vicino. Molto caldo, ma d' altro canto è giugno...
  9. danieles1981

    Weekend di Giugno

    Pronti! Basta organizzare date e luogo...
  10. Piakos

    Weekend di Giugno

    Chi volesse...può proporsi.
  11. Quintus

    Una moneta da Teutoburgo (11-13 settembre 9 a.C.)

    Cercando "countermark" e "var" su ACsearch si trovano alcune monete contromarcate VAR. Questa è una di quelle, segue la descrizione del CNG. Description AUGUSTUS. 27 BC-14 AD. Æ As (10.98 g). Lugdunum (Lyon) mint. Struck circa 15-10 BC. Countermarked by P. Quinctilius Varus. Laureate head of Augustus right; c/m: monogram VAR within quadrilateral incuse / Front elevation of the Altar of Lugdunum, flanked by Victories on columns. For coin type: RIC I 230; BMCRE 550; Cohen 240; for c/m: BN 1623; Grünwald 69, pl. IV, 13. Coin and countermark VF, light brown patina. Rare. From the Tony Hardy Collection. Publius Quinctilius Varus, whose countermark is on the obverse of this coin, was one of the most infamous of Augustus' generals. A son-in-law of the emperor, Varus had been consul in 13 BC (along with the future emperor Tiberius), governor of Syria, where he had sent two legions into Judaea to quell local unrest after the territory was converted to a Roman province, and subsequently governor of Germania. By AD 9, Augustus had decided to straighten (and thereby shorten) Rome's borders by conquering the vast region of Germania beyond the Rhine. He assigned Varus to develop the region without war, but the mixed Gauls and Germans living there were not prepared to accept Romanization. The Cherusci under their king Arminius, along with other allies, ambushed Varus in the Teutoburg Forest of northwest Germany, and there annihilated the XVII, XVIII and XIX Roman legions in a pitched battle that lasted for three days. Varus, sensing doom, committed suicide, and when Augustus heard of the disaster, he tore his clothes and screamed, "Varus, give me back my legions!" No further attempts were made to subdue the Germans beyond the Rhine until the reign of Domitian, and Varus was blamed for the collapse of imperial policy in Germany. The reverse of this coin features the celebrated Altar of Lugdunum which had been dedicated by Augustus on August 1st, 10 BC. With the exception of one coin, all known examples of Varus' countermark appear on this coin type, and only on the earliest issues within the type. Ave! Q.
  12. Riccardo Paolucci

    Österreich Ferdinand Karl 3 kreuzer 1645 Hall

    Sicuramente una bella e storica moneta per la zecca di Hall. Complimenti @danieles1981 e spero che i siti che ti ho inviato ti siano serviti
  13. Riccardo Paolucci

    Weekend di Giugno

    ci sto 😂😂😂
  14. Ultima settimana
  15. Admin

    Una moneta da Teutoburgo (11-13 settembre 9 a.C.)

    Di seguito una moneta con una contromarca VAR Fritz Rudolf Künker GmbH & Co. KG, Auction 288 Lotto 361 data 13.03.2017
  16. Admin

    Una moneta da Teutoburgo (11-13 settembre 9 a.C.)

    Bellissima discussione che ho seguito con grandissimo interesse, anche per lo spessore enorme degli interventi. Se la contromarca Var da quel che si conviene è attribuibile ai primi anni del regno di Tiberio, vi chiedo a questo punto, quali sono le teorie sul suo significato? Var = Vncia Aurei Reponere è quella definitiva o meglio quella più accreditata? @Rodolfo Martini Lei ritiene che vi siano altre possibili indicazioni di significato da attribuire a questa contromarca?
  17. Piakos

    Antoniniano di Probo

    Quintus, preparatus est..Ave!
  18. Piakos

    Sesterzio di Didia Clara, giusto per parlare

    Bel documento...ottimo!
  19. Piakos

    Weekend di Giugno

    Io direi di organizzare un rendez vous per quel di ottobre...tra casa tua e la carinzia... sicuramente potremo contare su @danieles1981 @andreakeber
  20. Grande moneta daniele...storia e fascino @Riccardo Paolucci
  21. Continua la mia ricerca di monete della zecca di Hall in Tirolo, vediamo dove mi porterà. Ho molto poco tempo per dedicarmi allo studio e alle monete, ma mai perdere il vizio, altrimenti... Questa new entry mi piace molto. Mantiene ancora una certa brillantezza e non ha tracce di pulitura. Erzherzog Ferdinand Karl von Österreich (1632-1662) - (Claudia de Medici come reggente nel periodo 1632-1646) Karl 3 kreuzer Anno: 1645 Zecca: Hall Metallo: Argento; 1,46gr; 21mm Ferdinando Carlo d'Austria (in tedesco Erzherzog Ferdinand Karl von Österreich) (17 maggio 1628 – Caldaro, 30 dicembre 1662) è stato arciduca dell'Austria Anteriore e conte del Tirolo, dal 1646 al 1662. Figlio dell'arciduca Leopoldo V d'Austria e Claudia de' Medici, iniziò a governare prendendo la reggenza da sua madre nel 1646. Per finanziare il suo stile di vita stravagante vendette beni e titoli, per esempio ai Maccan o Maccanovic (della stirpe italo-russa), che acquistarono il titolo di marchesi, e ad altre famiglie. Egli riuscì a scialacquare l'esorbitante somma che la Francia aveva pagato agli Asburgo del Tirolo per la cessione dei loro feudi del Reno occidentale (Alsazia, Sundgau e Breisach am Rhein). Fissò il confine ai Grigioni nel 1652. Ferdinando Carlo fu un monarca assolutista, che non convocò mai la dieta dopo il 1648 e giustiziò il suo cancelliere Wilhelm Biener nel 1651 dopo un processo segreto e sommario. Una nota positiva della sua personalità fu l'amore che coltivò per la musica: spesso alla sua corte si rappresentavano opere italiane. Nel 1655, la regina Cristina di Svezia lo convertì al cattolicesimo.
  22. Quintus

    Sesterzio di Didia Clara, giusto per parlare

    Venduta alla "modica" cifra di 778€. Forse, se fosse rimasta a 78€ ci avrei fatto un pensierino... forse... Magari chi l'ha acquistata l'ha scambiata per una produzione di Pomodoro! 🙂 Mistero per me sputtanare cotanto denaro per una porcata del genere. Q. P.S. Piuttosto, 21€ circa, guardate che splendida accoppiata (sempre da ebay)! 🙂
  23. f.dc

    Una moneta da Teutoburgo (11-13 settembre 9 a.C.)

    Bella pagina di numismatica. Complimenti a tutti gli illustri partecipanti per la passione fervida e la competenza che traspaiono. Grazie.
  24. Lugiannoni

    Una moneta da Teutoburgo (11-13 settembre 9 a.C.)

    Come avevo già scritto in risposta all'amico Campana, poichè conosco non solo l'estrema gentilezza e disponibilità del dott. @Rodolfo Martini, ma essendo anche consapevole delle sue indiscutibili conoscenze e capacità, prendo atto con piacere e interesse di quanto precisa e, naturalmente, nel ringraziarlo per il suo intervento che a questo punto riterrei conclusivo, ribadisco <ubi maior, minor cessat>. Mi sento anche in dovere di sottolineare un aspetto che riguarda in generale la vita di un forum: quando una discussione si mantiene su un piano di correttezza e onestà intellettuale, pur nelle iniziali diversità di opinioni, se ne trae tutti un beneficio ed un accrescimento delle proprie conoscenze.
  25. Riccardo Paolucci

    Sesterzio di Didia Clara, giusto per parlare

    Moneta lavorata a livello di fondi e di lettere, lasciar perdere
  26. Spoudaios

    Mezzo follis di Massenzio - Ostia

    Moneta molto gradevole: un mezzo follis di Massenzio che ha mantenuto intatto il suo fascino e il carico di storia che porta con sè. La zecca di Ostia fu aperta da Massenzio quando le pressioni esterne cominciavano a farsi sentire. Si ipotizza che l'apertura dovrebbe collocarsi fra la primavera del 308 e quella del 309. Probabile che dopo la rivolta di Domizio Alessandro, il nostro abbia trasferito parte del personale della zecca di Cartagine che aveva cessato le sue attività nel 307, proprio ad Ostia. La zecca doveva di lì a qualche anno supplire a Ticino ed Aquileia che interruppero le loro attività nel 310 a causa delle tensioni belliche. Il mezzo follis presentatoci da @Antonio1978 fu coniato nel periodo 310-312. Un'ipotesi per questa emissione è che i quinquennalia di Massenzio del 311 furono anticipati al 310 e nel 311-312 ci fu così l'occasione di anticipare i vicennalia. Tutte le officine furono coinvolte nella coniazione di questi mezzi follis senza particolari distinzioni. Una nota alla classificazione: nello scudo, come vedete, il mezzo follis riporta VOT X. Trattasi dunque del RIC VI 61.
  1. Carica di più