Piakos

Vice Amministratore
  • Numero contenuti

    5238
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni da Miglior Utente

    219

Piakos è stato il miglior utente nel giorno 13 Luglio

Piakos ha scritto i contenuti più apprezzati del forum!

Su Piakos

  • Rank
    Colonna portante

Informazioni Utente

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    lazio
  • Nome
    Renzo Apolloni

Interessi Numismatici

  • Settore
    Monetazione papale
  • Settore
    Monetazione greca antica
  • Livello Studio
    Studioso autonomo
  • Moderatore della sezione
    Vademecum

Donazioni

  • Donazioni
    1 donazione

Visite recenti

18491 visite nel profilo
  1. Piakos

    Asta NOMISMA n°58 del 6-7/11/2018

    Nomisma difende le quotazioni. Che sia bene o meno potrebbe essere argomento di interessante argomentazione. Ma, d'altronde, chi ha comprato a prezzi simili...se si sente "difeso" forse non vende tutto e non lascia perdere...è un giochino difficile e complicato. Che ne pensi @Riccardo Paolucci Riccà...
  2. Pax et bonum in un'asta che si svolgerà a breve della Roma Numismatics è presente questo notevole sesterzio con ricco pedigree...sino a sette otto anni fa'...meglio ancora dieci anni fa' avrebbeavuto altre quotazioni e sicura lotta in sala...che lo avrebbe portato in alto. Come mai? Il tempo passa e le cose cambiano per fatto fisico ed usuale...o pensate possano esserci altre ragioni? Peraltro la monetazione imperiale ha un respiro internazionale.
  3. Piakos

    VESPASIANO, denario STRUMENTI SACRIFICALI

    https://www.lamoneta.it/topic/73918-strumenti-sacrificali/ https://www.google.com/search?q=strumenti+sacrificali&client=ubuntu&hs=9ep&channel=fs&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ved=2ahUKEwjuurub-MzdAhXRTcAKHYQTDA0QsAR6BAgGEAE&biw=1551&bih=779 http://www.forumancientcoins.com/board/index.php?topic=47809.0;wap2 https://it.wikipedia.org/wiki/Sacrificio Buona lettura, per farvi una CULTURA! Specialmente l'ultimo lik...quelli prima sono solo degli sfizi...aperitivi.
  4. Piakos

    La famosa cassa del nonno

    Onore e solidarietà a Quintus ed alla sua sensibilità!
  5. Piakos

    La famosa cassa del nonno

    Complimenti a Carlo per la bella discussione, per quanto riguarda il 5 lire del '14 occorre ribadire le speculazione che ha investito le monete di V.E.III negli ultimi 50 anni...e forse anche prima, complice un settore che vede molti operatori in cerca di continue plusvalenze per monete che non sono veramente rare...e molte nemmeno rare per esserne state rinvenute in grande quantità e quindi stoccate. E a voler analizzare bene questo settore occorre valutare che anche gli esemplari veramente rari sono stati ben tirati in alto nei prezzi, atteso che trattasi di una monetazione che non ha un respiro internazionale e, quindi, in momenti di crisi economica nazionale o del collezionismo italiano o di entrambe le cose...soffre molto, non potendo contare su compratori esteri vivaci e ben disposti ad assorbire. Occorre infine considerare che anche le valutazioni Spl. Spl++ q.fdc fdc eccezionale sono state bonariamente classificate e quasi sempre on grading non rispondenti, specificamente per monete non rarissime e alcune nemmeno rare, monete che hanno quasi sempre subito un'usura, degli incidenti, una circolazione e un trattamento non da proof già in fase di produzione nella stessa zecca...salvo alcuni esemplari sin dalla produzione riservati al collezionismo. Che, peraltro, gli esemplari veramente in eccezionale conservazione sono stati tesaurizzati anche dagli stessi operatori del settore e vengono alientati col contagocce, quasi sempre in trattativa privata con i grandi collezionisti a valutazioni amatoriali. Cosa che, per la verità, ultimamente non riesce più attesa la evidente crisi in cui versa il collezionismo italiano. Di tutto questo c'è traccia in alcune aste, come in quella di un noto collezionista Sanmarinese che qualche anno fa' decidette di porre all'incanto la collezione con risultati deludenti e con ampia remissione, pur avendo cercato costui di accumulare pezzi piacevoli e di buona conservazione...pagandoli quanto richiesto dagli operatori o con battute crescenti nelle aste.
  6. OTTIMO Carlo...le patine sono stupende...ma se progrediscono e iniziano a perdere il velo e a diventare coperte...non va bene.
  7. Bel sesterzio andrebbe visto neme prima in buona foto e poi in mano... ma sembra un bel modulo e per essere lugdunum anche di discreto stile
  8. Salute a tutti...non vorrei sembrare originale o socratico...cioè indagatore delle probelmtiche filosofiche ed umane...ma vi pongo questo quesito, a volte discusso in simposi numismatici di qualche pregio, riservati a pochi amici. La numismatica, ove non sia una scienza sistematica e di ricerca, portata avanti con studio meticoloso e oggi sempre meno in voga,...è una passione estetizzante e piacevole che potrebbe mascherare: qualche o molta insoddisfazione; carenze anche sentimentali o passionali; stati depressivi latenti; competitività non espressa (vedi le liti che si scatenano nei Fora..sopratutto in uno...); mancata piena realizzazione nella vita e nel mondo del lavoro... Ad esempio si portava in esame il caso di alcuni conosciuti collezionisti che, avuta soddisfazione nella carriera con nuovi incarichi ed impegni, almeno per un anno sono comparsi dal collezionismo attivo. Ancor di più è capitato a gente, anche non più giovane, di avere la fortuna di conoscere donne di buon fascino e discreto appeal fisico (cosa non comunissima oggi e non si parla di corsare e banditesse dell'est ) e innamoratisi hanno ridotto molto la loro attività numismatica e collezionistica...presi da nuova passione. Interrogati al riguardo hanno ammesso che, in qualche modo, il "fidanzamento" convolato...aveva riempito qualche vuoto e la passione per le belle monete si era placata...salvo continuare a gestire/arricchire con molta attenzione una bella collezione ormai corposa ed a lungo curata. Cioè, hanno trovato più interessante andarsene a Venezia, Taormina, Amalfi...la stessa Napoli..con la loro Fiamma piuttosto che...al convegno di Verona o alle aste degli amici Nomisma e Varesi..per fare un esempio, anche perchè - a dirla tutta - portare belle, eleganti e fascinose signore nel mondo della numismatica oggi...vorrebbe dire finire sulla bocca di tutti, come dice un mio ottimo amico presidente napoletano. ah ah ah! E forse anche questo diventa un altro limite. Che dire? Trovate Voi umili mortali un possibile riscontro umano e logico? In primis mi piacerebbe saggiare il sapere di @f.dc e l'esperienza vasta di @Riccardo Paolucci e idem per l'amico @Alberto Varesi nonchè l'umano sapere di @carledo49 e di @Lugiannoni E' un tema comunque interessante e auspico un contributo di tutti gli amici.
  9. Piakos

    Il nuovo Reale di Carlo Emanuele 3°

    Si fa sempre in tempo Carlo...è determinate la c.d. ispirazione, cioè le idee e la voglia quasi insopprimibile di renderle e divulgarle. Se dovessi entrare in uno stato di grazia... ne avreste di cose che voi umani...
  10. Piakos

    Com'è nato tutto

    O hanno smesso di collezionare?
  11. E allora è dura... ma, ci si può ancora difendere...costa impegno, tempo: prima di comprare qualcosa devi chiedere consiglio: chiama quello e senti che ne pensa...senti quell'altro che ti dice...vai a vedere la moneta ictu oculi se è in asta...formati un po' di esperienza per capirci qualcosa... Se ti fregano...te ne devi accorgere entro un tempo ragionevole, continuando a passare la moneta ai raggi cosmici e poi devi avere voglia e palle per restituirla...anche a chi fa' l'indiano..se emerge che è farlocca.. eppoi devi avere tutte le documentazioni possibili e immaginabili nel caso si vendano il tuo nome o finisci tuo malgrado dentro ad un sequestro... Insomma: il cetriolo non è obbligatorio ed è evitabile, ma che fatica e che impegno!! Giustamente, se la vogliamo dire tutta, chi ha le palle e le idee chiare nella vita e capisce tanti problemi e problemini...lascia poco dopo aver cominciato:, perchè dovrebbe essere la numisamtica un rilassante gioco culturale ed estetico, anche importante...un'occasione di crescita personale...e anche l'occasione per colte ed amicali conoscenze. Come diceva il dott. Fallani (grande esperto di numismatica ed arte archeologica degli anni nel periodo 1950 - 1990) a Roma: vede...non pensi di poter guadagnare con le monete antiche o meno antiche...se qualche volta dovesse avvenire non si monti la testa...più spesso ci potrà rimettere...salvo il lungo periodo: se compra cose veramente belle ed importanti...allora non perderà i suoi soldi ma dovrà avere anche il coraggio di spenderli... tuttavia, diceva costui, c'è un valore aggiunto: se la numismatica la appassiona e la rilassa, vivrà meglio, più tranquillo e spenderà meno soldi in medicine...in qualche modo sarà più felice o sereno (sempre ad avere voglia di evitare il cetriolo).
  12. Piakos

    Com'è nato tutto

    Lavoravo in una banca appena assunto. un ex corrazziere...preferì entrare in banca..e lasciare il corpo. Naturalmente se fece raccomandare... Sono passati un 35 anni abbondanti.. il tizio si divertiva a trovare monete in giro anche per terra e sottoterra... me ne mise una deecina sulla scrivania...restai fulminato-
  13. Piakos

    MASSIMINO IL TRACE, sesterzio FIDES MILITVM

    Io sapevo: de gustibus non est sputazzellam...