Tutte le attività

This stream auto-updates     

  1. Ieri
  2. Lugiannoni

    asta VL NUMMUS 11

    Stupenda sintesi per dire che le monete presentate sono in molti casi in condizioni più che mediocri e che il venditore (o i venditori) ne avranno poco da ricavare. E' vero però che nella sezione delle Zecche italiane ci sono cose piacevoli ed abbordabili. Insomma un'asta buona per noi collezionisti della serie D (economica)!
  3. DeAritio

    Finalmente le prime del 2019

    Uzbekistan.
  4. Ultima settimana
  5. Piakos

    asta VL NUMMUS 11

    Quante monete vissute e con tanta storia...commercialmente senza storia..
  6. Aldilà di quelle descritte , anche nel vecchio topic, l'assegno in tuo possesso, ha un particolare che è raro trovare negli ATF.
  7. realino santone

    PETIZIONE PER IL COLLEZIONISMO

    Anche perché credo che sia l'ultima volta per provare a farci sentire
  8. Sei stato molto esaustivo; probabilmente, gli assegni, descritti nella lettera che ho trovato nell archivio della Banca Sanpaolo, (menzionata all inizio della discussione)mi hanno mandato fuori strada; credevo di trovare in quella lettera i " precursori" di questi assegni. Invece, credo non siano altro che semplici assegni bancari che non erano stati regolamentati dalla legge e perciò natura di fraintendimenti tra gli addetti ai lavori.
  9. No, non è un Assegno Circolare a tasso fisso. Ha anche un particolare che................. E' un Assegno Circolare emesso nel 1942, andato in Stanza di Compensazione i primi mesi del '43 e poi rimesso in circolazione con data nella R:S:I. Il fatto che ci siano 9 mesi di differenza , non vuol dire assolutamente che ha circolato. Il timbro è stato fatto con un semplice bollo con datario, di facile reperimento in tutti gli uffici dell'epoca. No. Si tratta di un tentativo di frode (scoperta). Da qui il timbro.
  10. Si forse non sono stato chiaro; che si tratti di un assegno circolare ci siamo, ma è la ridatazione che mi fa pensare. E' stato nuovamente fatto circolare per mancanza di contante, visto che ci troviamo in quel particolare momento storico o mancavano proprio gli assegni? E poi il timbro " abusivamente in circolazione @DeAritio?
  11. Benvenuto @Girosa per me si tratta di un Assegno Circolare . Non ha le caratteristiche di un ATF.
  12. vorrei aggiungere a quanto ho scritto sopra, che quest'assegno è del 1942 ma è stato ri-datato 1944. In più è stato nella stanza di compensazione il 3 gennaio 1943 ed è stato ri-datato 25 febbraio 1944. E' stato chiuso il 4 novembre 1944; quindi ha circolato per 9 mesi. Da un altro esemplare che ho, sembra che la data impressa sotto il timbro abusivamente in circolazione, sia dello stesso giorno; mi viene da pensare che quest'assegno se ci troviamo nel caso appena esposto, sia stato preventivamente etichettato come abusivo e che quindi non abbia circolato da "abusivo".
  13. carledo49

    PETIZIONE PER IL COLLEZIONISMO

    Mannaggia, solo una sessantina! Forza e coraggio, firmate!!!
  14. Salve, benvenuto nel forum. Ti ringrazio per i complimenti e per il topic interessante. Parte dell'argomento che ti sta a cuore è stato trattato. Posto il link che è di quasi tre anni orsono, anche se, immagino, lo abbia probabilmente visto. Carlo
  15. Salve, mi sono appena iscritto; il motivo è semplice, è un sito molto carino , dove chi muove i primi passi in questo mondo come me, ha modo di trovare numerose informazioni e notizie. Il punto del mio articolo è il seguente: Io, insieme Io, insieme a mio padre, ho deciso di compiere degli studi più approfonditi riguardanti gli assegni a taglio fisso comparsi durante la seconda guerra mondiale. Dei documenti analizzati e delle informazioni ricevute dagli addetti agli archivi delle varie Banca Italiane, mi è balzata all'occhio però, un osservazione che vorrei esprimere con voi: Gli assegni a taglio fisso, che tra l'altro già sono stati menzionati in un articolo comparso su questo forum, sono circolati dal 1943 al 1945; per essere più precisi, si ebbero già nel periodo pretendete alla R.S.I. ma sono rimasto sbalordito quando da questa lettera ho potuto constatare come gli assegni a taglio fisso già circolavano nel 1938, in maniera al quanto particolare: infatti, ciò che appare da un esame di questo documento, è come nel 1938 circolassero degli assegni a taglio fisso che erano in contrasto formale e sostanziale con le disposizioni di legge. In questa lettera, il Presidente della Banca Commerciale Italiana, vuole spiegare all'Ispettorato come non sia stata commessa nessuna irregolarità nei confronti della legge nel far circolare gli assegni in questione; infatti, gli assegni su cui l'Ispettorato sembra voglia far luce, secondo la Banca Commerciale Italiana, non sono altro che titoli all'ordine non espressamente disciplinati dalla legge. Ora il dubbio che mi è venuto è il seguente: visto che sono assegni all'ordine non espressamente regolamentati dalla legge, secondo quanto ci dice il presidente della Banca Commerciale Italiana, e visto anche che l'assegno che vi voglio mostrare sembra avere tutte le caratteristiche presentate nella lettera anche se in quelli c'è la dicitura "assegno bancario", non è che ci troviamo nello stesso caso? l'assegno che vi mostro ha anche un timbro, "abusivamente in circolazione"; era uno di quegli assegni che venne trafugato nel corso di quegl'anni dagli istituti di credito e poi rimesso in circolazione con delle alterazioni o "l'abusivamente in circolazione è per qualcos'altro? Per essere più chiari, ripeto in termini più espliciti la prima domanda, ci troviamo in un caso di assegno circolare a taglio fisso?
  16. realino santone

    PETIZIONE PER IL COLLEZIONISMO

    ancora altre firme
  17. Riccardo Paolucci

    asta VL NUMMUS 11

    E bravo l'amico Alfredo
  18. lorenzo

    Siracura: una litra particolare

    Beh! qualcosa sugli ippocampi lo avevo già letto, come pure avevo letto (e visto) le tre dracme con le onde sotto l'ippocampo, ma che ci fossero pure le litre non oserei neppure dirlo. La domanda è sempre la stessa: qualcuno è a conoscenza dell'esistenza di questa emissione di Siracusa? Io non ne ho avuto notizia fin qui e vedere un esemplare così chiaro qualcosa mi ha spinto a porre un interrogativo.
  19. Lugiannoni

    Siracura: una litra particolare

    In effetti non sono molto frequenti. Dato che sono stati utilizzati molti conii, sia per il D/ che per il R/ di queste monete, penserei ad una variante di conio.
  20. lorenzo

    Siracura: una litra particolare

    Beh! lo scoop è solo una cosa ipotetica, una ironia. Un fatto è certo: non ho mai visto, oltre le due sole di cui ho fatto cenno, litre con l'ippocampo e le onde, perchè le onde sono lì bene in vista e se altri esemplari non le hanno è perchè non le hanno mai avute o sono restate fuori del tondello. La domanda, invece, è questa: esistono o no queste litre?
  21. Lugiannoni

    Siracura: una litra particolare

    Scusa @lorenzo ma non ho capito quale sia il motivo dell'ipotetico scoop: il motivo delle onde a corridietro o cosa? Tieni conto che assai spesso queste mezzelitre (ma non solo queste) erano mal centrate e quindi le onde non sono facilmente visibili, come nell'esemplare qui sotto.
  22. realino santone

    asta VL NUMMUS 11

    Salve, segnalo . https://vl-nummus.bidinside.com/it/auc/10/e-live-auction-11/1/
  23. Siracura: una litra particolare Guardate questo bronzo, non sembra anche a voi che l’ippocampo abbia le onde sotto di sè simili ai tre esemplari di dracma anche questi di Siracusa? In un non troppo lontano passato avevo già visto una moneta simile, ma non avevo dato peso alla cosa, in quanto, ho ritenuto all’epoca che una litra con ippocampo e onde fosse stata una mia fantasia. Adesso è uscita questa litra dalle aste di Bertolami Fine Arts: lotto 262 dell’asta E-LIVE AUCTION 64, così descritta: “Sicily, Syracuse, c. 375-344 BC. Æ Hemilitron (18mm, 7.27g, 9h). Head of Athena l., wearing Corinthian helmet. R/ Hippocamp l. CNS II, 41; SNG ANS 434-46; HGC 2, 1456. Green patina, near EF” e il mio interesse si è riacceso per qualcosa che potrebbe ritornare ad essere una mia fantasia. Vi chiedo e mi chiedo: ma può essere uno scoop o questa è una moneta normale?
  24. Riccardo Paolucci

    ASTA ANTIQVA 54

    ANTIQVA LTD Asta Elettronica 54 Chiusura sabato 14 SETTEMBRE 2019 dalle ore 21:00 MONETE ROMANE MONETE DI ZECCHE ITALIANE MONETE DELLA REPUBBLICA ITALIANA MONETE ESTERE LOTTI SENZA RISERVA Tel. +39 346 5379883 e-mail: antiqvaltd@yahoo.co.uk Tutti gli oggetti saranno aggiudicati alla migliore offerta pervenuta. Gli oggetti invenduti potranno essere acquistati per 30 giorni dalla fine dell'Asta al prezzo base + i diritti d'Asta. Catalogo a cura di Riccardo Paolucci Fotografie Daniele Paolucci
  25. Riccardo Paolucci

    CERCHIAMO

    PER LA NOSTRA ASTA N. 54 IN PROGRAMMA IL PROSSIMO 14 SETTEMBRE 2019 ACCETTIAMO CONFERIMENTI FINO AL 20 LUGLIO PROSSIMO. PER INFO antiqvaltd@yahoo.co.uk OPPURE TELEFONARE 346/5379883 DAL LUNEDI AL VENERDI IN ORARIO DI UFFICIO 10-17
  26. Riccardo Paolucci

    asta THESAURUS E- Galeria

    Le Imperiali sono di scarsa qualità
  1. Carica di più