prtgzn

comitato liberazione ligure

Recommended Posts

A fronte delle banconote inserite nella mia collezione ho il "vizio" di trovare tutte le notizie inerenti. Per il periodo del "Comitato di Liberazione Ligure" non sono riuscito a trovare niente. Non si sa quante banconote sono state sovrastampate, non si sa da chi e soprattutto quante sono state cambiate alla fine del conflitto. Mentre per quelle del CLNAI sono conosciute le quantità sovrastampate: le troviamo su un articolo di Cronaca Numismatica a cura di Stefano Poddi e nel libro "Il banchiere della resistenza" dove si narra la storia del dott. Pizzoni arteficie di questa iniziativa. Per tutte e due le emissioni le notizie, da me trovate, si fermano alla fine del conflitto come se tutti i soldi fossero magicamente evaporati. Sappiamo che non è così perchè le banconote si trovano ma non si trovano notizie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Esistono due volumi che trattano questo particolare argomento:

World War II Remembered: History in Your Hands, a Numismatic Study

Autori: C. Frederick Schwan-Joseph E. Boling

Editrice BNR Press

Trovasi la descrizione di tutte le emissioni, comprese quelle di necessità, di tutti i paesi coinvolti nella seconda guerra mondiale. Credo di difficile reperibilità.

Soldi d'Italia. Un secolo di cartamoneta

a cura di Guido Crapanzano.

Non so se possono esserti utili.

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Già consultato il volume del dott. Crapanzano. Si limita ad esporre i vari tagli. Quello che cerco io è la storia, informazioni. Sono un pezzo di storia della resistenza italiana, sono soldi che hanno finanziato la resistenza. Chi accettava queste banconote e dava in cambio l'equivalente decuplicato, firmava in un certo senso una condanna a morte; perchè se veniva scoperto nel possesso di queste banconote c'era la fucilazione. E' molto strano che tutto si fermi con la fine della guerra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Già consultato il volume del dott. Crapanzano. Si limita ad esporre i vari tagli. Quello che cerco io è la storia, informazioni. Sono un pezzo di storia della resistenza italiana, sono soldi che hanno finanziato la resistenza. Chi accettava queste banconote e dava in cambio l'equivalente decuplicato, firmava in un certo senso una condanna a morte; perchè se veniva scoperto nel possesso di queste banconote c'era la fucilazione. E' molto strano che tutto si fermi con la fine della guerra.

Una bellissima tipologia di banconote,

spero che qualche appassionato di Banconote sappia dare il suo contributo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dopo l’8 settembre 1943 gli antifascisti più decisi cominciarono ad organizzarsi militarmente, costituendo gruppi autonomi sempre più numerosi riuniti poi nel CLN (Comitato di Liberazione Nazionale); essi riuscirono a sopravvivere tra disagi e stenti di ogni genere in mancanza di aiuto da parte degli Alleati, che arrivò molto tardi, quando il movimento si era ormai consolidato.

Tra le iniziative prese (oltre naturalmente a quelle militari) anche alcune di carattere finanziario, quali l’emissione di prestiti, imposizioni fiscali, requisizioni, emissione di buoni monetari e francobolli e “tutto ciò che può essere acquistato anche per ragioni di collezionismo” (Giorgio Bocca – Storia d’Italia nella guerra partigiana).

Alla lotta armata di liberazione partecipò una minoranza degli antifascisti, ma milioni di italiani, pur senza prendere le armi, in coraggioso silenzio, sostennero in modo attivo e passivo la Resistenza: tra gli atti di sostegno va inclusa anche la sottoscrizione dei prestiti partigiani e l’accettazione della ricevuta che, se trovata, comportava la fucilazione.

La tipologia dei buoni monetari è molto vasta, sia per la varietà degli emittenti, sia per la frequente articolazione delle emissioni in più tagli fissi; esteticamente, presenta forme di grande semplicità, anche rozze, tenendo conto delle difficoltà incontrate per l’allestimento in clandestinità.

In mancanza dei buoni , la soluzione più pratica , fu quella di timbrare le banconote del Regno con i bolli partigiani (in basso) e il controvalore alla fine del conflitto (in alto).

 I biglietti emessi dai partigiani sono della massima rarità, non solo perchè il loro possesso poteva significare la morte ma anche perchè, alla fine della guerra, questi biglietti furono rimborsati per disposizione del Comitato di Liberazione.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Su questi buoni esistono 2 curiosità  riferite alla data inserita nel timbro di sinistra.

La prima, il 5 giugno del '44 è il giorno in cui gli americani sfilano a Roma e doveva essere anche il giorno del DDay, rimandato al 6 per le avverse condizioni del tempo.

La seconda curiosità è data dall'esistenza sui valori da 50 £ Lupa e dal 100£ Aquila , del timbro 9 GIU 44 , invece del classico 5 GIU 44.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo è un taglio che comincia ad essere abbastanza raro. Si tratta di un 50£ Lupa Capitolina , rivalutato a 5000£ alla fine della guerra.

cll50001.jpg

cll50002.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bellissima a suo tempo ho preso spunto per il banner del forum ;D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un 5 £  con busto di Vittorio Emanuele del 1940 anno XVIII, sovrastampato CLL.

cll5001.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie @dearito che continui a farci vedere questi "pezzi" di storia. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' passato un pò di tempo dallultima risposta , quindi è meglio aggiornare il topic.

Quello che posto è un 5 £ con busto di Vittorio Emanuele del 1940, praticamente la banconota è uguale a quella postata.

Nella realtà ci sono 2 differenze sostanziali.

Scan_Doc0001.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche questa è una variante del 10 Lire precedentemente postato.

Scan_Doc_cll0001.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco un biglietto da 1 £ , con foratura a stella per rimborso.

Scan_Doc_cll_1lira0001.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora