Vai al contenuto

Legionario

Utente
  • Numero contenuti

    93
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni da Miglior Utente

    2

Tutti i contenuti di Legionario

  1. A parte due graffi in corrispondenza della bocca di Faustina non mi pare messa male , tutt'altro! Bella moneta, bella patina..
  2. Non dimentichiamo una cosa fondamentale: non siamo soltanto collezionisti ( e quindi attratti dall estetica ) ma anche numismatici, quindi studiosi , e la moneta spesso ci attira per ciò che testimonia e documenta! Altra cosa da tenere presente: il discorso di Piakos è sempre valido nel momento in cui ci si ritrova a dover vendere una moneta o addirittura disfarsi dell intera collezione.. ma per chi, come me, non avrà mai necessità di doverlo fare, questo discorso non ha più importanza, e non perché mi ritengo benestante, tutt' altro! Ho uno stipendio sudato di 1000 euro al mese e la mia compagna attualmente non lavora , ma se anche fosse che per sventura un domani dovessi aver necessità di liquidità non saranno certo quei quattro soldi che prenderei dalle mie monete a cambiare la situazione, e poi, in Italia, credete sia così salutare vendere monete romane NONOSTANTE tanto di certificazione di lecita provenienza? Non venderò mai nulla, andranno ai miei figli, ai miei nipoti, ecc.. quindi per me vanno benissimo anche le ruzziche , purché leggibili ed attribuibili , odio solo le monete bulinate, inoltre aggiungo che alcune monete MB che ho in raccolta esercitano in me un fascino particolare che molte SPL non hanno , ovviamente tutto soggettivo..
  3. Sono d'accordo, molto affascinante.. di Nerva ho un dupondio, con patina affascinante ma rilievi logori..
  4. Aggiungo che, oltre al ritratto gradevole di Traiano, la legenda al diritto è perfettamente leggibile, ed è una cosa che apprezzo tantissimo nelle monete..
  5. Complimenti! Bellissimo esemplare, anche se non eccezionale come conservazione assolutamente da mettere in collezione
  6. Io penso che sia più corretto vedere quella di Cesare come fase di transizione tra repubblica ed impero.. mi pare corretta la classica distinzione tra monete imperatoriali ( Cesare, marcantonio, Lepido e compagnia bella ) ed imperiali ( da Augusto in poi).. in una collezione ideale di monete romane imperiali sarebbe bello inserire anche le imperatoriali..
  7. Dipende tutto da quanto ti è costato..
  8. Un sesterzio di Nerva non è facile da procurare a prezzi umani, quindi ci si può fare una ragione per la mancanza di patina ..
  9. Bellissima moneta, te la invidio fortemente!
  10. Secondo me l ottimo compromesso sarebbe questo: per imperatori comuni e prezzi umani cercare di acquistare in ottima conservazione, o comunque almeno BB, per imperatori o nominali rari accettare anche conservazioni MB, altrimenti per un collezionista con disponibilità economiche limitate i limiti di raccolta diventano esageratamente bassi, anche perché parliamo sempre di acquisto lecito, da negozio autorizzato o in asta.. almeno, questo è il mio modus operandi, e mi sta benissimo, anche perché non devo rivendere nulla, nemmeno nei periodi bui che potrebbero arrivare ( spero mai), in tal caso vendo l auto o vendo le mutande, ma le monete mai! Anche perché siamo in Italia, e vendere monete romane non è molto salutare..
  11. Incredibile, anch io a primo impatto ci sarei cascato !
  12. Io penso che fino a 150 sarebbe stato un bell acchiappo , oltre no.. not in ric di tanto in tanto saltano fuori, dai tempi della stesura del ric sono stati effettuati nuovi rinvenimenti..
  13. Questa è il tipico esempio di moneta che racchiude in sé fascino artistico e ritratto espressivo, rarità, ottima conservazione , valore intrinseco del metallo..
  14. Come non detto ragazzi, la moneta è stata venduta.. ho riflettuto un po' troppo.. più che altro quelle escrescenze mi davano da pensare e non mi hanno dato quell imput a lanciarmi subito nell acquisto, ma ci sarà una spiegazione tecnica anche a quello sicuramente..
  15. Se dovessimo quindi dare per buona la moneta cosa ne pensate? Può essere valutata come BB? Anch io credo sia ripatinata, tuttavia la trovo molto gradevole.. ricordiamo il prezzo : 125 euro
  16. Proprio queste protuberanze mi lasciano un pi dubbioso.. perché se fosse autentico , a questo prezzo, sarebbe allettante.. credo sia un BB pieno no?
  17. Buongiorno ragazzi, mi ritrovo nuovamente a chiedervi un consiglio: cosa ne pensate di questo sesterzio? Il prezzo non è malvagio, 125 euro, da commerciante specializzato con fattura e relativa documentazione.. 26 grammi , 32mm
  18. Cmq questa moneta più la guardo e più mi piace! Ha una patina di grande fascino.. complimenti!
  19. Ok, anch io tra i due propendo per il secondo ( secondo te li vale 180 euro).. ciononostante ho deciso di temporeggiare, il mio desiderio sarebbe beccare a prezzi umani un'asse, anche di Tarraco andrebbe bene, meglio ovviamente se ufficiale di zecca romana.. ovviamente se dovesse capitare un denario in condizioni BB e prezzo affare lo prendo ugualmente!
  20. Non saprei, anch io lo devo valutare da foto.. potrebbe essere in effetti, dici che è sottopeso per essere un denario ufficiale?
  21. Si anch io credo sia autentico, addirittura ho trovato riscontro sul pedigree ( proviene da vecchia collezione di personaggio famoso), più che altro mi chiedevo se con questa cifra potrei trovare di meglio ( un denario con legenda integra e più centrato), perché fin'ora ho trovato solo denari eccessivamente logori , per avere conservazioni migliori mi sa che si deve salire parecchio di prezzo.. ad esempio vi posto un altro denario che tengo sott'occhio, più centrato e con legenda integra ma più logoro, prezzo un po più basso ( 135 euro):
  22. Certo scusami, 2,6 grammi per 19 mm..
  23. Io penso che più che altro il rovescio volesse augurare un periodo di pace tra l esercito e l imperatore ( visto che spesso erano proprio i generali a fare fuori gli imperatori)..
×
×
  • Crea Nuovo...