Search the Community

Showing results for tags 'riviste di numismatica'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Tuttonumismatica.com

  • Initiatives and Projects
    • La tua collezione esposta on-line
    • Collaborazione con la Rivista Numismatica Internazionale OMNI
    • Dizionario Enciclopedico Numismatico
    • Vademecum Numismatico
  • Coins (scientific sections)
    • Monetazione Etrusca e delle popolazioni pre-romane in Italia
    • Monetazione Greca
    • Monetazione Romana
    • Monetazione Barbarica
    • Monetazione Bizantina/Islamica
    • Monetazione e Medaglistica Papale
    • Monetazione e Medaglistica degli Stati Medievali in Italia fino ai Moti Rivoluzionari
    • Monetazione e Medaglistica del Sud Italia
    • Monetazione e Medaglistica Sabauda
    • Monete e Medaglie delle Monarchie Medievali Europee
    • Monetazione e Medaglistica Napoleonica
    • Monetazione e Medaglistica Moderna Italiana
    • Monetazione e Medaglistica dei Moderni Stati Nazionali (dal'800 ad oggi)
    • Euro
  • Banknotes (scientific sections)
    • Cartamoneta pre-unitaria
    • Dal Regno d'Italia alla Luogotenenza di Umberto II
    • Banconote circolanti nelle colonie italiane
    • Repubblica Italiana
    • Banconote Straniere
    • Euro
  • General numismatic topics (scientific sections)
    • Errori e varianti
    • Prove, Progetti, Coniazioni private o di Stati non riconosciuti
    • Medaglie e onorificenze militari
    • Pesi, gettoni monetali, sigilli e tessere.
    • La numismatica in generale
  • Collectibles
    • Catalogazione
    • Valutazione economica e dello stato di conservazione
    • Vera o falsa?
    • Aste Numismatiche
    • Tecniche di pulizia ed esposizione di monete e banconote
    • Il collezionista curioso
  • Numismatics and legal norms (scientific sections)
    • Legislazione in ambito numismatico.
  • Numismatic library
    • Pubblicazioni dei propri studi
    • Cataloghi, riviste e testi numismatci
    • Convegni ed iniziative riguardanti la Numismatica
  • General area
    • Presentazioni
    • Spazio libero
    • Le novità del forum
    • Suggerimenti e proposte
    • Problemi tecnici

Calendars

  • Aste Numismatiche
  • Eventi Numismatici
  • Pubblicazione Libro

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Place


Name


Scientific director of


Moderatore della sezione


Donations

Found 3 results

  1. Panorama Numismatico n.352 di Luglio-Agosto 2019 In copertina si ricordano i 50 anni dallo sbarco sulla Luna, grazie all’articolo di Gianni Graziosi sulle emissioni commemorative che numerose nazioni hanno dedicato alla ricorrenza. Troverete, all’interno Per la monetazione antica: Le monete ibride, ossia quelle che accoppiano un diritto proprio di un imperatore al rovescio di un altro, sono uno degli enigmi della monetazione romana imperiale perché esistono solo per alcuni imperatori e solo nei denari. Ne parla Lorenzo Bellesia in Un nuovo denario ibrido di Giulia Domna. L’imperatore Elagabalo portò a Roma, dalla Siria, una pietra nera venerata e dedicò a essa numerose coniazioni. Ne tratta Roberto Diegi in La Pietra nera di Elagabalo era quasi certamente un meteorite. Uno sguardo rapido alle sue monete. Per la monetazione italiana medievale e moderna: Quanto tempo rimanevano in circolazione le monete? C’è da stupirsi della loro longevità leggendo una grida che cita emissioni precedenti almeno di mezzo secolo, come illustra Lorenzo Bellesia in Una grida bolognese del 1710 e le monete ancora in circolazione di Mantova, Guastalla e Mirandola. Marco Bianchi ha rintracciato due diverse coppie di conii per le monete di Maria Luigia con data 1815; ne parla in Conio variato nelle monete da 40 lire 1815 Maria Luigia per Parma. Giuseppe Gasbarro ha trovato la citazione di una rara moneta medievale marchigiana in un documento trecentesco, come riporta in È un mezzo denaro di Macerata? Da una recente asta numismatica, la “ricomparsa” e la “riabilitazione” di una rarissima moneta appartenuta alla Collezione Martinori e ritenuta all’epoca non autentica, nell’articolo di Giorgio Fusconi Un interessante denaro Antiquiore di papa Valentino. Per la medaglistica: Fabio Robotti parla di due medaglie pontificie dedicate alla Sindone e della storia della santa reliquia, in La Sacra Sindone e Casa Savoia. Per la cartamoneta: Una banconota può rappresentare la testimonianza delle molteplici culture che hanno lasciato la loro impronta nella storia della Sicilia, come illustra Giovanni Ardimento in Il Banco di Sicilia negli itinerari trasfigurativi di una emissione: il 500 lire tipo 1897. La banconota da 500 lire emessa nel periodo di transizione tra monarchia e Repubblica italiana è rarissima. Ne parla Gaetano Russo, tracciando anche la storia di quel periodo travagliato, in Dalla monarchia alla Repubblica: una transizione epocale a margine di una banconota. Per la rubrica Notizie dal mondo numismatico, il 68° Congresso IANP tenutosi a Carefree, in Arizona, e le conclusioni della Giornata di Studio “Napoleone e la sua famiglia: un’Europa da rivedere, tenutasi il 18 maggio scorso a Castiglion Fiorentino.
  2. Panorama Numismatico nr.351, giugno 2019 In copertina, Omnibonus, un intagliatore alla zecca dell’oro di Venezia tra Francesco Dandolo e Bartolomeo Gradenigo, di Roberto Fuda: la zecca veneziana, nel corso del Trecento, fu notevolmente ampliata grazie all’arrivo di ingenti quantitativi d’oro dalle miniere slovacche; per questo, tra XIV e XV secolo, vi lavorarono importanti intagliatori. Troverete, all’interno: Per le curiosità numismatiche: Il salnitro è un componente fondamentale della polvere da sparo e la sua raccolta era svolta da specifici funzionari dello stato, detti “salnitrari”, che come riconoscimento, portavano una particolare medaglia. Di queste coniazioni parla Gianni Graziosi in C’erano una volta i salnitrari. Per la monetazione antica: Roberto Diegi illustra Un tetradramma alessandrino di Massimiano, probabilmente un falso ma molto ben eseguito. Per la monetazione italiana medievale e moderna: L’agontano è una moneta molto comune e può presentare simboli diversi che possono essere ordinati cronologicamente, come fa Lorenzo Bellesia in I simboli del grosso agontano. La contesa del Regno di Napoli tra la Francia e la Spagna ebbe l’epilogo nell’anno 1503, quando Ferdinando, detto il Cattolico, lo conquistò con le armi e la città restò sotto la corona spagnola per circa duecento anni. A questo periodo risale Il cavallo di Ferdinando il Cattolico battuto a Napoli dopo la conquista del Regno, di cui parla Pietro Magliocca. I liards di produzione francese furono tra le monete più imitate nelle zecche piemontesi. Mario Veronesi ne tratta in Alcuni inediti di Frinco e Passerano. Per la monetazione estera: Nel 1766 la zarina Caterina II la Grande trasformò la Siberia da governatorato in Regno, con annesso diritto a battere moneta. Ciò rispondeva anche a una particolare necessità, viste le difficoltà di comunicazione con la regione settentrionale della Russia. Ne parla Giuseppe Carucci in Le monete del Regno di Siberia. Per la medaglistica: Angelo Cutolo illustra Alcune medaglie dell’Istituto Pontano e la sua storia: tre medaglie che testimoniano le attività dell’istituto napoletano fondato dai Gesuiti nella seconda metà dell’Ottocento. Alberto Castellotti racconta di una rarissima medaglia di Maria Luigia ricomparsa in asta dopo un quarto di secolo di latenza, in Noblesse oblige: la duchessa e gli incisori, un rapporto difficile. Per la cartamoneta: Dopo il 1945 la dottrina comunista si diffuse anche nell’Asia orientale. Ho Chi Min fondò, dunque, il movimento Vietminh e stampò le sue prime banconote già nel 1946. Corrado Marino ne parla in Venti di guerra sul Tonchino. Dal crollo del colonialismo francese all’affermarsi del Viet Nam del Nord comunista. Giovanni Carannante ha trovato, su un biglietto del Banco di Napoli, alcune firme che non sono le stesse riportate solitamente sui cataloghi. Da lì è partito per una ricerca archivista presso l’istituto bancario, che racconta in La banconota da 500 lire emissione 1885 del Banco di Napoli. Per la rubrica Recensioni, sono presentati i volumi di Pablo Giacosa, Gettoni monetali della Valle d’Aosta, pubblicato in collaborazione con il Centro Numismatico Valdostano, e Appunti di Numismatica, volume che festeggia il decennale di Numismatica Italiana, il più grande gruppo Facebook in Italia dedicato alla passione per la numismatica. Per la rubrica Emissioni numismatiche, troverete le recenti emissioni della zecca italiana dedicate a Leonardo da Vinci, al trentennale della caduta del Muro di Berlino e a Cristoforo Colombo.
  3. Panorama Numismatico nr.333 di Novembre 2017 Data: 6 novembre 2017In: News NumismaticaNessun commento Stampa Email In copertina, La monetazione di Pio VII per Bologna. Un ripristino tormentato, di Guglielmo Cassanelli, Michele Chimienti e Giovanni B. Vigna, seconda parte dello studio sulla produzione della zecca emiliana in tempo di Restaurazione, quando essa si trovò in una situazione di preminenza tecnica rispetto alla zecca romana grazie all’esperienza maturata nel periodo precedente e alle moderne attrezzature. In questa seconda parte si analizzano le monete in rapporto alle varianti di conio. Troverete, all’interno: L’inflazione che colpì il marco tedesco nel primo dopoguerra causò una situazione economica drammatica e folle. Ne parla Gianni Graziosi in Notgeld in metallo della Vestfalia (1921-1923). Per la monetazione antica: Raffaele Iula racconta la travagliata vicenda di una moneta particolare, un Antoniniano unico di Bonoso apparso e poi scomparso. Per la medaglistica: Il Professor Alessio Varisco parla della Pontificia Crux Signum Sacri Itineris Hierosolymitani, una decorazione molto particolare voluta da papa Leone XIII per incoraggiare i pellegrini a visitare i Luoghi Santi di Gerusalemme, in La croce leonina della Custodia Terrae Sanctae. Per la monetazione estera: Agli inizi del Novecento, sulle nuove monete statunitensi si vollero raffigurare le immagini di nativi americani. Maurizio Carsetti racconta le vicende che portarono alla elaborazione dei bozzetti e alle successive emissioni, in Cinque piccoli indiani. Per la rubrica di Recensioni sono illustrati il più recente libro di Ezio e Daniel Zadra, Le monete degli ultimi tre imperatori del Sacro Romano Impero di Germania, e il catalogo di Unificato dedicato all’Euro. Catalogazione e quotazione delle monete e cartamoneta, 2017/2018. Per la rubrica Notizie dal mondo numismatico si parla dell’asta Gadoury che si terrà a Monaco il 2 dicembre prossimo, con una vasta collezione di monete in oro, e dell’asta MDC-Monnaies de Collection, che si terrà sempre a Monaco il 1 dicembre prossimo, con una catalogo di più di 1500 monete. Inoltre è recensita la XXIII Mostra di Rovereto che si è chiusa l’8 ottobre scorso, e sono illustrate le più recenti pubblicazioni della collana “Materiali” del Bollettino di Numismatica dedicata alla Collezione di Vittorio Emanuele III.