DeAritio

Responsabile scientifico
  • Numero contenuti

    576
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni da Miglior Utente

    67

Tutti i contenuti di DeAritio

  1. DeAritio

    Gli ultimi botti del 2018

    Con l'arrivo del nuovo anno , anche le banche centrali si apprestano ad emettere nuove banconote o effettuare un restyling su quelle già emesse. Eccone alcuni esempi di nuove emissioni a partire dal 16/12/2018.
  2. DeAritio

    Gli ultimi botti del 2018

  3. Dopo l’8 settembre 1943 gli antifascisti più decisi cominciarono ad organizzarsi militarmente, costituendo gruppi autonomi sempre più numerosi riuniti poi nel CLN (Comitato di Liberazione Nazionale); essi riuscirono a sopravvivere tra disagi e stenti di ogni genere in mancanza di aiuto da parte degli Alleati, che arrivò molto tardi, quando il movimento si era ormai consolidato. Tra le iniziative prese (oltre naturalmente a quelle militari) anche alcune di carattere finanziario, quali l’emissione di prestiti, imposizioni fiscali, requisizioni, emissione di buoni monetari e francobolli e “tutto ciò che può essere acquistato anche per ragioni di collezionismo” (Giorgio Bocca – Storia d’Italia nella guerra partigiana). Alla lotta armata di liberazione partecipò una minoranza degli antifascisti, ma milioni di italiani, pur senza prendere le armi, in coraggioso silenzio, sostennero in modo attivo e passivo la Resistenza: tra gli atti di sostegno va inclusa anche la sottoscrizione dei prestiti partigiani e l’accettazione della ricevuta che, se trovata, comportava la fucilazione. La tipologia dei buoni monetari è molto vasta, sia per la varietà degli emittenti, sia per la frequente articolazione delle emissioni in più tagli fissi; esteticamente, presenta forme di grande semplicità, anche rozze, tenendo conto delle difficoltà incontrate per l’allestimento in clandestinità. In mancanza dei buoni , la soluzione più pratica , fu quella di timbrare le banconote del Regno con i bolli partigiani e il controvalore alla fine del conflitto. I biglietti emessi dai partigiani sono della massima rarità, non solo perchè il loro possesso poteva significare la morte ma anche perchè, alla fine della guerra, questi biglietti furono rimborsati per disposizione del Comitato di Liberazione.
  4. DeAritio

    Collezione Adri - Monetazione Partigiana

    Buono da 500 £ del movimento Giustizia e Libertà.
  5. DeAritio

    Collezione Adri - Monetazione Partigiana

    Il Partito d'Azione, conosciuto anche con la sigla PdA, è stato un partito politico italiano, che trasse il nome dall' omonimo partito fondato da Giuseppe Mazzini nel 1853 e sciolto nel 1867 e che aveva avuto tra i suoi obiettivi le elezioni a suffragio universale, la libertà di stampa e di pensiero, la responsabilizzazione dei Governi nei confronti del popolo. Il Partito d'Azione rinacque il 4 giugno del 1942, ebbe vita breve e si sciolse nel 1947. Le radici del Partito d'Azione vanno viste soprattutto nel movimento clandestino antifascista di Giustizia e Liberta', fondata dai fratelli Carlo e Nello Rosselli con l'intenzione di riunire tutto l'antifascismo non comunista e non cattolico, che si era rifugiato ed organizzato prevalentemente in Francia. "Giustizia e Libertà" subì dure persecuzioni da parte della Polizia Fascista e dell' OVRA. Il PdA fu uno dei sei partiti del Comitato di Liberazione Nazionale.
  6. DeAritio

    5 franchi seminatrice 1968

    Ciao @contemax67, non è il mio campo però posso provare a dare un ipotesi. Sarà compito tuo valutarla. L'esempio che ti faccio è quello delle monete da 1 Lira. In pratica hanno circolato fino al 2001, tirature di diverse migliaia, ma nella realtà le ultime annate sono introvabili. Le uniche che si trovano sono quelle provenienti dalle divisionali e il prezzo è di circa 4/8 € ( se però rovini la divisionale tutte le altre vanno al facciale e ci rimetti diversi € ). Sarà lo stesso anche per le annate francesi?
  7. DeAritio

    Collezione Adri - Monetazione Partigiana

    Nell'immagine un valore da 10 £ del Partito d'Azione.
  8. DeAritio

    5 franchi seminatrice 1968

    Ciao @contemax67, le tirature in tuo possesso riferite al 1967 e al 1969 in linea di massima sono come quelle che ho io. Sul 1968, ho la differenza maggiore. A me risultano 398000. Per le precedenti tirature si parla di milioni di esemplari. La mancanza di passaggi in asta credo sia data proprio dal fatto che in giro ce ne sono in grande quantità.
  9. DeAritio

    Di cosa si tratta

    Ottimo consiglio.
  10. http://www.ilpostalista.it/editoriali/pdf/00901.pdf Assolutamente da leggere.
  11. DeAritio

    Occasioni dal web ( tanto per non piangere )

    Vorrà dire che nella rubrica delle collezioni dovrò aprire una sezione anche sulle banconote/buoni partigiani.
  12. DeAritio

    Occasioni dal web ( tanto per non piangere )

    @Quintus o @DeAritio
  13. DeAritio

    Gli ultimi botti del 2018

  14. DeAritio

    Occasioni dal web ( tanto per non piangere )

    Quella sotto mi sembra una valutazione sul grado di qualità più consona.
  15. DeAritio

    Occasioni dal web ( tanto per non piangere )

    Riecco un bel buono da 10 £ del Partito d'Azione. Stato: UNC with tape. Non vi sembra una contraddizione?
  16. DeAritio

    Novità Euro 2019

    Ecco le immagini dei 2€ commemorativi del 2019 già con il bozzetto approvato. Italia, Belgio (2), Estonia e Francia.
  17. DeAritio

    Novità Euro 2019

    Portogallo (2) Slovacchia Slovenia Spagna
  18. DeAritio

    Gli ultimi botti del 2018

    Non è finita qui......
  19. Quello che posto è un Biglietto a Corso Legale per le isole Ionie. In pratica questo è il pezzo di maggior valore facciale, 5.000 dracme, di una serie composta da 8 pezzi. La filigrana è composta da linee curve intrecciate con all'interno rombi, nel verso la testa di Giulio Cesare e nel retro 8 immagini. Ci sono anche qui 2 forme di pensiero : c'è chi dice che sono solo figure e immagini mitologiche e chi dice che è rappresentata la vita di Ulisse. Personalmente opto per la seconda ipotesi. Invito tutti i numismatici, anche ai disinteressati della cartamoneta, a dargli un occhiata al prossimo convegno a cui parteciperete. E' una banconota affascinate.
  20. DeAritio

    Isole Ionie

    Nell'ultimo numero del magazine della I:B:N:S , la cartamoneta Italiana fà la parte del leone con gli articoli di Stefano Poddi e Enzo de Angelis con " I buoni del Comune di Arsoli" e quello di Evangelos Fysikas su " Biglietto a corso legale per le Isole Jonie" -Occupazione Italiana della Grecia 1942-1943-. In quest'ultimo articolo, l'autore parla di 7 grandi isole che compongono le Isole Jonie e altre piccole isole. In pratica escludendo l'immagine grande della banconota raffigurante la barca in approdo, le altre immagini, per Fysikas, rappresentano ognuna delle 7 grandi isole. Nell' ordine ( dall'alto , da sinistra verso destra ) - Lefkada; - Cephalonia; - Corfù; - Zakynthos; - Ithaki; - Cythera; - Paxos: Interessante teoria o verità?
  21. DeAritio

    Gli ultimi botti del 2018

    Ancora.....
  22. DeAritio

    Novità Euro 2019

    Germania, Irlanda, Lituania e Lussemburgo.
  23. DeAritio

    Gli ultimi botti del 2018

    L'aggiornamento continua....
  24. DeAritio

    R.N. Espero

    La cartolina che posto, benchè sia riferita ad un evento accaduto nella prima guerra mondiale , infatti la cartolina è del 17, con la scritta rende l'idea di quello che invece è stato lo stato d'animo verso gli Inglesi da parte di mio padre, rimasto orfano a 8 anni.