Piakos

Vice Admin
  • Content Count

    5,888
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    263

Piakos last won the day on October 16

Piakos had the most liked content!

Community Reputation

1,193 Utente molto apprezzato

About Piakos

  • Rank
    Important user

User information

  • Gender
    Maschio
  • Place
    lazio
  • Name
    Renzo Apolloni

Numismatists interests

  • Numismatic studies
    Monetazione papale
  • Numismatic studies
    Monetazione greca antica
  • Study level
    Studioso autonomo
  • Moderatore della sezione
    Vademecum

Donations

  • Donations
    1 donazione

Recent Profile Visitors

20,309 profile views
  1. Di grande interesse...non ho capito perchè non hanno inondato l'Inghilterra con questo materiale.
  2. Augurissimi!!! Ross festeggiamo...postaci qualcosa! E risponderemo volentieri.
  3. Ci può stare. Leggermente cara...sono circa 80 euro. Va Bene! Complimenti...pezzo coerente con lo spirito e il compendio collezionistico di Quintus. Ave!
  4. Ecco una moneta importante , significativa non solo per la bellezza monetata e qui fissata dall'incisore in metallo nobile. E' una quadrupla pontificia: monete d'oro di grande modulo...rarissime sopra tutto in grande conservazione...di interesse anche internazionale. Questa quadrupla papale di Clemente IX mostra al diritto (in realtà rovescio) lo stemma del pontefice; al rovescio (o diritto) la Vergine su crescente lunare: CANDOR LUCIS AETERNAE. Moneta di grande rarità...(almeno R3 a voler essere severi) e in grande conservazione, siamo intorno al FdC e probabilmente il miglior esemplare conosciuto o, sicuramente, il migliore comparso negli ultimi 25 anni, sussiste comunque una leggera sofferenza del metallo al rovescio a dx nel campo...probabile incidente di produzione con la tecnica a rullo che, almeno , è inconfutabile sintomo di autenticità, considerando che le quadruple papali state oggetto di falsificazione atteso il loro costo e l'interesse che suscitano nella numismatica operativa. Abbiamo insistito sulla conservazione perchè con i rilievi integri è possibile valutare la piena bellezza dell'immagine incisa e lo splendore del barocco...che allora, nel periodo della coniazione di questa moneta; era uno stile e un movimento di modernità nobilitato a Roma dal Bernini e dal Borromini. Le quadruple papali riscuotono da sempre e, segnatamente da qualche anno, il favore del collezionismo di elite...atteso che solo quel mondo può permettersele, in realtà vorremo possederle in molti. Hanno un fascino particolare che potrebbe anche essere descritto nella radice...ma lo faremo un'altra volta: ora occupiamo ci di questa moneta. Questa moneta e la Storia. La seconda cosa che può dare corpo alla bellezza sopra decantata è...il crescente lunare che lungi dall'essere solamente un escamotage estetico è, in realtà, un simbolo di antico e colto significato come vedremo di seguito. Il Concilio di Efeso, sulla base di forti pressioni popolari che "reclamavano" per l'assenza di "divinità femminili" nel Cristianesimo, proclamò MARIA "Madre di Dio". Tale rassicurante e superstiziosa venerazione colmava il "vuoto" lasciato dalle varie Dee della religione pagana. Maria prese dunque il posto, nella devozione popolare, di Diana, Iside, Artemide, e varie altre dee. Maria nacque senza peccato? “Quando una donna sarà rimasta incinta e darà alla luce un maschio, sarà immonda per sette giorni; . . . Quando i giorni della sua purificazione . . . saranno compiuti, porterà al sacerdote all’ingresso della tenda del convegno un agnello . . . Se non ha mezzi da offrire un agnello, prenderà due tortore o due colombi: uno per l’olocausto e l’altro per il sacrificio espiatorio. Il sacerdote farà il rito espiatorio per lei ed essa sarà monda”. (Lev. 12:2, 6, 8) “Quando venne il tempo della loro purificazione secondo la Legge di Mosè, [Giuseppe e Maria] portarono il bambino [Gesù] a Gerusalemme per offrirlo al Signore . . . e per offrire in sacrificio una coppia di tortore o di giovani colombi [una come olocausto, l’altra come offerta espiatoria per Maria”. Luca 2:22, 24. tuttavialtlt Nascente luna, in cielo esigua, come il sopracciglio della giovinetta. Gabriele D'Annunzio, Lungo l'Affrico, da Alcyone. La luna crescente è la luna della speranza...e della promessa così come i fedeli imploravano Artemide e poi Maria madre di Gesù: pensare alle partorienti e non solo...pensate agli innamorati..ma pensate anche a chi invocava il ritorno dal mare per i propri mariti e per i propri padri. Pensate a Telemaco...sulla spiaggia di Itaca, giusto erede, ad attendere Ulisse e ad invocare gli Dei, con la luna crescente, a protezione e a svelare la promessa. Sono convinto che la numismatica non può e non deve essere solamente disquisizione tecnicatuttavia specifica: incisore, variante, lettere da una parte o lettere diverse dall'altra, metallo, difetti, rarità...ma rivestono contenuto estetico, artistico e storico, quindi culturale notevole che, purtroppo, spesso viene ignorato anche se le monete più importanti e non solo, hanno sempre riferimenti afferenti la storia dell'arte e della cultura che non andrebbero ignorati. Per comprendere le monete occorre sopra tutto formare un occhio attento e colto..oltre il solo metallo. Lo stile e le incisioni sono importanti come il metallo per capire le monete stesse, falsi compresi. INFO: abbiamo duplicato qui questo post con qualche accrescimento e già pubblicato nella Sezione competente di questo forum nell'intento di promuovere questa discussione sulle monete più belle nel mondo...che ha il principale scopo di accrescere l'occhio e la cultura degli appassionati, correlando le monete più affascinanti al periodo storico coevo e alla storia dell'arte.
  5. Costo? Elemento base. Il tempo è danaro, il mondo oggi non lo si capisce senza danaro. La numismatica è danaro. Tutto è in relazione al danaro. Il resto... è personale (e non interessa a nessuno...o è un optional. Purtroppo!
  6. Non dico niente...troppo caro in questa conservazione, considerando che sicuramente lo difenderanno e ci sono le commissioni. Si cura remissione.. sicura immissione. Una moneta e un prezzo per il colelzionismo di 10 anni fa'---oggi no. Meglio lasciar stare le cose molto rare per quando si avranno maggiori possibilità... Fidati.
  7. Non sapevo Daniele che tu avessi una collezione del Regno... Intendi Re Pippetto?
  8. Interessante Daniele. Mi dici qauale è la moneta dei tuoi sogni? Forse il modulo grande in oro di Francesco Giuseppe (giovane) con la V di Venezia sotto il busto?
  9. Tanto materiale...molto. Stime un pochino alte rispetto alla concorrenza nello stesso periodo.
  10. @Un saluto a tutti. E' senz'altro giunto il momento di vivificare questa Sezione che in passato ha ospitato interessanti discussioni. Ecco una chicca, significativa non solo per la bellezza monetata e qui fissata dall'incisore in metallo nobile. E' una Quadrupla papale di Clemente IX al iritto (in realtà rovescio) lo stemma del pontefice; al rovescio (o diritto) la Vergine su crescente lunare: CANDOR LUCIS AETERNAE. Moneta di grande rarità...almeno R3 a voler essere severi e in grande conservazione, siamo intorno al FdC e probabilmente il miglior esemplare conosciuto o, sicuramente, il migliore comparso negli ultimi 25 anni, sussiste comunque una leggera defoliazione del metallo al rovescio a dx, nel campo...incidente di produzione con la tecnica a rullo che, tuttavia, è inconfutabile sintomo di autenticità. Abbiamo insistito sulla conservazione perchè con i rilievi integri è possibile valutare la piena bellezza dell'immagine incisa e lo splendore del barocco...che allora era stile e movimento di modernità. Le Le quadruple papali riscuotono da sempre e, segnatamente da qualche anno, il favore del collezionismo di elite...atteso che solo quel mondo può permettersele, in realtà vorremo possederle in molti. Hanno un fascino particolare che potrebbe anche essere descritto nella radice...ma lo faremo un'altra volta: ora occupiamo ci di questa moneta. Questa moneta e la Storia. La seconda cosa che può dare corpo alla bellezza sopra decantata è...il crescente lunare che lungi dall'essere solamente un escamotage estetico è, in realtà, un simbolo di antico e colto significato come vedremo di seguito. Il Concilio di Efeso, sulla base di forti pressioni popolari che "reclamavano" per l'assenza di "divinità femminili" nel Cristianesimo, proclamò MARIA "Madre di Dio". Tale rassicurante e superstiziosa venerazione colmava il "vuoto" lasciato dalle varie Dee della religione pagana. Maria prese dunque il posto, nella devozione popolare, di Diana, Iside, Artemide, e varie altre dee. Maria nacque senza peccato? “Quando una donna sarà rimasta incinta e darà alla luce un maschio, sarà immonda per sette giorni; . . . Quando i giorni della sua purificazione . . . saranno compiuti, porterà al sacerdote all’ingresso della tenda del convegno un agnello . . . Se non ha mezzi da offrire un agnello, prenderà due tortore o due colombi: uno per l’olocausto e l’altro per il sacrificio espiatorio. Il sacerdote farà il rito espiatorio per lei ed essa sarà monda”. (Lev. 12:2, 6, 8) “Quando venne il tempo della loro purificazione secondo la Legge di Mosè, [Giuseppe e Maria] portarono il bambino [Gesù] a Gerusalemme per offrirlo al Signore . . . e per offrire in sacrificio una coppia di tortore o di giovani colombi [una come olocausto, l’altra come offerta espiatoria per Maria”. Luca 2:22, 24.Insistiamo Nascente luna, in cielo esigua, come il sopracciglio della giovinetta. ltlt Nascente luna, in cielo esigua, come il sopracciglio della giovinetta. Gabriele D'Annunzio, Lungo l'Affrico, da Alcyone. La luna crescente è la luna della speranza...e della promessa così come i fedeli imploravano Artemide e poi Maria madre di Gesù: pensare alle partorienti e non solo...pensate agli innamorati..ma pensate anche a chi invocava il ritorno dal mare per i propri mariti e per i propri padri. Pensate a Telemaco...sulla spiaggia di Itaca, giusto erede, ad attendere Ulisse e ad invocare gli Dei, con la luna crescente, a protezione e a svelare la promessa. (Continua...) @GAUDEN @Quintus @ilnumismatico @Giuseppe Gugliandolo @Giov60 @realino santone Sono convinto che la numismatica non può e non deve essere solamente disquisizione tecnica specifica: incisore, variante, lettere da una parte o lettere diverse dall'altra, metallo, difetti, rarità...ma rivestono contenuto estetico, artistico e storico, quindi culturale notevole che, purtroppo, spesso viene ignorato anche se le monete più importanti e non solo, hanno sempre riferimenti afferenti la storia dell'arte e della cultura che non andrebbero ignorati. Per comprendere le monete occorre sopra tutto formare un occhio attento e colto..oltre il solo metallo. Lo stile e le incisioni sono importanti come il metallo per capire le monete stesse, falsi compresi.
  11. @giacutuli...batti un colpo!? @bubbolo...tutto ok? Ti ho perso di vosta da un bel po'...sono preoccupato. Ecco un'occasione per farti vivo!