Lugiannoni

Global Moderator
  • Content Count

    1,784
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    182

Lugiannoni last won the day on August 4

Lugiannoni had the most liked content!

About Lugiannoni

  • Rank
    Premium user
  • Birthday 02/20/1946

User information

  • Gender
    Maschio
  • Place
    Piombino
  • Name
    Luciano Giannoni

Numismatists interests

  • Numismatic studies
    Monetazione napoleonica
  • Numismatic studies
    Monetazione etrusca
  • Study level
    Studioso autonomo

Donations

  • Donations
    1 donazione

Recent Profile Visitors

13,173 profile views
  1. Per chi fosse interessato, nell'ultimo numero di OMNI c'è un mio lavoro sui conii di un gruppo di monete populoniesi oltre ad un lavoro dell'amico De Luca. [Non unisco il link per il banale motivo che non so farlo!]
  2. Quindi, se ho capito bene, quando voglio ascoltare, che so, la 7^ di Bruckner o la 5^ di Beethoven dovrei andare a Berlino o a Dresda e qualora non fossero in programma, far venire a casa mia i Berliner o la Sächsische Staatskapelle, con relativi direttori, tipo Thielemann o Muti o Baremboin? Perchè è evidente che tra ascolto diretto di un orchestra e CD vi è lo stesso rapporto che esiste tra frusciante libro e PDF o, peggio ancora, fotocopia. Io abito in una cittadina di provincia e per poter studiare la monetazione che mi interessa dovrei essere perennemente in viaggio e acquistare decine e decine di volumi, con costi che noi miseri mortali difficilmente potremmo sostenere. Infine anch'io qualche scuola l'ho fatta, pur senza andare ai Parioli (fare tutti i giorni 200 km sarebbe stato un po' stancante), a partire da un piccolo liceo scientifico di provincia dove tenevamo anche noi la giacca (magari non firmata e a volte riciclata dal proprio padre) e la cravatta, e che, con libri in parte nuovi in parte usati, in parte fotocopiati o ciclostilati ha sfornato - parlo solo della mia classe - due sindaci, un ammiraglio, tre dirigenti d'azienda, due medici, quattro professori universitari, ecc. (eravamo una classe numerosa, tipica della scuola statale). Poi l'Università: lì non c'erano ancora i PDF ma le fotocopie, addirittura usate, erano pane quotidiano e, tutto sommato la mia porca figura credo di averla fatta, tra soddisfazioni professionali, pubblicazioni, riconoscimenti. Quindi evitiamo di fare gli "sboroni", please!
  3. Non per fare il cerchiobottista, ma mi pare che la ragione stia sia dalla parte di @Riccardo Paolucci che da quella di @Andrea keber e @carledo49. Per molte collezioni, di nicchia e non, la ricerca spasmodica del FDC, ma non solo questa, crea non poche difficoltà ai Collezionisti (con la C maiuscola). D'altra parte i prezzi raggiunti dal mercato (non mi riferisco ovviamente alle monete "da ciotola" costringono a guardare con un occhio l'interesse per l'accrescimento della propria raccolta e con l'altro la speranza, in futuro, di recuperare almeno quel poco o tanto che si è investito. Lo vedo per la mia collezione , dove il problema del FDC, ma nemmeno quello del SPL non si pone nemmeno, e i prezzi ballano sul qBB!
  4. Per completezza storica, aggiungiamo che la sua eccessiva volontà di potere causò la tragica fine, nel 235, sua e del giovane figlio, l'imperatore Alessandro Severo, ritenuto succube della madre. Entrambi furono assassinati a Mogontiacum dalle truppe in rivolta. Del resto è anche vero che tra il II e III secolo gli imperatori duravano meno di un gatto in autostrada!
  5. Ambiente molto suggestivo e Old England, complimenti. Se capita qualcosa sulla monetazione del Principato di Piombino.....
  6. @carledo49 Augurissimi!!!!!!
  7. Ringrazio e ricambio; il tuo lavoro, come i precedenti, è estremamente interessante ed apre un innovativo campo di ricerche.
  8. E' uscito il n. 13 di OMNI, come sempre ricco di studi interessanti. http://www.wikimoneda.com/OMNI/revues/OMNI_13.pdf
  9. Da profano, mi pare molto bella e ben conservata. Sulla valutazione non saprei proprio che dire.
  10. Non era necessaria la correzione, in quanto lo statere equivaleva a due dracme attiche; anche il peso sembrerebbe rientrare nella banda di oscillazione delle didracme/stateri. Quella che posto, ad esempio, è 7,06 gr. Indubbiamente monete di notevole fascino.
  11. Condivido. Un grande interprete. Mi risulta che il celebre monologo non fosse previsto dal copione e fu Rutger ad improvvisarlo!
  12. Lugiannoni

    AUGURI

    Mi unisco agli auguri!
  13. Due cambiali del 1812 da Portoferraio. In francese perchè durante l'Impero Napoleonico l'Elba era territorio metropolitano della Francia.
  14. Lugiannoni

    Buongiorno

    Ben arrivato!