rick2

Utente
  • Numero contenuti

    1501
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni da Miglior Utente

    39

rick2 è stato il miglior utente nel giorno 13 Giugno

rick2 ha scritto i contenuti più apprezzati del forum!

Su rick2

  • Rank
    Utente premium

Informazioni Utente

  • Sesso
    Non inserito / Not included

Interessi Numismatici

  • Settore
    Nessuno
  • Settore
    Nessuno
  • Livello Studio
    Neofita

Visite recenti

368 visite nel profilo
  1. dimenticavo anche l asse di antonino pio con il tevere
  2. le ciotole sono le migliori ! ho il sesterzio di adriano con la galea e quello di otacilia con l ippopotamo , entrambi pagati 5 sterline , ne spendo 50 di ritocco e voila ho 2 sesterzi da 500 euro
  3. Quanto posso offrire per queste monete?

    rare ? ma se della piu` rara ne hanno emesse 500.000 e son tutte in circolazione ! parti a collezionare gli euro , ma non buttarci soldi , fai passare le monete che ti capitano nelle mani e costruisci una collezione cosi se ti piace parti con qualcos altro , magari regno o repubblica che si trovano a prezzi ragionevoli o magari monete d argento al peso cosi non ci smeni troppo
  4. Un Gallieno patiné

    a 60 euro son soldi buttati i gallieni son monete da convegno o da mercatino
  5. denaro tornese di San Severo INEDITO

    3000 euro per una moneta del genere non esistono ! questa e` una moneta da 200-300 euro anche se inedita di inediti ne saltan fuori 20-30 all anno anzi adesso c e` la mania di classificare le varianti di conio come varianti della moneta, sai quanti inediti ci sono !
  6. Un bel sesterzio di Filippo I

    conservazione rottame son 3 MB con parti di legenda non visibile, ma sul treboniano gallo di solito la legenda completa non si vede comunque mi costan 23 sterline l uno anzi il maximinus thrax c e` l ho pure doppio !
  7. Un Gallieno patiné

    questo introduce anche il fatto che dal 260 al 400 noi non sappiamo il valore delle monete romane ! praticamente passiamo dal denario/sesterzio al nummo senza sapere per esempio quanto valessero quelli che noi chiamiamo follis oppure gli ae2 o gli ae3 per me comunque ad un certo punto intorno al 255-258 i sesterzi han iniziato a rivalutarsi e non valevano piu` 1/8 di antoninano ci sono anche emissioni di claudio o tetrico chiaramente fatte con oricalcum di sesterzi rifusi , ne ho 3 o 4 in collezione di questi rottami
  8. Un bel sesterzio di Filippo I

    a dire il vero ho pescato anche un treboniano gallo e un massimino trace , come sai ho la passione dei sesterzi tardi filippo comunque e` comune e si trova in alta conservazione senza problemi, cosi come per i gordiani III e i severi alessandri. quelli impossibili da trovare sono i gallieni , i caracalla , i geta e gli elagabali un mio spacciatore ha un paio di sesterzi di geta e caracalla, ma chiede troppo....... 150 sterline l uno
  9. il rottame della settimana, salus reipublicae imitativa

    queste son monete ostiche ! immaginati riconoscere parte di una lupa e dei gemelli su un tondello mal centrato di 14mm devi avere un buon occhio pensa che questa pensavo fosse una virtus exerciti del 393-395 RIC X 60-70 con la vittoria che incorona l imperatore invece mi son dovuto ricredere
  10. richiesta di informazioni

    duit olandese della provincia gelderland moneta comune , 1 euro
  11. il rottame della settimana, salus reipublicae imitativa

    o memoria dovrei averne almeno una trentina solo che non ho mai tempo per me alcune imitative , quelle dai 13 ai 16mm di diametro sono state emesse dopo il collasso dell impero per esempio in GB e` stata confermata la circolazione argentea basata su silique e silique tosate , ma niente in rame le prime monete anglo sassoni del VII secono poi gli skeet guarda caso non sono difformi per dimensioni da queste imitaitve. per me potrebbero essere una proto monetazione barbarica del V o VI secolo. e se tu copi ti rifai a monete comuni emesse in passato che magari circolavano ancora , e qui rientrano le costantiniane e i radiati di tetrico
  12. CHE FINE HANNO FATTO I BRONZI ROMANI? VENGONO ANCORA COLLEZIONATI?

    ma di sicuro ! adesso se collezioni monete romane in italia sei a rischio sequestro ! chiaro che o molli o vai underground e non dici niente a nessuno addirittura mi han detto che in italia oramai ai mercatini ti fan vedere le romane solo se ti conoscono o solo se uno che conoscono ti introduce. roba da spacciatori di droga. qui invece compri e vendi alla luce del sole senza problemi
  13. il rottame della settimana, salus reipublicae imitativa

    ci sarebbe da riordinare la mia collezione di rottami io tutte le volte che le vedo le compro queste imitative , sopratutto se son del 4 secolo sabato avevo pescato 3 imitative della urbs roma e del costantinopolis ma il tipo non le ha volute separare dal lotto. tieni presente che ci son altri tipi imitativi che invece si posson ricondurre ad altri emittenti , il tipo che mi viene in mente sono i victoria laetae princ perp del 320 imitativi
  14. vi posto questo rottame pescato in una ciotola per 1 sterlina e` un imitativa (barbara) invece di esser la classica imitativa di tetrico del iii secolo questa imita un tipo monetale del tardo IV secolo una salus reipublicae emessa nelle zecche orientali dal 383 al 388ad cosa ci dice questo? che durante il collasso dell impero serviva ancora monetale. che eran emissioni di emergenza magari battute da tribu barbare quando son state emesse ? di sicuro nel V secolo rifacendosi a tipi monetali precedenti. questo secondo me significa che tutte le nostre imitative di un certo diametro son monete battute dopo il crollo dell impero e che si basavano su tipi precedenti, questo spiega le varie imitative di tetrico (o alcune) le varie urbs roma imitative etc etc
  15. Antonino Pio e il Tiberis...un sesterzio sempre ambito

    ecco il mio rottame