goerzer

User
  • Content Count

    25
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

goerzer last won the day on May 11

goerzer had the most liked content!

About goerzer

  • Rank
    Normal user

User information

  • Gender
    Maschio

Numismatists interests

  • Numismatic studies
    Monetazione rinascimento/risorgimento
  • Numismatic studies
    Monetazione medievale
  • Study level
    Neofita

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. A quei tempi se ti dicevano "stai sereno" ti dovevi veramente preoccupare
  2. Spero siano finite in buone mani, e poi sarebbe stato uno stress vederle in vendita e non poter partecipare. Comunque complimenti, sia per aver raccolto tanti pezzi splendidi sia per la vendita.
  3. E queste sono vendute o in vendita? Anche sechser e dreier di Leonardo? Devo cominciare a vendere la casa per mettere fieno in cascina in vista di un'asta?
  4. Dunque, per i friesacher io ho solo il Koch, CNA, pagg. 210 e seguenti. Poi ho trovato un vecchio Money Trend (non sono ancora completamente rimbambito, mi ricordavo di aver visto qualcosa) che riporta alcune monete e medaglie settecentesche, però coniate a Vienna. Altro non credo di avere. Allego lo scan. gurk.pdf
  5. Devo aver letto qualcosa a proposito di frisacensi, forse in un Money Trend quando ero ancora abbonato. Non mi viene in mente altro, ma mi metto a cercare
  6. Vorrei segnalarvi, sul numero di maggio di Panorama Numismatico, il mio articolo sulle monete coniate a Sankt Veit per la contea di Gorizia. È il mio primo articolo pubblicato, siate comprensivi
  7. GRANDE!!! Mio figlio era piccolo ma si ricorda ancora la stanza con la vista sul castello e la passeggiata alla cascata (per non parlare delle colazioni strepitose) Per me, potendo, Vienna sarebbe la prima opzione, ma a Golling farei volentieri un pensierino.
  8. Sono stato più volte a Golling anni fa, da Döllerer, splendido albergo e splendido anche il paesino. Devo dire che da amante dell'Austria ho molta invidia per questa scelta di vita.
  9. Grande!!! Non ci si collega per un po' e si perdono questi splendori. Devo dire che anche il buon Albertus comes ha il suo perchè (se penso al mio, acciaccato e senza un pezzetto ...). Complimenti.
  10. Mi manca un po' di documentazione in proposito, ho solo il CNA. Stavo cercando in rete il lavoro di Luschin sui friesacher ma ho trovato solo la prima parte, qualcuno sa dove si può trovare il Numismatische Zeitschrift del 1923, Band 56?
  11. Non c'era stato un diploma imperiale che inibiva la coniazione di friesacher a autorità diverse dal vescovo di Salisburgo? Che però se non ricordo male era precedente ai denari di Latisana e ai "Liunzalis". Quindi eventuali friesacher goriziani dovrebbero essere precedenti al diploma, o sbaglio?
  12. Hmm, da approfondire. Di solito si legge "eriacensis" retroverso. Comunque la rosellina mi piace.