Vai al contenuto

patango

Utente
  • Numero contenuti

    137
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni da Miglior Utente

    5

Tutti i contenuti di patango

  1. @Piakos paghi il valore storico dell'evento che la moneta testimonia e il fatto di venire dalla notte dei tempi. E' tutto mentale ovviamente perché se parliamo di pura estetica non dovrebbe valere più di un cinquantone
  2. @Piakos @Admin non ci eravamo sbagliati del tutto eh? Secondo me anzi ci siamo andati vicini... sono le scritte e i simboli di zecca che hanno fatto la differenza Questo lotto è appena stato messo in asta nell'asta Artemide che scade tra 31 Giorni. Moneta descritta cosi': Sicily. Syracuse. Timoleon and the Third Democracy. AR 3 Litrae, 344-317 BC. Obv. Head of Arethusa left; before, Γ; behind AY. Rev. Pegasos flying left, below, ΣΥΡΑΚΟΣΙΩΝ. Cf. SNG ANS 1184. AR. g. 2.23 mm. 14.80 RRR. Extremely rare. Obverse die signed (?) Good VF/VF. Base d'asta € 750
  3. Quindi concludendo il TOPIC e dovendo fare un'ipotesi la più realistica possibile su questo ritrovamento a Piazza Armerina di una moneta di bronzo Kainon del 365 ac circa vicino a quella di Corinto, in quale contesto secondo voi vanno inserite? Paghe dei mercenari che aiutavano i siracusani o i cartaginesi nella seconda o terza campagna Siciliana dei Cartaginesi? Dice la storia che i Cartaginesi nella terza campagna riuscirono a conquistare Selinunte, Imera,Agrigento, Gela e Camarina, per poi fermarsi alle porte di Siracusa, sconfitti dall'esercito aretuseo e dalla peste. In questo contesto Piazza Armerina non è distante e si trova proprio in mezzo tra Agrigento e Siracusa. Quindi il ritrovamento è databile intorno agli ultimi decenni del IV sec ac. e sembrerebbe essere l'ipotesi più realistica.
  4. In alcuni casi sotto il toro vi è la firma dell'incisore con un monogramma. In altri appaiono delle lettere , queste dello I (iota) e del Sigma sono abbastanza diffuse sotto il Toro. Ad essere sincero non so queste in particolare a cosa si riferiscano ma più tardi mi ci dedico e vedo gli studi fatti finora cosa ci dicono a riguardo
  5. Vedi anche su questo sito: https://manfacedbullsar.wordpress.com/neapolis/ dovrebbe essere serie 394
  6. Admin buondi', la serie con la testa di Atena ed elmo attico con o senza civetta e rami d'olivo è presente, oltre che nella monetazione di Neapolis, anche in quella di Hyria e di Nola. In questo caso pare proprio Neapolis "Testa di Atena left or right crested and wreathed Attic helmet occasionally with owl decoration " e classico "man-faced bull left or right crowned by Victory, sometimes letter below bull o simboli e monogrammi. Pare che la monetazione di Thurium abbia avuto l'influenza su queste didramme.
  7. Ero stato appunto tratto in inganno proprio dopo aver visto questo esemplare su internet !
  8. Le ha trovate un ragazzo nel campo del padre, erano vicine insieme a quell'anellino d'argento
  9. Mistero risolto... gli studiosi ci fanno a occhi chiusi a noi purtroppo. La moneta di bronzo è Kainon, databile verso il 365 a. C.; quella di argento è una dramma di Corinto, e la testa è di Afrodite; sotto il Pegaso si nota la lettera greca arcaica koppa "q", che consente l'attribuzione a questa zecca. La data è intorno al 350-300 a. C. Monete di Corinto si trovano con frequenza in Sicilia.
  10. Nello stesso campo è stata ritrovata questa di Bronzo del periodo di Dioniso I di Siracusa , conquista di Reggio 387 ac , per cui mi ha fatto molto piacere constatare che la prima ipotesi che avevo fatto di classificazione è avvalorata da materiale della stessa epoca trovato li vicino . Ci sono molte teorie su questa Kainon, voi che sapete a riguardo?
  11. Pero' non ho trovato nulla della fattispecie e soprattutto non ho trovato riscontro fotografico di monete simili da nessuna parte. Che sia un falso?
  12. patango

    Metaponto

    I dubbi restavano per cui a 20 euri in meno di quqanto l'ho pagata l'ho sbolognata a un compratore Giappo
  13. Chiedo aiuto per catalogazione. Un amico mi chiede. Ritengo si tratti di Tanit da un lato e pegaso alato dall'altro. Zecca Punico Siciliana periodo intorno al IV secolo a.c. possibilmente Siracusa? DIametro 16 mm ritrovamento a Piazza Armerina
  14. Permettetemi un'altra digressione, avendo trovato questa mappa di Napoli del 500 molto bella non volevo mancare a condividerla con voi tutti
  15. Concordo in pieno, difatti io sono in mercato con molta pazienza per prenderne una da anni e non mi capita mai!
  16. Buon pomeriggio Neapolis, al momento non fa senso levarla dalla custodia perché dal vivo è molto palese che si tratta di un 6... tu che suggerisci?
  17. Cmq se la volete vedere, io sono a Vian San Carlo 26, prima del teatro. Fatemi un cenno prima e faccio in modo di portarla in ufficio e farvela vedere
  18. e' cosi, ahimè. Sulla foto che avevo del venditore sembrava davvero un 6. Sono andato a riprendere la piastra in cassetta di sicurezza e dal vivo appare chiaro che in realtà è un 5 ma venuto "male" , ma credimi dal vivo, purtroppo, è proprio un 5
  19. Un buco nell'acqua purtroppo ... Ho preso la moneta in cassetta di sicurezza ieri e vista d vicino il 6 non è più un 6 come appare in foto ma un 5 battuto male. Domani vi giro le foto.
×
×
  • Crea Nuovo...