Sign in to follow this  
bubbolo

Islam -I Ghaznavidi

Recommended Posts

Dinastia turca che governò il Khorasan, l'Afghanistan e il Punjab
Il comandante della guardia alla corte dei Samanidi, Alptigin, fu nominato governatore della provincia afgana di Ghazna che rese indipendente. Gli succedettero il genero Selbuktigin e il figlio di questi Mahmud (998-1030) che si sottomise al Califfo di Baghdad e  assunse il titolo di Sultano .
Nel 999, sconfitti i Samanidi, aggiunse al regno il Korhasan.
Fervente musulmano, condusse campagne militari nel Nord dell’India con lo scopo di diffondervi la religione islamica. Nel 1008 si annettè il Punjab e creò alcuni stati vassalli. Con i loro tributi e con il bottino conquistato abbellì Ghazna facendone una delle più belle città dell’Asia centrale.

Gli succedette il figlio Mohamed (1030) che entrò in conflitto con il fratello Mas’ud che rivendicava il comando di tre provincie del regno. Mas’ud ebbe la meglio e depose Mohamed, lo accecò e imprigionò. Mas’ud (1030-1041) entrò in guerra contro i Selgiuchidi e perdette il Khorasan ( 1037), e dopo la disastrosa battaglia di  Dandanaqan (1040) fu costretto ad abbandonare i territori dell’Iran e dell’Asia Centrale. Le truppe lo deposero; fu imprigionato e ucciso e tornò sul trono per pochi mesi Mohamed  che fu deposto dal figlio di Mas’ud, Maudud che regnò fino al 1048. Il regno tuttavia si era disintegrato e negli anni seguenti il trono fu conteso da principi e usurpatori.

L’ultimo Ghaznavide a regnare a Ghazna fu Bahram Shah (1117-1157) che perse e riconquistò la città riperdendola definitivamente nel 1151sconfitto dal re dei Ghuridi Ala'uddin Hussain. Fuggì a Lahore nel Punjab dove la dinastia regnò fino al 1186 quando i Ghuridi conquistarono la regione.

Shihab ad-Dawlah Mas’ud I Nizam al-Din ibn Mahmud ( AH 421 - 432 =1030 – 1041 AD)

                                                        


                                    DINAR  DI  ELETTRO      Ghazna  AH 428 = 1036/37 AD
            R/ Con riferimenti al Califfo al-Qadir ed al suo successore al-Qa’im ( al-Qadir morì nel 422)
                                                mm. 24  gr. 3,20    BB    Alb.1618   


                                             

post-263-1392076943,28_thumb.png

post-263-1392076946,58_thumb.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

se ti interessa uno dei dealer da cui mi rifornisco ha un ripostiglio di un paio di chili di dirhem ghaznavidi circa 500 pezzi che vuol vendere

Ti ringrazio, ma ho deciso di collezionare solo oro islamico.

Già faccio fatica a seguire i Dinari, se mi metto a raccogliere anche Dirham e Fals finisce che impazzisco.

Buon Natale e Buone monete a te.

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque occhio che la moneta che hai postato secondo gli amici di zeno e` inedita

di queste monete islamiche ci sono ancora tutti i cataloghi da scrivere

addirittura sui fulus non c e` niente

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque occhio che la moneta che hai postato secondo gli amici di zeno e` inedita

Io l'ho cercata per giorni su tutti i siti  senza trovarla. C'era sempre qualche differenza. ( per esempio i tre punti a triangolo che stanno a fianco delle scritte al centro non li ho visti mai. Al massimo ce n'era uno)

Io comprai il catalogo delle monete islamiche del museo Bottacin di Padova dove a parte due Dinari tutte sono Dirham o Fals.

Non mi serve molto ma c'è un dinaro dei Kakwahidi uguale al mio che sembra provenire dallo stesso conio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

queste le devi saper leggere

tutte le informazioni sono sulla moneta

di solito zecca e data sono sul lato della moneta che come vedi molto spesso sono lasciati fuori dal tondello

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this