caravella57

User
  • Content Count

    36
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

caravella57 last won the day on September 6 2016

caravella57 had the most liked content!

About caravella57

  • Rank
    Normal user

User information

  • Gender
    Maschio / Male

Numismatists interests

  • Numismatic studies
    Nessuno
  • Numismatic studies
    Nessuno
  • Study level
    Neofita

Recent Profile Visitors

1,250 profile views
  1. Ma chissà quante copie ne avrà comprato frau2018, che l'ha giudicata un'Opera eccezionale E' proprio vero...quando l'Autore è valido il libro si vende...
  2. Le repliche di monete autentiche dovrebbero riportare sempre la scritta copy o R (replica) incisa e ben visibile. Se poi queste repliche sono coniate in materiali preziosi (platino, oro o argento), sul tondello deve essere riportato con un punzone anche il titolo del metallo e il codice del fabbricante.
  3. Il tondello riproducente il ritratto del duce non è un falso dal momento che non esiste una moneta autentica riproducente il ritratto del duce. Possiamo chiamarla patacca ma potremo anche chiamarla medaglia di iniziativa privata. Il fatto che riporti un valore monetario non cambia le cose. Sempre di patacca o di medaglia di iniziativa privata si tratta.
  4. Non è un riconio moderno perché in origine non esiste un identico conio ufficiale. E' una medaglia coniata da privati in tempi più o meno recenti.
  5. Ciao. I multipli da 40/80 unità non erano contemplati nei trattati della U.M.L. Gli unici nominali d'oro previsti inizialmente dalla Convenzione erano quelli da 100, 50, 20, 10 e 5. Con la successiva Convenzione di Parigi del 5 novembre 1878 venne poi sospesa anche la coniazione del pezzo aureo da 5 unità, la cui battitura non sarà più ripresa. c57 ,
  6. Grazie ancora Neapolis. Anche Francesco di Rauso ha pubblicato nell'altro sito l'elenco completo degli espositori, aggiungendo foto e notizie della nuova sede del Circolo e del Bollettino. c57
  7. Complimenti per la nuova sede del Circolo. Mi piacerebbe esserci all'inaugurazione del venerdì, ma motivi di lavoro non me lo consentono. Piuttosto, considerando che, tra andata e ritorno, dovrei farmi circa 450 chilometri, sarebbe possibile conoscere i nomi degli espositori che saranno presenti al Convegno il sabato? Mancano meno di 10 giorni e mi sembra molto strano che ci siano commercianti ancora indecisi. Si potrebbero almeno indicare i nomi di quelli che hanno confermato la loro presenza. Non credo che sia un'informazione segreta. c57
  8. Nelle ricerche di cimeli della guerra, il MD ha sopratutto la funzione di prevenire il contatto accidentale del cercatore con residuati bellici potenzialmente ancora pericolosi (ad esempio le bombe a mano inesplose) I tesserini rilasciati ai cercatori possono anche presupporre la collaborazione di questi ultimi con le Soprintendenza o le altre autorità, ma non la garantiscono certamente. Cascun tesserato agirà in funzione della propria coscienza. c57
  9. Grazie per la risposta. Mi chiedevo come mai non se ne parlasse, visto che manca ormai poco al Convegno. Se puoi riportare la lista dei commercianti che parteciperanno, credo che faresti cosa gradita non solo a me ma a tutti i lettori che intendono recarsi al Convegno. c57
  10. Raffaele ha scritto di averle "ereditate", cioè di aver ricevuto le monete in seguito al decesso di una persona che gliele ha lasciate in eredità. Dal momento che le monete sarebbero "tantissime", non possiamo escludere che ci possa essere anche qualche pezzo di un certo valore. Finora però, l'unica moneta con un qualche valore mi sembra il 250 Franchi belgi del 1976. c57
  11. Vai di foto allora. Magari qualcosa di interessante alla fine salta anche fuori. Se poi ci indichi anche il peso e il diametro è meglio. c57
  12. Rispondo per le altre monete che hai postato.L'unica moneta che vale qualcosa è il 250 Franchi belgi del 1976, che è in argento .835 e pesa 25 grammi. Valore attuale circa 12 euro.A seguire vedo una moneta o forse medaglia russa (ma potrebbe anche essere una riproduzione), di cui non saprei dire il valore, poi una riproduzione senza valore di un 8 escudos spagnoli che veniva regalata acquistando una nota marca di merendine, poi un gettone (token) inglese che forse vale 50 centesimi di euro, poi un 10 centesimi 1938 anno XVI E.F. del Regno d'Italia che in quelle condizioni dovresti pagare tu perché qualcuno lo ritiri e per finire una riproduzione pure senza valore della moneta d'oro austriaca da 4 ducati. Hai altre monete da identificare? c57