Search the Community

Showing results for tags 'napoli - carlo vi'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Tuttonumismatica.com

  • Initiatives and Projects
    • La tua collezione esposta on-line
    • Collaborazione con la Rivista Numismatica Internazionale OMNI
    • Dizionario Enciclopedico Numismatico
    • Vademecum Numismatico
  • Coins (scientific sections)
    • Monetazione Etrusca e delle popolazioni pre-romane in Italia
    • Monetazione Greca
    • Monetazione Romana
    • Monetazione Barbarica
    • Monetazione Bizantina/Islamica
    • Monetazione e Medaglistica Papale
    • Monetazione e Medaglistica degli Stati Medievali in Italia fino ai Moti Rivoluzionari
    • Monetazione e Medaglistica del Sud Italia
    • Monetazione e Medaglistica Sabauda
    • Monete e Medaglie delle Monarchie Medievali Europee
    • Monetazione e Medaglistica Napoleonica
    • Monetazione e Medaglistica Moderna Italiana
    • Monetazione e Medaglistica dei Moderni Stati Nazionali (dal'800 ad oggi)
    • Euro
  • Banknotes (scientific sections)
    • Cartamoneta pre-unitaria
    • Dal Regno d'Italia alla Luogotenenza di Umberto II
    • Banconote circolanti nelle colonie italiane
    • Repubblica Italiana
    • Banconote Straniere
    • Euro
  • General numismatic topics (scientific sections)
    • Errori e varianti
    • Prove, Progetti, Coniazioni private o di Stati non riconosciuti
    • Medaglie e onorificenze militari
    • Pesi, gettoni monetali, sigilli e tessere.
    • La numismatica in generale
  • Collectibles
    • Catalogazione
    • Valutazione economica e dello stato di conservazione
    • Vera o falsa?
    • Aste Numismatiche
    • Tecniche di pulizia ed esposizione di monete e banconote
    • Il collezionista curioso
  • Numismatics and legal norms (scientific sections)
    • Legislazione in ambito numismatico.
  • Numismatic library
    • Pubblicazioni dei propri studi
    • Cataloghi, riviste e testi numismatci
    • Convegni ed iniziative riguardanti la Numismatica
  • General area
    • Presentazioni
    • Spazio libero
    • Le novità del forum
    • Suggerimenti e proposte
    • Problemi tecnici

Calendars

  • Aste Numismatiche
  • Eventi Numismatici
  • Pubblicazione Libro

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Place


Name


Scientific director of


Moderatore della sezione


Donations

Found 5 results

  1. In occasione della nascita del principe Leopoldo Giovanni d'Asburgo, vennero coniate a Napoli monete Commemorative da 20 grana (Tarì) e da 10 grana (Carlino) con la data appunto dell'evento 1716; Unico maschio, nato a Vienna il 13 aprile 1716 si apprende da un dispaccio Reale che tali monete dovevano servire per: la funzion de la cavalcata para el felix parto de la Imperatrix nostra Senora hechandose por las calles nueba moneda de plata y deviendose por dicho efecto hazer quatro mil ducados de moneda de carlines, y tarines con el impronto de una parte de ambas magestades y azerca in scripsion Carolus et Elisabet Imp. Y de la otra la Bellona fecunda y in inscripsion Propago Impeij …. Da un altro documento della zecca (A.S.N. Dipendenze della Sommaria – fascio 13) si apprende che furono coniati ducati quattromila di queste monete delle quali ducati 3970 gettati al popolo in occasione della solita cavalcata e ducati trenta inviati a Vienna e che furono spesi 34 ducati per l’acquisto di sei borse di damasco con lacci di seta, galloni e fiocchi d’argento, le quali dovevano contenere le monete usate per la cavalcata. Come potete ben notare il documento non esplicita quante ne vennero coniate delle une quante delle altre, ma quello che ci interessa, almeno momentaneamente e riuscire a riconoscere senza dati ponderali quale sia il Tarì e quale il Carlino. Sembrano identici ma non lo sono per alcuni particolari................se qualcuno ha voglia di distinguerli, prego:
  2. Un altro acquisto di rimessa per dargli un po' di onori al fine di evitare, in questo orrendo periodo, l'oblio. ... qualcuno, tempo fa lo elevò ad una rarità superiore, ma non ricordo quale: R o R2 ?
  3. Apro nella giusta sezione una discussione su questa moneta di cui si stava parlando nella sezione delle Aste. Non desidero conversare sull'aspetto economico di essa ma vorrei che la discussione andasse avanti considerando la moneta sotto l'aspetto storico. Fu la seconda ed ultima moneta in rame coniata a napoli con Carlo VI (dopo il Tornese del 1714) ..... la zecca durante la sua sovranità coniò solo argento e le due in rame sono davvero Rarissime. Ma quello che mi preme sottolineare (oramai, ogni volta che compare una moneta di Napoli, sono sempre lì pronto a farmi delle domande ....ma quanto è bella stà monetazione) .... dicevo, è la legenda pressochè completa che si legge al dr/ ed al rv/ .... una delle poche della monetazione napoletana se non l'unica. @@Layer questo è pane per i tuoi denti .... che dici ? quel S.A. cosa significa ? ... e poi perchè l'aquila che è fuori dai canoni della zecca di Napoli ? Ah....ahahah...ah.......
  4. Questa sera rileggevo il topic di @@Admin in "Ricostruzione dei Regni del Sud Italia" e mi sono soffermato attentamente sul periodo del titolo della discussione; mi farebbe piacere sviluppare e portare avanti un discorso sul primo di questi personaggi venuto in Napoli - Georg Adam von Martinitz. Ecco cosa è scritto: Nel 1707, durante la guerra di successione spagnola, la città fu occupata dalle truppe austriache. Il Regno di Napoli divenne però ufficialmente parte dei domini asburgici solo con il Trattato di Utrecht che pose fine alla guerra nel 1713, quando l'imperatore del Sacro Romano Impero, Carlo VI d'Asburgo, assunse iltitolo di Re di Napoli. Il passaggio della città dal viceregno spagnolo a quello austriaco avvenne come un semplice avvicendamento: il 7 luglio 1707 Georg Adam von Martinitz, primo viceré austriaco venuto al seguito dell'esercito imperiale, prese possesso del Palazzo Reale, sede del governo, che fino al giorno prima aveva ospitato l'ultimo viceré spagnolo. Quello in grassetto è quello che più ci interessa per un prosieguo della discussione anche a livello numismatico.
  5. oggi mi e` capitata tra le mani questa moneta , che peraltro non avevo mai visto dal vivo cercando di capire la rarita` di questa moneta mi son cimentato in un possibile studio dei conii cosa che per il momento non son mai riuscito a fare per la zecca di napoli vi propongo le monete che ho trovato , che sono 8 i conii sono estremamente simili cerchiam di capire se sono conii diversi , se son conii uguali ma modificati in alcuni punti oppure se son conii uguali vi faccio notare la posizione del punto dopo la L del diritto , l escrescenza di metallo sulla O di carol che si trova in un paio di monete e il fatto che l assemblamento dei conii e` molto molto preciso , una precisione che non ho mai riscontrato in altre zecche faccio anche notare la forma della A di carol che e` la stessa in tutti i presunti conii la P finale del diritto e` in posizione diversa come lo e` la posizione del 7 nella data del rovescio guardate anche le graffiature che mi dite ?