Spoudaios

Utente
  • Numero contenuti

    430
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni da Miglior Utente

    40

Spoudaios è stato il miglior utente nel giorno 20 Ottobre

Spoudaios ha scritto i contenuti più apprezzati del forum!

Su Spoudaios

  • Rank
    Utente super

Informazioni Utente

  • Sesso
    Maschio

Interessi Numismatici

  • Settore
    Monetazione romana antica
  • Settore
    Monetazione bizantina
  • Livello Studio
    Neofita

Visite recenti

1842 visite nel profilo
  1. Spoudaios

    The New York Sale - Auction 45 -- Moussaieff Collection

    Quella di @Quintus è improponibile. Quella del Vitellio come la vedete? Ha comunque un bel curriculum con provenienza dal 1901. @Piakos, cosa intendi quando dici che il bronzo romano "è sempre frutto di un restauro...anche solo in pulizia". Le monete vanno certamente pulite, ma un conto è l'eliminazione di incrostazioni che non rendono identificabile la moneta (con pieno rispetto della patina e del metallo), un'altra è il "pasticcio". Tu a cosa ti riferisci con esattezza?
  2. Spoudaios

    The New York Sale - Auction 45 -- Moussaieff Collection

    Pardon Luciano, sbadataggine mia. https://www.numisbids.com/n.php?p=sale&sid=2942 Ciao. Spoudaios
  3. Segnalo che l'8 gennaio 2019 l'anno si aprirà con una New York Sale niente male sulla Moussaieff collection. Alcuni pezzi non sono per niente male. Questo bronzo merita attenzione, ad esempio. Voi che ne dite? Vitellius. Æ Sestertius (29.08 g), AD 69. Rome. A VITELLIVS GERM IMP AVG P M TR P, laureate head of Vitellius right. Rev. PAX AVGVSTI, S C across field, Pax standing facing, head left, holding branch and cornucopaie. Cf. RIC 157 (obv. legend); BMC p. 377. An incredible coin. A masterpiece sestertius of Vitellius. Uniform chocolate brown patina. Worthy of a record price. Superb Extremely Fine. Estimate Value $9,000 - UP Ex NCirc (May 1940, G34), 98782; G. Gillet Collection (Florange et Ciani, 28 May 1924); F. Gnecchi Collection; Lord Sidmouth Collection; C.E.G. Mackerell Collection (Sotheby's, 18 May 1906), 60; J. Tyszkiewicz Collection (Serrure, 25 June 1901). Che curriculum...
  4. Spoudaios

    LVCIVS VERVS, medagione da Numismatik Naumann

    Osservazione interessante @Cliff. In generale, quali sarebbero? Monete con rilievi appena visibili (smoothing)? Monete con concrezioni da togliere e figure da (ri) modellare? Monete da stuccare in quanto "lese" al momento del ritrovamento?
  5. Spoudaios

    LVCIVS VERVS, medagione da Numismatik Naumann

    Se è autentica, qualcuno prima o poi le rifarà il lifting temo. E potremo, anche a quel punto, confrontare i realizzi.
  6. Spoudaios

    Un'asta tedesca e il mercato dei bronzi romani

    Che dire, ragazzi? Ho preso una cantonata e vi ringrazio tutti per la spiegazione. Pensavo le ultime due monete fossero untouched o quasi. Sull'Antonino Pio, mi sono fatto tradire dalla patina quasi fluorescente della moneta e non mi sono sufficientemente soffermato sui particolari. Ammetto che ho difficoltà a cogliere i "ripassi" al bulino su capelli e barba (nella legenda, i solchi sembrano evidenti). Sul Traiano Decio, ci sono andato più vicino, per quanto in effetti la conservazione non è che eccellesse. E niente, mi devo applicare di più e i miei occhi ne hanno di strada da fare. P.S. @Cliff, ottime osservazioni sulle dinamiche di mercato, penso tu abbia colto il segno. La Sabina era tooled già nel 2013, ma ha sempre avuto ottimi realizzi. Mi è parso, controllando i passaggi d'asta, che in giro per il mercato non ne siano passate poi così tante anche se forse il pezzo non è raro nel RIC di riferimento, e questo potrebbe spiegare perché riesca ancora a vendersi piuttosto bene, nonostante tutto.
  7. Spoudaios

    Un'asta tedesca e il mercato dei bronzi romani

    Le altre due non saprei. Non mi sembrano evidenti gli interventi invasivi. La prima, invece, ha subito uno smoothing, a mio modesto avviso, poco light. Aspetto il conforto però di voi esperti.
  8. Spoudaios

    Un'asta tedesca e il mercato dei bronzi romani

    Ultima Roma Numismatics: Sabina va così: https://www.numisbids.com/n.php?p=lot&sid=2898&lot=802 Antonino così: https://www.numisbids.com/n.php?p=lot&sid=2898&lot=810 Traiano Decio: https://www.numisbids.com/n.php?p=lot&sid=2898&lot=885 Che ne dite?
  9. Spoudaios

    Auguri a f.dc

    Auguri Franco!
  10. Spoudaios

    POSTVMVS, sesterzio LAETITIA AVG

    Alessandro, a questo punto, te tocca. Dacci la tua analisi.
  11. Spoudaios

    POSTVMVS, sesterzio LAETITIA AVG

    Heh, dico una sciocchezza, ma il tipo sulla barca sta chiaramente facendo ginnastica...
  12. Spoudaios

    Un medaglione quasi intonso? O un capolavoro di restauro?

    La discussione é deragliata. Un peccato. Dico una cosa un po' naif, che mi viene tanto bene farlo: io penso che la sensibilità di Renzo unita alle analisi tecniche di Alessandro possano dare un grosso contributo a discussioni come queste, per quanto ci sia l'esigenza di "velarle" per non suggerire troppo a chi ci danneggia tutti, commercianti e collezionisti (ed è un problema per un principiante come me, perché potrei apprendere un po' meno, ma capisco e condivido la cautela). Potete darmi del cerchiobottista, così la penso. Ma l'ambiente numismatico in Italia è complesso e questa discussione lo conferma.
  13. Spoudaios

    falsi moderni del cavallo di ORTONA

    Coniati?
  14. Spoudaios

    falsi moderni del cavallo di ORTONA

    Falso fuso con codolo di fusione a ore 10 del /D? Io ci sarei cascato, non essendo esperto della monetazione (ed essendo un principiante in generale).
  15. Spoudaios

    ALESSANDRO SEVERO, sesterzio pulito o rifatto?

    Imbecille, si può denunciare? Però resto curioso: che cosa hanno subito queste monete? Solo una pesante polizia? O è andato anche di bulino? Un po' difficile dirlo in qualche cado, anche se propenderei per elettrolisi / acidi o roba simile.