danieles1981

Moderator Section
  • Content Count

    1,483
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    48

Everything posted by danieles1981

  1. Domanda, se sul retro è presente la firma (nel mio caso c'è la firma di Barzilai), la banconota risulta più/meno rara? o comunque ha un valore aggiuntivo?
  2. Ne ho un paio in collezione una delle quali periziata FDC da Tevere... nonostante sia molto comune, trovarla bella bella bella è piuttosto complicato. La lega utilizzata è piuttosto duttile e risulta suscettibile a graffietti e piccoli colpetti...
  3. Ragazzi, grazie a tutti per i vs interventi. Spero di tornare attivo al più presto...
  4. Scusa la mia tardiva risposta. Sicuramente si. In condizioni di emergenza si usava di tutto: legno, cuoio, cartoncino (anche carte da gioco), pezzi di stoffa e merletti ricamati
  5. Grazie per il tuo supporto
  6. Sarebbe stato interessante avere anche la lettera, ma credo siano state comunque indicazioni riservate o che comunque trattavano notizie e informazioni da conservare separatamente...
  7. Una cosa cosí? https://www.coinarchives.com/a/lotviewer.php?LotID=1393546&AucID=2821&Lot=783&Val=cd91802741e75928e59bfc1983cb92e7
  8. Ciao a tutti, chiedo aiuto nella catalogazione di questa moneta (o di quel che ne rimane). 16,6 grammi, 26-27 mm
  9. Investiti pochi euro per questa bustina. Caratteristiche estremamente comuni: una semplice raccomandata affrancata e timbrata in maniera standard, ma con destinatario particolare. Mi piace pensare che l'abbia aperta direttamente Lui (1934)...
  10. Preso all'asta a pochi euro questo documento. Impero Austria-Ungheria LISTINO BANCONOTE BORSA DI VIENNA CAMERA DI COMMERCIO DEL FRIULI - UDINE, 1865
  11. Ogni tanto qualche italiana di qualità Regno d`Italia Umberto I di Savoia (1878-1900) 10 centesimi 1893 Birmingham (BI) Rame 950; 10gr; 30mm Gig.48; Comune FDC con tracce di "rosso" residue
  12. Personalmente ritengo piú interessante i biglietti notgeld. Sono sicuramente piú variopinti e hanno avuto funzione si economica ma anche promozionale. Infatti chi le emetteva erano aziente e commercianti privati, ma per lo piu amministrazioni locali. Col passare degli anni i biglietti cominciarono a interessare i collezionisti e ne vennero stampati svariate serie anche dopo il periodo di necessità....
  13. Di fatto le monete di emergenza sostituivano le monete di piccolo taglio e valevano in tutta la città per ogni tipo di pagamento.
  14. Questa invece in "porcellana di Dresda" che presenta una lavorazione particolare, in questo caso non smaltata. Il colore è grigio scuro. Thüringen Municipalità di Gotha 50 Pfennig 1920 Porcellana; 1,6gr; 24mm
  15. Aggiungo altri esemplari di notgeld in porcellana Questa foto è stata sottoesposta per permettere una fotografia accettabile. Si tratta di porcellana smaltata bianca. Sachsen-Anhalt Municipalità di Bitterfeld 1 Mark 1921 Porcellana smaltata bianca; 3,6gr; 28mm
  16. Grazie! Sono tutte monete di piccolo modulo, in conservazione non eccellente, ma nella persecuzione di una collezioncina cronologica degli imperatori del Sacro Romano Impero, iniziai a raccogliere queste piccolezze...
  17. Salve Ruggero, Benvenuto! spero che questo forum ti possa aiutare e ti supporti nella tua collezione. Paolucci e Keber sono senz'altro i principali contatti per la tua collezione. Ma se vorrai "evadere" in altri territori, avrai sicuramente da curiosare. a presto
  18. Grazie @DeAritio per li contributo. Non solo collezionismo, ma anche storia e cultura si uniscono allo studio del materiale
  19. Da troppo tempo non introduco monete nuove, così introduco quelle vecchie (già in collezione). Ed ecco una monetina, fresca fresca, non troppo consumata, perfettamente leggibile e dai rilievi ancora più che buoni. Österreich (Austria) Joseph I von Habsburg (1705-1711) 3 kreuzer 1707, Breslau (F.N) Argento; 1,52gr; 22mm Cat.: Her.216 Joseph I von Habsburg Giuseppe I d'Asburgo (Vienna, 26 luglio 1678 – Vienna, 17 aprile 1711) è stato Imperatore del Sacro Romano Impero dal 1705 alla morte, nonché Re di Ungheria e Boemia e Arciduca d'Austria. Egli era il figlio maggiore dell'Imperatore Leopoldo I e della sua terza moglie, Eleonora del Palatinato-Neuburg, figlia di Filippo Guglielmo, Elettore Palatino. Nato a Vienna, venne educato dal Principe Dietrich Otto von Salm, divenendo un buon linguista. Nel 1687 ricevette la corona d'Ungheria e divenne Re dei Romani il 6 gennaio 1690.
  20. Sono capitato per caso su questo post di @FabrizioF... Non nego che nutro una certa curiosità sullo sviluppo a 1 anno e mezzo da tale post...
  21. Qui, in una recente fotografia (tratta dal web). Negli ultimi 10 anni, la Campana è stata spostata di un centinaio di metri per porla su un basamento ancora più eposta sulla valle e dotata di nuove colonne. Tutta l'area è stata dotata di un piccolo museo e di una zona per le cerimonie.
  22. In questa immagini la campana già posta sul Colle Miravalle. Notare la vecchia struttura in cemento e acciaio. Molti roveretani ancora rimpiangono il fascino di quelle vecchie colonne...
  23. La "nuova" campana del 1965 in uscita dalla fonderia (immagine tratta dal web).
  24. Qui ritratta la medaglia commemorativa proposta dal Circolo Numismatico Filatelico Roveretano in occasione della Mostra del 2005 per celebrare la prima fusione.