lorenzo

Moderatore di sezione
  • Numero contenuti

    677
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni da Miglior Utente

    57

lorenzo è stato il miglior utente nel giorno 27 Maggio

lorenzo ha scritto i contenuti più apprezzati del forum!

3 Seguaci

Su lorenzo

  • Rank
    Utente super

Informazioni Utente

  • Sesso
    Maschio / Male

Interessi Numismatici

  • Settore
    Monetazione medievale / Medieval Coinage
  • Settore
    Monetazione greca antica / Ancient Greek Coinage
  • Livello Studio
    Studioso autonomo / self-taught

Visite recenti

4883 visite nel profilo
  1. lorenzo

    Bronzo di Neapolis?

    Ciao Antonio. Io ho avuto l'impressione sulla possibilità che la tua moneta potesse essere stata di argento, anche se le immagini non davano delle grandi indicazioni. inoltre, ho avuto la sensazione che si trattasse di un falso e questo torno a dire. Ad ogni modo, se dovessi essere nell'errore, non è bene fare perizie sulle sole immagini del tondello senza conoscere il tipo di metallo, peso e diametro. Se menelao ha capito meglio di me la cosa , ne sono molto contento, Io ripeto che le immagini e nessun dato della moneta non possono farmi indovinare quale possa essere la cosa più giusta da dirti. Il mio giudizio non va oltre quello che ho visto. Non ho altro da aggiungere e ti auguro una ottima serata.
  2. lorenzo

    Bronzo di Neapolis?

    Be! Io ho parlato secondo la mia esperienza, ma se per te è un valore preminente quello che dice il venditore, allora posso dirti che ne prendo atto. Buona serata.
  3. lorenzo

    Bronzo di Neapolis?

    .... ho ripreso l'esame di questa immagine ed è questo che si vede: e, per così dire, l'ho resa meglio vivibile. Credo che quello che tu interpreti come lettere (greche, spero) a me sembrano solo una serie di punti e questo pure non mi lascia tranquillo. Può essere una copia ottenuta con la cera persa come questa litra di Kimissa, che attualmente se la gode un ignaro collezionista americano rilievi schiacciati, le lettere sono quasi del tutto affogate nel metallo e qualche grosso punto non manca.
  4. lorenzo

    Bronzo di Neapolis?

    Certamente, un esame diretto della moneta e tutt'altra cosa che cercare di trarre un'analisi corretta da delle immagini. (Perchè le colori in quel modo?). Tu vedi delle lettere che io non vedo, ma la mia ipotesi resta sempre quella: potrebbe non essere un tondello originale. Gli elementi che mi hanno fatto pensare a questa ipotesi, sono il toro e la nike. Appaiono appiattiti. Intanto sono arrivate le immagini di Menelao, significative e se non ho visto male sembrerebbero confermare la mia ipotesi circa il toro e la nike. Posto, in alternativa, un nomos di Neapolis dove gli elementi (anche qui) confermano quello che sostengo. Ma c'è un punto fondamentale, poi vedremo la moneta d'argento, il peso di una moneta d'argento è molto diverso da quello di un bronzo e la tua moneta non pare essere d'argento (?) da:https://cngcoins.com/Coin.aspx?CoinID=264409 CAMPANIA, Neapolis. Circa 275-250 BC. AR Nomos (21mm, 7.21 g, 11h). Diademed head of nymph left, wearing triple-pendant earring and necklace; to right, Artemis standing right, holding torch in both hands / Man-headed bull walking right; above, Nike flying right, placing wreath on bull's head; IΣ below; NEOΠOΛITΩN in exergue. Sambon –; HN Italy 586; BMC 87; SNG France –; SNG ANS –. Good VF, toned. Scarce symbol for issue. Ex Gorny & Mosch 125 (13 October 2003), lot 21. Ora l'arbitro sei tu e non da poco, dato che hai una bella grinta, ed in base al peso e al diametro potrai stabilire in via preliminare almeno il metallo del tondello. Per quanto riguarda l'autenticità, be!, quello è un discorso molto diverso.
  5. lorenzo

    Bronzo di Neapolis?

    .... come vedi. Antonio, ci possono essere anche delle opzioni. Il fatto più importante è lo stato di conservazione della moneta: non fa fare una ipotesi certa e nemmeno all'incirca. Poi come rinforzo il peso e il diametro. La Numismatica, almeno come la intendo io, ha bisogno quanto più possibile di dati certi, possibilmente anche incontrovertibili. Se vai a vedere la monetazione di Neapolis vi puoi trovare parecchi tondelli che possono somigliare al tuo. Lo so che dispiace che qualcuno propone solo dubbi, ma come si possono dare certezze quando si deve restare nel mondo delle ipotesi?
  6. lorenzo

    Bronzo di Neapolis?

    Salve, parrebbe essere davvero un didramma di Neapolis, ma di questo non ne ho nessuna certezza. La moneta ha subito una corrosione importante, fino al punto di non potersi vedere più i rilievi. Anzi, a me pare più una copia che un originale. Ad ogni modo, Neapolis di monete del genere ne ha coniate più d'una, ma questo esemplare offre solo delle enormi difficoltà di lettura.
  7. lorenzo

    LA MORIANA

    Durante il periodo intercorso tra l’ultima volta che ho esaminato questo tondello e adesso, praticamente non ho altro di interessante da aggiungere. Posto nuovamente l’immagine ed aggiungo il suo negativo con l’intento di suscitare una qualche ipotesi, benché la letteratura non aiuti più di tanto. Dunque, si legge con una certa facilità VIENNA (*) intorno alla croce e questo rientra a pieno nella norma, benché la grafia non sia esattamente quella solita. Al diritto la posizione della croce che sta ad inizio della parola che dovrebbe essere (ma non è) NOBILIS non l’ho mai vista spostata rispetto la linea perpendicolare con il profilo del Santo. Tuttavia, le lettere hanno tutte la caratteristica di seguire un certo stile, rilievi netti e altezze non sempre omogenee. Posto ora una immagine di come è un autentico obolo di Vienne, questo per rendere maggiormente chiaro quanto da me argomentato Da: https://www.ebay.fr/itm/DAUPHINE-ARCHEVECHE-DE-VIENNE-ANONYMES-1200-1250-OBOLE-PA-4829-SUP/323323440041?hash=item4b47942ba9:g:vxQAAOSwXOhaaYBe (*)Vienne è un comune francese di 30.468 abitanti situato nel dipartimento dell'Isère nella regione dell'Alvernia-Rodano-Alpi, sede di sottoprefettura e capoluogo del cosiddetto Pays Viennois.(…) La città appartiene al Réseau national des Villes et pays d'art et d'histoire. Ha avuto tre fasi storiche caratterizzanti: il periodo romano, quello medioevale ed infine quello industriale, che hanno lasciato molte vestigia di interesse culturale.(…) Vienne divenne sede episcopale nel II secolo; al principio del secolo VIII fu introdotto il culto delle reliquie dei martiri della legione tebana, in particolare San Maurizio, al quale è intitolata oggi la cattedrale, una delle più grandi della regione con più di sessanta capitelli romanici e tre portali gotici scolpiti. L'importanza della città sotto il profilo religioso è testimoniata dalla presenza di un primate e dall'elezione dell'arcivescovo di Vienne Guido (Guy) di Borgogna come papa Callisto II nel XII secolo. Una delle tappe importanti della città nel medioevo fu il XV concilio ecumenico che vi si tenne nel 1311-1312. Nel 1801 la diocesi fu soppressa ed il suo territorio ripartito fra la diocesi di Grenoble e quella di Valence. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
  8. Auguri, PatrikEr!

  9. lorenzo

    Monasteri e monete

    Non posso non ricordare come alcuni prelati hanno battuto moneta durante la loro attività pastorale. Da: http://www.numismaticaranieri.it/negozioscheda/861-ravenna-anonime-arcivescovili-xii-xiii-secolo-denaro.aspx RAVENNA Anonime arcivescovili, XII-XIII secolo. Denaro. Mi gr. 0,64 Dr. ARCIEPISCO, Le lettere PVS attorno a globetto. Rv. DE RAVENA, Croce patente; nel secondo e nel terzo quarto, trifoglio. Di Virgilio 5 Da: https://www.ebay.it/itm/Volterra-Ranieri-de-Ricci-vescovo-1291-1301-Grosso-agontano-da-20-denari/202332333634?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2055119.m1438.l2649 NUMISMATICA MARCOCCIA Volterra Ranieri de’ Ricci vescovo (1291-1301) Grosso agontano da 20 denari mir 613 Da: https://www.ebay.it/itm/AQUILEIA-PATRIARCATO-BERTANDO-SAN-GENESIO-DENARIO-1334-1350-MONETA-MEDIEVALE/401538512444?_trkparms=aid%3D444000%26algo%3DSOI.DEFAULT%26ao%3D1%26asc%3D20170221122447%26meid%3Dab21e2ba379f4b4988748e244db51d41%26pid%3D100752%26rk%3D6%26rkt%3D6%26sd%3D352374648931%26itm%3D401538512444&_trksid=p2047675.c100752.m1982 AQUILEIA PATRIARCATO BERTANDO SAN GENESIO DENARIO 1334 - 1350 Da: https://www.ebay.it/itm/pcc1142-3-Mantova-Anonime-vescovili-1150-1256-Denaro-scodellato/381361299620?_trkparms=aid%3D222007%26algo%3DSIM.MBE%26ao%3D2%26asc%3D20170831090034%26meid%3D4648607395d7473593566e69710104b3%26pid%3D100005%26rk%3D2%26rkt%3D12%26sd%3D352372495506%26itm%3D381361299620&_trksid=p2047675.c100005.m1851 Mantova, Anonime vescovili, (1150-1256) Denaro scodellato Ecco, dunque, che abbiamo un ventaglio di esempi benchè non vastissimo, il quale può suscitare l'interesse di chi legge e spingerlo ad approfindire e magari ampliare questo argomento. Ringrazio tutti per la pazienza e la cortesia con le quali vengo accolto solitamente.
  10. lorenzo

    Le lettere dell'alfabeto sulle monete

    Mi è capitato, durante un recente giro in internet di trovare alcune monete del territorio italiano le quali rappresentavano un uso di lettere dell’alfabeto abbastanza inconsueto. Da gruppi di due a quattro lettere i quali avevano un chiaro significato, quando erano la prosecuzione del nome della città, oppure le iniziali del regnante di turno, oppure la prosecuzione del nome del Santo patrono. Da: https://www.ebay.it/itm/RIMINI-Autonomia-DENARO/163069218379?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2055119.m1438.l2649 Zecca di Rimini Emissioni Autonome 1250-1385 DENARO Mistura - 0,51gr. MIR: 1354 Da: : https://www.ebay.it/itm/ANCONA-Repubblica-BOLOGNINO/163069218360?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2055119.m1438.l2649 Zecca di Ancona Repubblica Sec. XIV BOLOGNINO Argento - 1,04gr. CNI: Manca Da: https://www.ebay.it/itm/ANCONA-Repubblica-DENARO/163069218356?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2055119.m1438.l2649 Zecca di Ancona Repubblica Sec. XII-XIII DENARO Mistura - 0,60gr. Biaggi: 42 var. Da: https://www.ebay.it/itm/BRINDISI-Enrico-VI-e-Costanza-dAltavilla-Denaro/163069218387?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2055119.m1438.l2649 Zecca di Brindisi Enrico VI e Costanza d'Altavilla 1195-1196 DENARO Mistura - 0,80gr. SPAHR: 30 Da: https://www.ebay.it/itm/BRINDISI-Federico-II-Denaro-del-1248/163069218375?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2055119.m1438.l264 Zecca di Brindisi Federico II 1197-1250 DENARO del 1248 Mistura - 0,75gr. SPAHR: 144 - MEC: 567 - Biaggi: 471 - MIR: 294 Da: https://www.ebay.it/itm/MACERATA-PP-Giovanni-XXII-PICCIOLO/163069231740?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2055119.m1438.l2649 Zecca di Macerata Papa Giovanni XXII 1316-1334 PICCIOLO Mistura - 0,42gr Muntoni: 3 var. Da: https://www.ebay.it/itm/RAVENNA-Vescovi-Anonimi-DENARO/163078186291?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2055119.m1438.l2649 Zecca di Ravenna Vescovi Anonimi Sec. XII-XIII DENARO Mistura - 0,52gr. Biaggi: 1965 var Da: https://www.ebay.it/itm/ASCOLI-Repubblica-DENARO-PICCIOLO/163079219488?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2055119.m1438.l2649 Zecca di Ascoli Piceno Emissioni Autonome Repubblica Sec. XIII-XIV DENARO PICCIOLO Mistura - gr. 0,45 CNI: MANCA - Mazza: 20 RARO
  11. I liard con la L coronata 1 - Da: https://www.cgb.fr/dombes-principaute-de-dombes-louis-ii-de-montpensier-liard-a-ll-b-,bfe_255598,a.html Type : Liard à l'L Date : 1576 Nom de l'atelier/ville : Trévoux Métal : billon Diamètre : 16,5 mm Poids : 0,77 g. Avers Titulature avers : [(+ SUR UN POINT) L.] D. MONTISP. D. D[OMBAR:]. Description avers : L couronnée. Revers Titulature revers : + DNS. ADIVTOR. ME[VS. 15]76. Description revers : Croix filetée fleurdelisée. Un liard di Dombes del 1576 2 – Da. https://www.cgb.fr/italie-piemont-comte-de-deciane-desana-auguste-agostino-tizzone-liard-a-ll-couronnee-1581-ttb-,v28_1380,a.html ITALIE - PIÉMONT - COMTÉ DE DÉCIANE (DESANA) - AUGUSTE (AGOSTINO) TIZZONE Liard à l’L couronnée 1581 type : Liard à l’L couronnée Date : 1581 Métal : billon Diamètre : 16 mm Poids : 0,93 g. Avers Titulature avers : + AVGV. TICIO. CO. DECIA. Description avers : Grande L couronnée. Revers Titulature revers : + VIC. IMP. PERP. 1581 R. G.. Description revers : Croix fleurdelisée. Un liard di Desana del 1581 3 –Da: https://www.ebay.it/itm/PASSERANO-LIARD-ANONIMO/323248777612?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2057872.m2749.l2649 Morel-Fatio: Monnaies inédites de Dezana, Frinco e Passerano: Un liard di Passerano del 1583 Nel 1576 a Dombes è uscito un liard che in Italia ha avuto fedeli e convinti imitatori. Nel 1581 a Desana un liard quasi identico, uniche differenze le legende Nel 1583 a Passerano altro liard quasi identico. Secondo Promis (nel suo testo “Monete della zecca di Dezana” a pagina 32, terzo capoverso) è l’imitazione di un quattrino milanese del Re Ludovico XII e contraffatto nelle zecche di Cocconato, e forse anche di Frinco. Questo dice l’autore ma il quattrino non l’ho trovato, mentre le imitazioni provengono dal liard di Dombes. Il liard di Frinco non l’ho proprio trovato.
  12. lorenzo

    Le lettere dell'alfabeto sulle monete

    Post scriptum: non avendo trovato niente con la lettera Z ripiego su di una tessera mercantile di piombo che circolava tempo fa su internet e che mi aveva interessato. Il venditore l'ha descritta così: "Italia meridionale XII-XIII secolo Tessera medievale in piombo del periodo delle crociate (…) di probabile uso mercantile Possibile produzione pugliese" La descrizione potrebbe essere fatta ad arte per catturare l'interesse di un eventuale acquirente, ma non escludo che sia basata su dati certi. No, no, potrebbe essere la lettera N e non la Z !
  13. lorenzo

    Ben trovati

    Ovviamente, non potevo mancare: benvenuto.
  14. lorenzo

    Le lettere dell'alfabeto sulle monete

    Lettera S Da: https://www.ebay.it/itm/Moneta-Siena-Repubblica-Grosso-5-Soldi-6-denari-Scudo-a-Mandorla/273221845392?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2055119.m1438.l2649 Moneta Siena Repubblica Grosso 5 Soldi 6 denari Scudo a Mandorla Da: https://www.ebay.it/itm/BOURGOGNE-MACON-Philippe-Ier-Denier-1060-1108/263521666841?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2055119.m1438.l2649 BOURGOGNE - MACON - Philippe Ier - Denier - 1060-1108 - Da: https://www.ebay.it/itm/LAC-ITALY-Sicily-Messina-Manfredi-1258-1266-BI-Denaro-RARE-SPA16-613/302726820588?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2055119.m1438.l2649 Sicilia, Messina. MANFREDI (1258-1266). BI Denaro RARA SPA16-613 Da: https://www.ebay.it/itm/NORMANDIE-Archev%C3%AAch%C3%A9-de-Rouen-Denier-au-Monogramme-942-989/263591209075?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2055119.m1438.l2649 NORMANDIE - Archevêché de Rouen - Denier au Monogramme - 942-989 Lettera W Da: https://www.ebay.it/itm/Palermo-Guglielmo-II-Terzo-d-Apuliense-qSPL-Patina/362302981590?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2055119.m1438.l2649 Palermo Guglielmo II Terzo d' Apuliense qSPL Patina Da: https://www.ebay.it/itm/SALERNO-Campania-Normanni-GUGLIELMO-II-Follaro/263529542586?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2055119.m1438.l2649 SALERNO-Campania (Normanni-GUGLIELMO II) Follaro Qui finisce questa piacevole avventura tra le lettere dell’alfabeto. Le monete hanno quindi un che di studiato, nel senso che non contengono simboli casuali, più o meno decifrabili, rappresentazioni e celebrazioni di eventi di antica memoria, ma qualche volta, anzi spesso per l’evo di mezzo, una affermazione continua del proprio credo religioso. Insomma, per chi le sa leggere sono il libro aperto sul loro tempo.
  15. lorenzo

    Le lettere dell'alfabeto sulle monete

    Lettera P Da: https://www.ebay.it/itm/B%C3%89ARN-LES-CENTULLES-Denier-ONOR-FORCAS-PA-3233/222955509488?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2055119.m1438.l2649 BÉARN - LES CENTULLES - Denier - ONOR FORCAS - PA 3233 Da: https://www.ebay.it/itm/RAVENNA-Anonime-Arcivescovili-DENARO/261174109185?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2055119.m1438.l2649 RAVENNA (Anonime Arcivescovili) DENARO Da: https://www.ebay.it/itm/Merovingian-Bronze-Denier-of-Childebert-I-circa-511-558-AD-c12/292561075916?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2055119.m1438.l2649 Merovingian Bronzo Denari di childeberto i circa 511 - 558 ad (c12) Lettera R Da: https://www.ebay.it/itm/LAC-ITALY-Sicily-Messina-Manfredi-1258-1266-BI-Denaro-RARE-SPA16-612/302726828355?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2055119.m1438.l2649 Sicilia, Messina. MANFREDI (1258-1266). BI Denaro RARA SPA16-612 Da: https://www.ebay.it/itm/505266-Munten-Frankrijk-Denarius-ZF-Zilver/202284125098?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2055119.m1438.l2649 Munten, Frankrijk, Denarius, ZF, Zilver (atelier sconosciuto)