rick2

cosa si comprava con le monete ?

Recommended Posts

siamo tutti collezionsti di monete

ma cosa cavolo ci compravo io con la mia moneta ?

qual era il livello dei prezzi ?

non sarebbe interessante sapere

dalle 30 lire del biglietto del tram nel 1949 a roma

alle 2 lire per chilo di pane nel 1930 con un salario medio di 30 lire a settimana

al sesterzio per comprare una prestazione con una prostituta o un litro di olio.

che ne dite ?

non sarebbe interessante

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

È la prima cosa che mi chiedo ogni volta che acquisisco una nuova moneta ma la maggior parte delle volte per mancanza di testi e di dati, la mia domanda resta senza risposta!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cosa compravo nel 1914 con 5 lire?? ;D

Ho paura che già da allora si poteva comprare ben poco (anche se....con la famosa quadriga nessuna casalinga andava a fare la spesa ;D)

Comunque, osservando varii listini del 1914 i prezzi erano i seguenti:

RISO                    42 c    al Kg

PATATE            10 c    al Kg

LARDO                2 L  al  Kg

PANE                  47 c    al Kg

ZUCCHERO  1,50 L  al Kg

LANA                  10 L  al  Kg

Nel 1915 il costo della vita triplica a fronte di un aumento salariale di 2,6 volte

L'inflazione è disastrosa (vigilia della Grande Guerra)

Nel 1914 occorrevano 3,48 Lire per acquistare 1 g di oro, nel 1921 ce ne volevano ben 15,68.

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se può interessare, qui ci sono dati relativi ai 150 anni dell'Unità italiana (occorre convertire da € a lire i dati).

http://www3.istat.it/dati/catalogo/20120118_00/cap_21.pdf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fermi tutti !!

la mia era una proposta.

aprima una o piu` discussioni e vediamo di strutturarle

magari partiamo con vari periodi , come quello 1950-1960 , quello 1880-1914 , 1920-1926 e 1935-1940

che dite ?

cosi almeno abbiamo discussioni strutturate che posson essere utili a chi si colleghera in futuro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E perché non l'hai detto prima?

Comunque ho spostato la discussione in Spazio Libero, è la sezione più consona.

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si ma non facciamo di tutta l erba un fascio , se no vien fuori un casino

partiamo con discussioni strutturate  su un singolo periodo :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si ma non facciamo di tutta l erba un fascio , se no vien fuori un casino

partiamo con discussioni strutturate  su un singolo periodo :)

Eventualmente stabilisci a priori i periodi interessati, altrimenti ti arriva una valanga di quotazioni di varie epoche che minimamente sono confrontabili.

L'idea non è malvagia (ma se ben strutturata ;))

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vado un po' avanti con gli anni.

In questo piccolo stralcio di appunti metto a confronto i prezzi nel 1939 (anno di nascita di mio padre) con il 1979 (anno in cui è stato effettuato lo studio, tratto da un giornale locale del 1980)

Per rendere più comprensibile le aride cifre, si deve tener presente che il valore di una lira del 1939 corrisponde, grosso modo, al valore d’acquisto di 1.000 lire del 1979.

Se avete voglia, perdete 10 minuti nella lettura di questo mio pdf.

Notate come non si mettono a confronto i prezzi di smartphone, xbox, tessere pay-per-view oppure suv.

7243_.pdf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non mi torna il prezzo del pane (forse 900 Lire al Kg).

La retribuzione è centrata perfettamente come stipendio medio-basso (nel '78 come neo-assunto percepivo 525 mila lire lorde mensili :(. )

Il resto....subisce sostanziali differenze legate alla diversità delle zone italiane (tipo beni di consumo non calmierati).

Una Ford Fiesta Ghia 1100cc la pagai 4 milioni e 750 mila lire. Una sciccheria ma, per me, una follia.

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non mi torna il prezzo del pane (forse 900 Lire al Kg).

La retribuzione è centrata perfettamente come stipendio medio-basso (nel '78 come neo-assunto percepivo 525 mila lire lorde mensili :(. )

Il resto....subisce sostanziali differenze legate alla diversità delle zone italiane (tipo beni di consumo non calmierati).

Una Ford Fiesta Ghia 1100cc la pagai 4 milioni e 750 mila lire. Una sciccheria ma, per me, una follia.

Carlo

L'articolo espone "9" lire e così lo riporto, ma in effetti è più corretto 900.

Mio padre aveva una 127, presa nel 1980 di seconda mano, che ha sostituito la vecchia 850 nera con il cofano viola.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora