Piakos

Vice Amministratore
  • Numero contenuti

    6259
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni da Miglior Utente

    282

Tutti i contenuti di Piakos

  1. Con il covid.....
  2. OK fatto...
  3. Vivant è un ottimo collezionista un grande studioso ed un imprenditore di prima fascia...cioè validissimo. Sicuramente insieme faremo grandi cose. Ad majora!
  4. @Lugiannoni Che ne pensi Luciano?
  5. L'incapacità di gestione e di valorizzazione del patrimonio culturale porta la macchina burocratica a giustificarsi attraverso questi deterrenti che hanno sempre effetto contrario e sfavorevole: uccidono ilo mercato e il collezionismo...immagino che le cose vengano poi portate in altri lidi. Bel capolavoro.
  6. Di grande interesse il lavoro di Alberto.
  7. Piakos

    VOLVSIANVS, sesterzio IVNO MARTIALI

    I monumenti rappresentativi delle città antiche...come anche alcuni rovesci delle monete papali di grande modulo con i monumenti di Roma...sono sempre ambiti e, se in grande conservazione, sono un must numismatico.
  8. Piakos

    UNICUM di Napoli

    Questo si chiama cultura, specializzazione e pazienza nell'attendere la moneta giusta.
  9. Piakos

    Accadde oggi, 28 giugno 1914

    E gli austriaci commisero un grande errore strategico. Mancò l'analisi geopolitica e il raffronto reale delle forze. Off topic: non bastasse il covid...il Libia sono comparsi i missili antiaereo portatili di progetto e fabbricazione cinese. Molto sofisticati...altro che gli stinger in Afghanistan...che già erano efficaci. Se gira questa roba nei mercati paralleleli...le compagnie aeree potrebbero fallire definitivamente. Il mondo è fuori controllo? @danieles1981: postaci qualche moneta o medaglia intorno a Sarajevo e agli arciduchi.
  10. Piakos

    Accadde oggi, 29 giugno 1520

    Non ho mai capito...anche coi cavalli e coi fucili...e con i microbi e virus nuovi per gli amerindi, come un centinaio di spagnoli...o non moltissimi comunque...abbiano potuto conquistare il Messico atzeco. Proprio non sono stati in grado di controbattere...di organizzarsi...sono andati in bambola.
  11. Piakos

    Accadde oggi, 30 giugno 1934

    Guardiani della rivoluzione? Per cercare q.cosa di analogo...ed attuale.
  12. Non resta che plaudere! Ottima iniziativa per un settore che raccoglie molti appassionati e che potrebbe ancora crescere.
  13. Piakos

    GALLIENVS, sesterzio IOVI CONSERVATORI

    Le monete funzionano come tante altre cose della vita...prima o poi capitano delle occasioni e bisogna avere le idee chiare e la rapidità di coglierle, Altrimenti occorre avere la calma e la freddezza di saper attendere. La scorciatoia come sempre sarebbe la potenza del portafoglio ma...caro costa. Sinceramente non sono più sicuro ne possa valere la pena...oltre certi limiti. E vale anche per la bella moneta da 500 euro per la quale ti chiedono il doppio o il triplo...non solo per le monete a più di tre k.
  14. Piakos

    asta RANIERI 6 online

    Materiale interessante. Ma le aste live le faranno ancora?
  15. Piakos

    GALLIENVS, sesterzio IOVI CONSERVATORI

    Bella moneta Quintus...di barra ma con un bel ritratto molto conservato e di grande stile, tra i migliori da me visti nel bronzo. Se questa moneta avesse avuto tondello regolare ed epigrafe nei campi: ci sarebbero voluti soldi. Complimenti. Ave!
  16. Piakos

    Il ritorno del bulino

    E chi lo mette in dubbio...c'è sempre questa confusione sulla preferenza delle alte conservazioni. Fermo restando che queste grandi conservazioni sono meravigliose se integre resta il fatto che tutti i bronzi...il 95% vengono "lavorati"...anche se trovati in custodie o vasi o ripari. C.que ci sono macchie, ossidazioni, inclusioni, salti di colore, buchini...e altre cose. Certamente tra le conservazioni medio basse il restauro è meno imponente e invasivo in quanto non conveniente. Resto dell'avviso che vi sono monetazioni anche se più recenti...sicuramente integre e poco falsificate comunnque affascinanti. Ma rispetto la passione di ogni numismatico e la relativa perseveranza...io stesso ho iniziato con le greche e poi con l'argento romano imperiale e poi con il bronzo: se ho cambiato: potrete immaginare che vi saranno anche delle motivazioni rilevanti. Ne avrei cose da raccontre che Voi umani...i raggi B che balenavano al largo di Thannaiser...
  17. Piakos

    Il ritorno del bulino

    Morale e sintesi: i bronzi non vanno comprati, Aktrimenti inutile parlarne, Bronzi intonsi o qasi non sono per le tasche umane. Censure non servono, il mercato ha già scontato la problematica. Comprate le papali che sono belle, poco fasullate e anche relativamente economiche. E...se vi piacciono i bronzi comprate le medaglie papali...dove si vede la differenza tra originali e riconi e sono di grande fascino, costano veramente poco. Roma è! SE vogliamo continuare con le romane bronzee...date a Cesare quel che è di Cesare e a Dio quel che è di Dio. Il dott. Bertolami è Cesare...con pazienza e portafogli ad organetto si può trovare Dio. Altirmenti perdiamo tempo ragazzi...comprate cosa vi aggrada e prendiamo atto che ci sono carrozzerie e poarrucchieri---e quasi tutti i bronzi vengono toccati per essere intellegibili e commerciabili. Vergin non ce ne sono...tranne qualcosina nei caveau. Augh!
  18. Piakos

    Il ritorno del bulino

    Concordo che sarebbe molto interessante avere info al riguardo. Per il resto di quanto in topic è sufficiente dire che: è stato sempre così....come per le sòle, le amiche dei mariti, le amanti, le donne manipolatrici e gli uomini mascalzoni...o magnoni..gli amici finti, le carriere a gomitate e a cena con i capi, la corruzione...i vizi e le incoerenze..le camicie che hanno cambiato colore nel 1945...etc. etc. Oggi con la sacietà liquida, i valori e paletti sociali saltati...sembra che tutto peggiori e certe cose arrivano adesso. In realtà è solo enfatizzata la cassa di risonanza e i watt nella diffusione dei fenomeni. Tutto è più visibile e più facile da cogliere...e certe cose tendono ad essere anche sdoganate. per quanto concerne l'imprenditore dell'asta in topic...direi che trattasi di persona capace e vivace, nella numismatica da molti anni...e ottimo collezionista non solo di monete. Credo che i portabandiera possano essere color che in questi anni hanno ufficilizzato gli aurei fasulli portandoli peraltro a prezzi triplicati a dir poco e che in prima mano negli anni 2000 hanno immesso a grandi prezzi bronzi per grandi tasche abilmente ripassati. Non pochi collezionisti di buona e forte mano...innamorati delle classiche, hanno poi passato la mano e venduto le collezioni. Il Nostro in parola è anche persona simpatica e piacevole e se sfuggono delle monete un po' così o cosà...almeno non ti ci rovini. Prova a comprarle a Londra o in altri capitali europee ...molto mimetizzate e non facilissime da individuare se non con occhi esperti. Quindi...di cosa parliamo. Troppo facile sparare sul pianista. Buona questa...
  19. Piakos

    Rauch

    Le italiane sono troppe...non ho fatto in tempo a vederle tutte.
  20. @Lugiannoni se puoi rispondere.
  21. Piakos

    Il ritorno del bulino

    Asta variegata e vivace...e che può insegnare molto a chi veramente vuole imparare. Grande commercio. Che dire? Cuique suum...! Non capisco perchè dovremmo dolerci se la gente compra. Con tutto il lavoro dell'incisore (tempo, fatica, diottrie in diminuzione,) su queste belle monete a mio modesto avviso, non costano nemmeno troppo. Peraltro qui si vedono delle raffigurazioni anche dettagliate. Ci sono monete comunque restaurate e piuttosto consunte che costano poco meno...o anche di più...e vedi molto poco. L'importante è che la Numismatica resti vivace e reattiva.
  22. Piakos

    2 giugno

    Ma...tutti i giovani o quasi : di 30/40 anni...che affollano i social e fessbook...? I c.d. gruppi social. Mi sembra siano un bel numero, direi q.che centinaia. Chi sono? Collezionismo? Traffico? Od entrambe le cose...forse i gruppetti che a suo tempo (non remoto) affollavano i convegni e i circoli...s sono ormai trasferiti lì? Allora da dieci anni fa' andando indietro erano appassionati che cercavano di farsi la collezione a gratis o quasi...trafficando, poi: traffica oggi e domani...alla fine compravano e vendevano sempre non conservando quasi nulla se non per guadagnare col collezionista ricco...con q.che bella moneta. E' prevalentemente questo il mondo social? E allora oggi...chi ancora colleziona veramente? E...se posso concludere..? A chi costoro danno le monete se i collezionisti sono in marcata contrazione? Forse se le passano tra di loro? @carledo49...scusami Carlo se ancora ti chiamo a consesso. E' vero che dobbiamo essere asciutti e risevati... Ma codesti mi sembrano temi ben numismatici e non distorsivi. Anzi...sarebbe distorsivo non parlarne e non comprendere.
  23. Piakos

    asta MARCOCCIA 13

    Le medievali hanno ancora interesse..? .come da quando hanno avuto un decollo 15/10 anni fa':
  24. Piakos

    asta In Asta 88

    A mio avviso pure se sommesso e prudente: il materiale interessante si va rarefacendo con velocità esponenziale. A prescindere dalle monete per ricconi o per esteti maniacali...non vedo più in giro nemmeno le monete veramente splendide o quasi...di fascino, che erano la cream delle collezioni e che ultimamente avevano anche avuto un significativo ridimensionamento nelle quotazioni: tipo le monete pontificie, piastre, mezze, testoni. Ma in genere valeva tutte le zecche, anche Napoli, o...trovatemi una osella splendidotta e gustosa nelle raffigurazioni. O mi sbaglio? @carledo49 che ne pensi?