DeAritio

Responsabile scientifico
  • Numero contenuti

    511
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni da Miglior Utente

    59

DeAritio è stato il miglior utente nel giorno 17 Agosto

DeAritio ha scritto i contenuti più apprezzati del forum!

5 Seguaci

Su DeAritio

  • Rank
    Utente super
  • Compleanno 10/01/1967

Contatti

  • Website URL
    www.certificatodigitale.net

Informazioni Utente

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Antica Bricianum, vicino Arezzo

Interessi Numismatici

  • Settore
    Banconote
  • Settore
    Banconote
  • Livello Studio
    Studioso autonomo
  • Responsabile Scientifico di
    Area Banconote

Donazioni

  • Donazioni
    1

Visite recenti

2774 visite nel profilo
  1. DeAritio

    QUELLO CHE NON SOPPORTO DEI FORUM

    Questa discussione intavolata in questo modo proprio non la capisco. Allora mi chiedo: Cosa è più importante in una discussione, il contenuto o chi la genera? Metterci nome e cognome esula dallo scrivere cavolate o è sinonimo di verità? No! Quindi usando una frase del ventennio dico: Me ne frego ( del nome e cognome )! Reputo un comportamento deplorevole quello di chi si nasconde dietro un nickname , non di chi lo usa.
  2. DeAritio

    Hell Money

    Il soldo dell'inferno è un fac simile di una banconota a corso legale . Questa copia di banconota ha come unico scopo quello di essere offerta al defunto come soluzione superstiziosa per risolvere problemi finanziari dei loro antenati. Questa usanza è stata ed ancor oggi praticata dai cinesi e in tutta l'Asia orientale dalla fine del XIX secolo.. Nella credenza tradizionale cinese, si pensa che le anime dei morti, dopo essere giudicate per la prima volta dal Signore della Corte Terrestre, Yan Wang, queste, vengano scortate o in cielo oppure inviate nei labirinti degli inferi per espiare i loro peccati. Le persone credono che ovunque sia la destinazione, le anime debbano usare denaro. Una storia popolare dice che la parola inferno fu introdotta in Cina da missionari cristiani , i quali predicavano che tutti i cinesi non cristiani sarebbero andati all'inferno dopo la morte. La parola "inferno" è stata quindi erroneamente interpretata e tradotta con termine inglese hell mentre il termine più appropriato è " l'aldilà ". Alcune banconote tentano di correggere ciò omettendo la parola "inferno" e talvolta sostituendolo con "paradiso" . Le banconote dell'inferno sono famose per il loro grande "valore", che và da $ 10.000 fino a diversi miliardi. Il dritto reca solitamente un'effigie dell'Imperatore di Giada , il monarca del paradiso nel Taoismo. Una banconota dell'inferno comunemente venduta è la banconota da $ 10.000 che riproduce lo stile della Federal Reserve statunitense .
  3. Aggiornamento. http://www.ilpostalista.it/editoriali/sentenza_019.htm
  4. DeAritio

    La disfatta in Africa

    @carledo49 la tua domanda non esula dalla numismatica , anzi , lo dimostrano questi buoni. L'alleanza militare fra Italia, Germania e Giappone , non terminò con l'Armistizio del '43. Per gli alleati , la fine della guerra è stata la resa del Giappone dopo le bombe su Hiroshima e Nagasaki. Il fatto che il 25 Aprile 1945 sia ufficialmente la data della liberazione d'Italia (anche se nel Nord Italia si combattè fino ai primi di maggio) e il 7 maggio 1945 data della resa incondizionata della Germania, non cambiarono lo status degli Italiani. Difatto eravamo ancora in guerra, anche se questa si svolgeva nel Pacifico. La situazione politica tra la Liberazione e la nascita della Repubblica fece si che solo dopo l'elezione del Primo Presidente e il conseguente allentamento della "pressione" alleata sulle decisioni nazionali, sì cominciasse il graduale rimpatrio dei prigionieri dai campi. I Russi? Sembra che gli ultimi 4 prigionieri dell' Armir furono stati liberati nel 1954.
  5. DeAritio

    La disfatta in Africa

    Camp Kilmer si trovava vicino a New Brunswick (New Jersey) e il campo di prigionia fu aperto nel maggio del 1945 e chiuso nel luglio del 1946. Durante le sue operazioni deteneva prigionieri di guerra sia tedeschi che italiani. Sono stati prodotti tre tipi di chit (buoni).
  6. DeAritio

    La Motonave Paganini

    All' inizio della guerra uno strano destino per la Motonave Paganini e il suo equipaggio..... Altro piccolo contributo di storia locale. http://www.ilpostalista.it/arezzo/arezzo_0237.htm
  7. DeAritio

    Nel centenario della ww1...

    Un piccolo contributo di storia locale. http://www.ilpostalista.it/arezzo/arezzo_0258.htm
  8. DeAritio

    Facciano un giochino?

  9. DeAritio

    Facciano un giochino?

    Non ho cartamoneta, ma posso partecipare con cartoline. Sapete il nome di questa?
  10. DeAritio

    Facciano un giochino?

    Il Comando Aeronautica dell'Egeo viene costituito a seguito dell'ordinamento delle forze aeree sopramenzionato, ufficializzato nel dicembre 1936. L'ordinamento del Comando Aeronautica dell'Egeo viene ufficializzato il 1 marzo 1937 da cui ne risulta la costituizione dei seguenti - 1ー Reparto S.M., 2ー Rep.Personale, Ufficio Sanitario ed Ufficio Presidio. Il preesistente aeroporto di Rodi noto come Fileremo ( dal nome del monte soprastante) assurge ad aeroporto armato di 1.a classe e lo Stato Maggiore Aeronautica gli assegna in dotazione 4 velivoli da turismo per consentire l'addestramento dei piloti. Dal Comando Aeronautica dell'Egeo dipendevano tutti gli aeroporti del Dodecaneso: Rodi - aeroporti Maritsa e Gadurrà ( Gadouras) mentre la pista Cattavia (località a sud nell'isola di Rodi ) fu abbandonata per problemi logistici - Kos (Coo ) - Karpathos (Scarpanto ) - Leros (idroscalo). Data la posizione geografica di Rodi, incuneata nel Mediterraneo Orientale proprio nell' area d'influenza inglese, Creta, Cipro, Egitto, Medio Oriente, la Regia Aeronautica era per gli inglesi una spada di Damocle sui convogli e sulla flotta navale diretti verso Malta e la Cirenaica. L' Aeronautica dell' Egeo svolse un ruolo importante nella battaglia navale di Punta Stilo (luglio 1940) nell'invasione della Grecia e della Jugoslavia (1941), nell'invasione di Creta (maggio 1941),nelle battaglie della Sirte (1941-1942) nella continua guerra aeronavale contro i convogli inglesi sino al settembre 1943 ed infine effettuò audacissime azioni di bombardamento strategico in Iraq e sui campi petroliferi del Bahrein. Queste ultime azioni possono essere considerate da un punto di vista della dottrina militare forse come le uniche vere azioni strategiche ( ancorché dagli effetti limitati ) della Regia. E' sorprendente che le teorie del dominio dell'aria, inventate in Italia dal gen. Douhet e che gli i esperimenti di volo strategico in formazione di Italo Balbo (il primo esperimento con 61 idrovolanti risale al 1928 tra Roma - Maiorca - Gibilterra - Marsiglia -Roma) non abbiano avuto un seguito coerente nel conflitto. Questa banconota è stata sovrastampata con un timbro raffigurante il fascio littorio, che, nell'Armoriale della Regia Aereonautica, dal 1926 al 1943 è stato il simbolo (coccarda) di fusoliera.
  11. DeAritio

    Facciano un giochino?

    La nave non c'è , ma quel timbro.......
  12. DeAritio

    Facciano un giochino?

    Il timbro sulla mia banconota non ha avuto risposta.......
  13. DeAritio

    Facciano un giochino?

    Io ci metto un timbro......
  14. DeAritio

    Occasioni dal web ( tanto per non piangere )

    Assolutamente no.