Neapolis

Utente
  • Numero contenuti

    2828
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni da Miglior Utente

    130

Tutti i contenuti di Neapolis

  1. Ciao Realino, nel PR non manca... il riferimento al CNI è quello corretto.
  2. Ci tengo a spiegare un attimo la situazione, altrimenti si fa confusione: il 3 cavalli 1791 è solo con SICIL, quindi non è ammessa una variante. Il riferimento, per questa moneta, degli autori del Pannuti e Riccio è esattamente la moneta catalogata dal CNI al nr. 208...quindi con SICIL, non esiste un 1791 con SICI. Discorso invece un pò più complesso per il 3 cavalli 1790, dove troviamo sia la legenda con SICI sia quella con SICIL, ma anche in questo caso ci sono delle motivazioni specifiche del perchè si è determinato un doppio conio. E' in fase di revisione e quindi pronto per Verona prossima un catalogo sulla monetazione di Napoli, da Carlo II di Spagna a Francesco II di Borbone...capirete anche i motivi del perchè non posso scrivere dettagliatamente...proprio ciò che ho riportato in quel manuale. Un saluto.
  3. Il SICIL..non è una variante, ci sono motivi ben precisi del perchè non è Variante; riguardo ai punti di abbreviazione..nessun allarmismo di particolarità Rilevante connesse alle maestranze di zecca: a volte c'erano, a volto no. Ci sono però anche collezionisti ai quali piace mettere su collezioni di questo tipo....ma capirete che con Napoli ci vorrebbero almeno 10 vite. Un saluto.
  4. E' da tempo....causa impegni, che non mi facevo un giretto da questi parti; leggo con piacere che qualche amico se la cava più che bene. @Piakos...il mio cognome e Magliocca...ti prego di correggere, mi auguro che sia stato un errore di battitura dei caratteri. A parte tutto....su queste due monete, ci sarebbe da scrivere un'altro libricino...parlo del Grano 86 e del 10 Tornesi 1796...ma non ne ho voglia !! Per mettere in chiaro quello che leggo e sulla testa di Ferdinando IV usurata o meno...... @Piakos, con quella "CAPA" ... ci hanno fatto pure la Piastra (da 120 Grana) ..... e ho detto tutto. Buona continuazione.
  5. ..ma dai @D.B.G, ma quella del cartellino ? Asta Santamaria n. 671 ?
  6. Capisco che è difficile.......ma perchè inserire questo tipo di lettera ? ... è una richiesta, non ne so ancora nulla.
  7. ...qui mi stò un attimino "perdendo" .... seguo interessato.
  8. ..... ma no; è scritto che a Lanciano si coniarono Coronati con la B (e anche altre monete, con la B)......ah.....ahah.....ah.... !!
  9. ... vedrai che troverà...un "buchetto" per infilarLa.....ah.....ahah.....ah..... logicamente non a Napoli, altrimenti decade tutto il suo lavoro "fantastico".
  10. ...ma le "senza" sono escluse il Coronato...perchè il Sig.re....non ne conosceva l'esistenza...ed ha imbastito il discorso tutto sulla B=Lanciano, e niente B=Cotrullo=Napoli...che in quel periodo (secondo lui) se ne stava in zecca a Napoli senza siglare monete. A parte questo, sigla B a parte, o meglio moneta questa senza sigla, ma a croce liscia......se Napoli non è, se Lanciano non è, se l'Aquila non è ... ma di che cavolo di zecca è ? (poi lo chiederò a lui...eh...eheh....eh....). A parte che è un UNICUM...straordinario.
  11. Napoli.....ovvio; avevo "rimpinguato" la discussione su questa moneta.....solo per il fatto che conoscevo a memoria quei 2 articoli. E riflettevo sul fatto che se il Sig.re che scritto il secondo articolo....se fosse stato a conoscenza di questa moneta..chissà cosa avrebbe scritto..e non solo nell'articolo, ma anche in alcuni (almeno uno) sui libri su una zecca che non era Napoli.
  12. Uhmmmm, dipende da cosa si parla; il titolo intriga "moneta nuova"; @realino santone, il titolo potrebbe da adito a qualcosa....che non si conosce ancora....è così ? ... su cosa si basa questa conferenza.. si conosce qualcosa in più ? Grazie.
  13. .... per il momento ... mettiamo pure da parte la coniazione temporale, che pure poi ci interessa, ma dopo quello che si è scritto, appare un bel Senza Sigle.....con la croce liscia, dopo che si è scritto che a Lanciano si batterono solo coronati con la B (perchè non era nota l'esistenza di questo); ora mi chiedo e chiederei a chi ha scritto....questo coronato di che cavolo di zecca è ?
  14. ... no, no, tutto corretto !! ... però, visto che ci siamo, tenuto conto che il decreto di Ferd. IV è del febbraio del 16, bisogna avere un occhio di riguardo pure a questi del 16.
  15. Chissà come verrà catalogato questo coronato....eh....eheh....eh.....
  16. Ciao @D.B.Gle monete da 8 tornesi in questione, sono gli 8 tornesi 1796/1797.
  17. Purtroppo non per mia volontà...era pronto da mesi, ma andrà a breve in stampa e (vi anticipo) che non sarà venduto, ma omaggiato !! In esso sono contenuti 5 saggi, dove ho ricostruito una parte della monetazione del rame di Ferdinando IV di Borbone degli anni 1796/1798, primi mesi del 1799....10 Tornesi del 1796 "compreso".
  18. Vi facilito il compito: http://www.ilportaledelsud.org/13-18 Di Rauso Coronato.pdf http://www.panorama-numismatico.com/coronato-zecca-dellaquila-e-zecca-di-lanciano/#more-6649 Letti questi due articoli.....c'è una domandina semplicistica da fare, a riguardo questa moneta..... vediamo chi la propone. Credo che il secondo articolo..abbia un qualche problemuccio.
  19. @D.B.G, ciao...stò analizzando proprio questo periodo, voglio dire....catalogando, ma sono fermo alle monete d'argento; devo studiarlo per benino....ci sono 2/3 decreti in modo ravvicinato che ribassavano il valore delle monete di rame....è molto difficile ricostruire un pò tutta la situazione che si creò. Appena ho una visione chiara dell'accaduto, riferisco. Quello che è sicuro però...e che molte monete di Ferdinando IV del periodo appena dopo il decennio francese vennero ribattute. A presto.
  20. .... qui c'è un'anticipazione: http://neapolis.blog.tiscali.it/2016/12/26/la-moneta-da-5-tornesi-coniata-sotto-ferdinando-iv-di-borbone/