danieles1981

Moderatore di sezione
  • Numero contenuti

    1614
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni da Miglior Utente

    65

Tutti i contenuti di danieles1981

  1. I prodotti di Alberto Zecchi li conosco benissimo. Ho di tutto: cassette, 1 monetiere, una valigetta, vassoi a decine. Di questi reggimonete ne avevo comprate una buona scorta da lui a Verona qualche annetto fa. Credo che come merce proposto non si trova di meglio, ed è il meglio che si possa pretendere. Ho regalato a mio fratello un porta orologi e fa una figura unica. Azeta, benvenuto (il tuo nome mi suggerisce qualcosa)...
  2. Interessantissimo contributo. Tra l'altro, è una moneta molto bella. Stile classico testa/stemma sabaudo, niente da dire. Modulo piacevole. Moneta tutto sommato che si recupera facilmente anche nelle medio/alte conservazioni per le annate più comuni. Non ho in collezione il secondo tipo, ma del primo ho il 1886, annata comune (ma non troppo)... E' in collezione da una ventina di anni, penso tra le prime che acquistai autonomamente, per questo per me è un po' speciale..
  3. Per un confronto a vista Questo è un esemplare in conservazione BB, battuto all'asta circa anno e mezzo fa da Ranieri dal peso di 26,51.
  4. Ho visto anche io ma dalla foto del fronte mi sembra lineare...
  5. Non sono esperto in banconote, ma vedo da catalogo. La banconota, seppur comune, è conservata almeno SPL (se le foto non mi ingannano). Occorre capire se sono macchie quelle che si vedono al retro. Diciamo che un valore da catalogo viaggia sui 50 euro, per la vendita reale poi non saprei. Chiediamo a @DeAritio e @ilnumismatico...
  6. Questa va a braccetto con un paio di gettoni "lira" e "mezza lira" dell'incoronazione si Milano... domani vedo di fare un post ad'hoc
  7. Ecco un altra entrata in collezione. Esce un po' dal mio solito target di medaglie, ma comunque può entrare tranquillamente in collezione. Medaglia 'ufficiale' dell'incoronazione di Ferdinando I a re del Lombardo-Veneto che ebbe luogo a Milano il 6 settembre del 1838. Opus ad opera di Manfredini. E' stata prodotta in 3885 unità Italia - Regno Lombardo Veneto - Milano Ferdinando I (1835-1848) Medaglia per l'incoronazione ; 1838 Opus Manfredini Bronzo; 64,88gr; 52mm Non Comune; SPL+
  8. La collezione tutta è davvero interessante! Me l'ero persa nel corso dei mesi...
  9. danieles1981

    Mi presento

    Benvenuto
  10. Grazie a @DeAritio! Sei sempre una certezza! Io la serietta la avevo presa da Cartemoneta tramite il loro ebay store. Mi pare un anno e mezzo fa. Il pezzo firmato e timbrato sarebbe stato un pezzone ma... unicum? Se la serie non emessa credo la serie firmata sia una rarità. Dei biglietti di bolzano ho fatto la posta molto tempo fa, ero li li per prenderne...
  11. Altra domanda, vedo che sul retro ci sono degli spazi per inserire un bollo (credo un timbro) e una firma. Che valenza e che funzione avevano? Sul campo collezionistico, ce ne saranno anche di timbrati e firmati?
  12. Ciao a tutti, Per una esposizione di un paio di anni fa avevo acquistato questa serietta di Buoni di prigionia. Ammetto la mia più totale ignoranza in materia. Chiedo magari ai più esperti i cenni storici legati a questa particolare emissione. Passo al venale; mi sembra di capire che la serietta ha un certo valore, non altissimo ma non è proprio paccottiglia. Chiedo conferme o smentite. Grazie a tutti Comando del Corpo d'Armata Territoriale di Firenze Biglietti per campi di Prigionia Serie 5 e 10 centesimi + 1 e 2 lire
  13. Si può parlare di valore intrinseco del metallo o poco più?
  14. Chiedo a @Boglio, puoi mettere delle foto attuali della medaglia. Ero alla ricerca di eventuali marchi della Johnson (che sembra che ci debba essere nei riconi). Ma non mi trovo sugli esemplari: sulla primissima foto che hai postato ci sono delle macchie e dei graffietti che non mi tornano nella medaglia che hai postato successivamente, e non è solo questione di colore della luce...
  15. Mi dispiace ma io non so aiutarti di più. Ho cercato in vari passaggi d'asta ma non ho trovato nulla. Però sono molto curioso. Se hai novità tienici aggiornato.. Comunque aspettiamo altre indicazioni di qualche nostro compagno di forum. @Realino Santone, intendi una in oro oppure bronzo dorato? In oro l'ho vista anche io...
  16. Il perito non le ha fornito indicazioni maggiori? In genere una variante così importante va segnata meglio sulla perizia, anche perchè la perizia servirebbe a fugare questo dubbio. Io non ho riferimenti su questa moneta in bronzo argentato... o magari ha preso male lo zinco della lega metallica... mah...
  17. Ora le carte in gioco cambiano... il colore nelle ultime foto che hai mandato sono decisamente diverse... e tutto questo argentato non lo vedo... Domanda, in che senso è periziata? Ho professionista l'ha sigillata? Nelle note ha messo la dicitura argentata? Hai anche dei riferimenti bibliografici? Perché sulle mie fonti non trovo di queste medaglie in bronzo con la dicitura "argentata"...
  18. Medaglia molto molto bella! Di questa medaglia però è stata coniata anche in argento. E a giudicare da come ha preso la patina questa è proprio in argento... Se avessimo un riscontro sul peso sarebbe davvero interessante... Asta 5 di Ranieri del 2013 https://www.numismaticaranieri.it/archivioscheda/8389-parma-maria-luigia-daustria-1814-1847-medaglia-1818-opus-giovanni-antonio-santarelli.aspx E comunque in vendita online: https://www.numismaticaranieri.it/negozioscheda/28644-parma-maria-luigia-daustria-1814-1847-medaglia-1818-opus-giovanni-antonio-santarelli.aspx
  19. Grazier @carledo49! La conservazione è davvero ottima. In genere queste medaglie non "circolano" quindi non risentono molto dell'usura, ma se ne trova qualcuna scassata ogni tanto perchè magari ha passato una brutta vita. In merito alla rarità, l'hauser la indica come non comune. In effetti questa medaglia è stata coniata in numero molto maggiori rispetto alle "sorelle" donate per "il progresso" per i dipendenti meritevoli, per meriti agricoli, oppure per le molto più rare medaglie per l'arte, il buon gusto. Comunque sia, per tutte le medaglie al merito, diventano rarità estrema (e anche molto molto apprezzate da ogni tipo di collezionista) il trittico in collezione formato da medaglia, scatola originale e magari l'attestato cartaceo. Magari preparo un post sulle emissioni di medaglie e oggettistica legate alla fiera internazionale di vienna del 1873. Questa è la medaglia al progresso, disposta in meno di 3000 esemplari
  20. Ecco la nuova entrata in collezione. Esposizione Internazionale di Vienna del 1873. Questa è una delle 8687 Medaglie al Merito consegnate in quell'occasione. Esposizione Internazionale di Vienna Österreich Franz Joseph (1848-1916) Medaglia Esposizione Internazionale Verdienstmedaillen 1873 - Bronzo - 139gr - 70mm Cat.: wurzb.2494 - hauser.2911
  21. La medaglia di Rauch la ricordo bene (era passata anche nel novembre del 2009). Credo sia volata come quotazione. In realtà questo fiorino è abbastanza abbordabile. Quasi 10 anni fa questa l'ho pagata sui 150. Ora, vedendo i passaggi d'asta siamo sui 170/200 in conservazioni simili. Si notano tantissime monete però in conservazione bassa, anche perchè queste hanno circolato e forse è stata tra le primissime emissioni "commemorative" distribuite tra la popolazione. Mi manca il 2 fiorini, che spero di trovare bello e farlo entrare presto in collezione...
  22. Ricordo quando questa moneta entrò nella mia collezione. Ce la stavamo gustando online io e @ilnumismatico, che poi all'ultimo fece l'ultima offerta al posto mio. Sapeva che questa moneta mi piaceva molto e in questa conservazione e con questa patina non è roba comune. Il modulo è il classico fiorino da 29 mm per 14 gr di argento 900/. Österreich Francesco Giuseppe I d'Asburgo-Lorena (1848-1916) Fiorino Celebrazione Matrimonio, 1854, Wien Ag 900 12,4gr - 29mm - qFDC cat MO 1908, rif 145
  23. @carledo49 ha focalizzato, con le sue foto, il punto sulla bellezza di queste monete, ma anche l'economicità relativa dei pezzi. Direi che questo è un punto a suo favore se pensiamo alle nuove genetazioni di collezionisti.