Piakos

Vice Admin
  • Content Count

    5,621
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    243

Everything posted by Piakos

  1. Bella moneta...interessante sicuramente per il rovescio.
  2. organizziamo pure... sono della partita... Non preferisco Reggio per partito preso, tutti i luoghi hanno sempre qualcosa qui in Italia... Comunque: anche in bianco e nero...non c'è partita... A colori poi...
  3. Cghe tipi di monete belle e rare si possono trovare qui? Anche italiane?
  4. Questa ultima ha i fondi rifatti...potremmo dire allisciati? Un po' di più...in effetti. Forse la moneta più ambita dai bronzaioli o bronzisti della numismatica romana antica.
  5. Piakos

    PESCENNIO

    Quindi...anche il buon Pescennio...non è ultrararo...?
  6. Grande moneta! Grande rarità...Grande fascino storico. Ma...alla fine Pertinax è meno raro di quello che si potrebbe credere? @Spoudaios @Quintus @Lugiannoni
  7. Numero degno e interessante...in particolare è imperdibile il pezzo di Diegi sui Valentiniani.
  8. Ragazzi, ammiro l'Austria con i suoi panorami e l'odore del fieno sulle strade nelle giornate (non frequnti purtroppo) di bello e assolato tempo estivo. Ho fatto. una decina di anni fa', un giro in moto con mia moglie e tre valigiotti dietro in coda...era la fine di luglio. Dal Passo Resia, fino al Brennero...poi sono rientrato da San Candido fino al Gross Glockner...poi il Pramollo... Belle cose, bel tour. Conosco Salisburgo. Però...non vorrò sembrare disfattista ma...confesso di preferire il sud...e questo che è sempre stato definito il più bel Km. d'Italia: come sembra ebbe a dire D'Annunzio...che se ne intendeva di bellezza e bellezze. A Reggio Calabria...sullo stretto magico, e...inopinatamente uno dice: ma che sei matto? Il Sud? Le mafie...l'arretratezza...i Terùuuuuuuuuuuuuuun!! E no...cari miei! Vogliamo mettere il confronto anche in Numismatica? Vogliamo mettere i Talleri con queste Non c'è partita...caro Riccardo...e lo sai anche tu. Poi...è evidente che la mia è una provocazione...dialettica. Ma...comunque, a dover scegliere...io. sommessamente. non avrei dubbi: mare, sole, montagne, panorami magici e storici, archeologia, pesce freco e ben cucinato..gente cordiale e umana...e monete senza pari.
  9. Ci vorrebbe un rovescio di un medaglione con Orbiana che entra in piscina...
  10. Iniziativa interessante...perbacco! Averlo saputo per tempo...ho già organizzato quel fine settimana, anche se devo dare atto che una settimana di preavviso data dall'ottimo Luciano è normalmente sufficente.
  11. Bella discussione Carlo...complimenti! Sei sempre un grande.
  12. ah ah ah! Noi ci scherziamo ma...ne conosco più di qualcuno...non proprio ridotti così...ma impoveriti e usciti dal collezionismo.
  13. Caro Andrea...ha ancora un senso andare a Verona? Per rivedere gli amici...sì. Per farsi un giro...sì. Per sperare di trovare qualcosa...sempre! La speranza non può morire. Per ritrovare il convegno di quando la Numismatica in Italia tirava ancora...e chiunque poteva avere cose interessanti o egregie sui platau e/o in tasca...NO! Ergo...chi ha cose migliori o importanti da fare...se non va a Verona...numismaticamente perde poco, umanamente...perde qualcosa se ancora interessa l'ambito umano. E ho detto tutto...
  14. Sul listino ti do ragione. Sulla bellezza del materiale...sinceramente, io non lo vedo...noto solo discrete monete in discreta consevazione pubblicate molto bene in un catalogo che per come prodotto meritava di meglio... Ma io sono sofistico e insisto sul fatto che il logo LEU meritava miglior materiale...che invece prede altre strade; CNG, ROMA num, NAC, NG, etc etc
  15. E' una cosa di Cosa! Complimenti!!
  16. Rispetto al materiale che proponeva la Bank Leu....non vale la pena parlarne. Se porti quel nome...i collezionisti si aspettano qualcosa di più...vedendo il paludato catalogo ben patinato...già ti viene da sognare...poi apri il catalogo...e lo richiudi in fretta. Poi...se usciamo da un contesto capace di proporre cose egrege...nulla da dire, asta con materiale normale...con pezzi in qualche caso sovrastimati.
  17. https://leunumismatik.com/en/auction/ Leu è un nome storico ed importante tra le aste numismatiche. Un ragazzo che ha lavorato per la Nomos di Zurigo ha pensato un tre anni fa' di rispolverare il marchio che avrò immagino acquistato per mettersi in proprio. Il problema è che il marchio ha lignaggio alto...il materiale che viene pubblicato nei cataloghi (molto ben curati) è invece piuttosto andante...rispetto alla grande qualità che la Bank Leu era solita licitare....all'epoca. Per cui anche la grande cura nella formazione editoriale del catalogo finisce per essere sprecata. Speriamo in meglio e ad majora. P.S. @Riccardo Paolucci ciao Riccardo, ti ringraziamo per mettere in questa sezione le locandine e le date degli eventi...ma la cosa piò importante è mettere il link degli eventi così da permettere ai lettori un rapido accesso alla visione dei cataloghi.
  18. SONO TRE BELLE PIASTRE...NESSUNA è ECCEZIONALE VERAMENTE...SI VEDE SEMPRE UN MINIMO DI USURA DA CIRCOLAZIONE...basta vedere il bordo in pelliccia del camauro per percepirlo. In ogni caso: la prima è uno SPL: ed è difficilissima da trovare in q.FdC....e il prezzo proposto è veramente conveniente...a dimostrazione di quanto queste piastre ormai siano scese nel gradimento dei numismatici. Sette anni fa' una piastra come questa con San matteo al rov. sarebbe stata venduta tranquillamente a 2.000 euro. Credo che ormai il naufragio economico della classe media in Italia e il mancato ricambio rispetto ai collezionisti che hanno smesso...porti al deprezzamento. LE ALTRE DUE SONO SICURAMENTE APPETIBILI E DOVREBBERO TROVARE UN ASSORBIMENTO IN RAGIONE DELLA BUONA QUALITA' ...ma non mi stupirei se non fosse così...per le ragioni appena dette.
  19. La moneta in topic proviene da una trattativa privata...manca la scheda. E' stata negoziata come moneta eccezionale per il tipo...poi Fdc o qFdCc...vai a vedere...resta il fatto che già questa qualita nelle piastre papali non è reperibile...se ne vede una ogni tanto..e nemmeno...alcune non si vedono mai. Credo sia opportuno precisare una cosa... le monete in grande conservazione non sono una colpa o una eccentricità per ricconi o quanto altro...e sono sicuramente un buon deposito di danaro. E' evidente che in tutte le cose la bellezza e la conservazione ha un fascino ed un appeal che consente di godere completamente degli oggetti per come sono stati prodotti. Che però in numismatica costano molto...non credo possa essere una penalizzazione. Le cose belle e godibili nella loro integrità...dovrebbero essere la normalità...come disse Cecco: ...e vecchie e laide lasserei altrui....
  20. Piakos

    Salve

    Benvenuto Giancarlo...anche io spesso sono a Roma...siamo qui per stare serenamente insieme...e crescere. Poi se vorrai prenderemo un caffè in centro... Ad maiora.
  21. E' cambiato tutto...e non fai in tempo a registrare il cambiamento che, prima di metabolizzarlo...cambia ancora... E' una rincorsa perdente. Soluzione? Ognuno deve trovare un adeguamento...se conosci te se stesso e sai cosa vuoi: ,puoi solo prendere le misure a questa vita mutante e trasformarti in un camaleonte. L' alternativa è andare a giocare a bocce in parrocchia e a leggere il giornale ai giardini...un po' quello che vuoi fare tu...ma, ripeto, è presto. Così la natura...che comanda la tua anima...ti sgancia. E vai in dismissione! Ammazza che discorso! E chi sono? Un filosofo analista psichiatrico? Vedi cosa vuol dire mentre si viaggia in auto...ascoltare conferenze e lezioni di: Umberto Galimberti, Massimo Recalcati; Pier Paolo Pasolini; anche qualche minore come Diego Fusaro è utile. Ricordate: mai smettere di studiare e mai perdere il polso della vita...si scivola subito indietro.