Guest elledi

Conservazione dei libri

Recommended Posts

Guest elledi

Per un numismatico, altro problema di rilevante importanza è quello della conservazione dei "testi sacri": spesso pesanti, di grandi dimensioni, devono essere preservati dalla polvere, dalle manomissioni e...dalle mogli che non comprendono perchè quei libri debbano stare nel mobile del salone :)

Io per ovviare a tutto ciò ho riadattato un vecchio armadio degli anni 50 trovato in cantina e dopo averlo restaurato completamente e trattato, l'ho dotato di una robusta serratura e l'ho sistemato in un luogo al riparo dalle bramosie della moglie, sempre desiderosa di ampliare i propri spazi vitali.

Purtroppo quello dello spazio è un problema non di poco conto per lo studioso, anche se oggigiorno è possibile avere in formato digitale molti testi numismatici.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io per ovviare a tutto ciò ho riadattato un vecchio armadio degli anni 50 trovato in cantina e dopo averlo restaurato completamente e trattato, l'ho dotato di una robusta serratura e l'ho sistemato in un luogo al riparo dalle bramosie della moglie, sempre desiderosa di ampliare i propri spazi vitali.

;D ;D ;D è solo questione di tempo, una volta che la moglie trova dove hai nascosto il prezioso scrigno inizierà a svuotarlo e riempirlo con ciò che più gli aggrada...

La risorsa virtuale, potrebbe essere un ottimo modo per risparmiare spazio. Il mercato degli ebook è in espansione, ma i libri cartacei fanno ancora la parte da leone.

Per quanto attiene agli ebook è interessante la funzione "ricerca" che hanno al loro interno....digiti la parola che ti interessa e ti compaiono le pagine interessate...

Però vuoi mettere la soddisfazione di girare le pagine di un bel libro...Credo che un mobile pieno di libri come il tuo, sia veramente la soluzione ideale. Potessi avere io la tua stessa fortuna di poter riempire un intero  mobile con dei libri di numismatica  ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest elledi

Pienamente d'accordo. Il fascino del libro è insostituibile, e alla ricerca digitale preferisco sfogliare le pagine una per una :)

Ci perdo più tempo, ma vuoi mettere il brivido di scoprire qualcosa d'altro di nuovo?

Per l'armadio, la chiave dell'armadio la tengo ben nascosta, specie da quando ho avuto sentore da parte di mia moglie di ricerca di altro spazio vitale ;D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Strutturare una biblioteca per uno studioso non è facile,

ci sono quelli che comprano in base all'offerta...quanti più libri comprano meglio è

ci sono quelli che selezionano , magari per ora, il testo da comprare

ci sono quelli che comprano in base ai consigli di altri che hanno già letto..

Nel mio ambito , numismatica romana antica, è davvero difficile comprare perché magari più autori trattano lo stesso argomento ma sotto punti di vista differenti, quindi per avere un quadro complessivo di un determinato argomento devi comprarle vari testi che parlano della stessa cosa ma con modalità differenti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest elledi

Proprio li sta il bello..studiare i vari punti di vista e farsi poi una idea propria...

è proprio vero..un libro..cibo per la mente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bella questa discussione. Non l'avevo ancora letta.

Ho raggiunto da poco lo scopo di riadderare una stanza che mi avanzava, facendone IL MIO STUDIO.

Io volevo metterci un paio di elementi antichi, ma mia moglie ha voluto fare tutto moderno. Vabbè.

Ho comunque raggiunto lo scopo di una parte dell'armadio dedicato al bucato da stirare e una bella porzione con tutto quello che riguarda la numismatica: collezione, libri, francobolli e quant'altro adoro collezionare.

Parlando con l'amico Fabrizio ci siamo trovati d'accordo che, arrivati ad un certo punto, una buona collezione va di pari passo ad una buona biblioteca. Io ci metto anche parecchi cataloghi d'asta che mi sono passati tra le mani. I miei preferiti sono quelli della collezione demicheli e la vitalini. Alcune perle sulla monetazione di francesco giuseppe dalle aste kuenker e rauch. Ultimo catalogo entrato quello tascabile dell'asta varesi con le rarità del lombardo veneto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che meraviglia i libri!

Fino a poco tempo fa erano l'unico modo per trasmettere direttamente la conoscenza da una generazione all'altra. Purtroppo stanno perdendo campo di fronte all'arrivo dei libri virtuali che sono, sicuramente, più maneggevoli di alcuni libri che pesano come bambini di 5 anni (e poi dicono che gli eruditi fanno una vita sedentaria ;D), non occupano spazio (altro problema a meno di non vivere nella Reggia di Versailles) e consentono una rapida ricerca di quanto si vuole trovare.

Tuttavia sfogliare un libro reale, di carta, percepirne l'odore, toccarlo è tutt'altra cosa!

Dove tengo i libri di numismatica? Principalmente in una libreria che ormai sta esaurendo il suo spazio, e poi, durante un particolare studio, sulla scrivania, sul comodino, sul tavolo del salotto, insomma dove siano più facilmente consultabili, ma lontano dal gatto che non disdegna nemmeno lui il contatto con la carta. ;D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io per ovviare a tutto ciò ho riadattato un vecchio armadio degli anni 50 trovato in cantina e dopo averlo restaurato completamente e trattato, l'ho dotato di una robusta serratura e l'ho sistemato in un luogo al riparo dalle bramosie della moglie, sempre desiderosa di ampliare i propri spazi vitali.

;D ;D ;D è solo questione di tempo, una volta che la moglie trova dove hai nascosto il prezioso scrigno inizierà a svuotarlo e riempirlo con ciò che più gli aggrada...

Si può sfuggire alla moglie... Ma non alla figlia ! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest elledi

Purtroppo un armadio non mi basta più...e siccome tra le mie fisime c'è anche quella di cercare armadi di non meno di 50 anni da restaurare (anche con trattamento anti tarme definitivo), ho iniziato a chiedere in giro a colleghi ed amici che hanno magari in cantina un vecchio armado dismesso. Poi procederò a farlo sistemare. Fin qua nessun pericolo. I guai iniziano a prodotto finito, quanto tua moglie senza mezzi termini quasi pretenderebbe di requisirtelo :( :( :( :(

A proposito di voluminosità...il Bovi è di proporzioni assurde..mia moglie sul tavolo manco lo vuole vedere :(

Dura la vita dello studioso numismatico!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In effetti il Bovi non scherza ma credo che il volume a cui spetta l'oscar per la peggior maneggevolezza e praticità e' "Le zecche italiane fino all'unità"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora