Sign in to follow this  
Admin

conservazione monete con fondi specchio

Recommended Posts

Nella monetazione moderna esistono tipi di monete che presentano i fondi lucidi. Questa caratteristica rappresenta un valore economico aggiunto alla moneta. Alcuni collezionisti mi hanno chiesto se esistono tecniche di conservazione in grado di preservare la lucentezza dei fondi.

Giro la richiesta ai più esperti.

Admin

Share this post


Link to post
Share on other sites

La capsula.

Purtroppo...

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sembra esserci quindi altra soluzione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sembra esserci quindi altra soluzione?

 

Diciamo che è la più pratica.

Oltre ai fondi lucidi preserva anche il rame rosso per lunghissimo tempo. La peculiarità di questo metallo, facendo riposare il tondello "nudo" in un vassoio, sparirebbe in breve tempo.

Alcuni avvolgono le monete con speciali carte infilando il tutto in bustine; ma a questo punto non si riuscirebbe più a vedere la moneta collezionata se non disfacendo il pacco. Ergo......si ricorre alle capsule: proteggono, sono trasparenti ed abbastanza economiche. 

In buona sostanza potrebbero essere impiegate anche per preservare altre monete, moderne o meno, di enorme pregio in conservazioni elevatissime per lasciare inalterate il più a lungo possibile queste caratteristiche.

Carlo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Insomma: collezionisti di plastiche?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 26/3/2014 at 13:35, Piakos dice:

Insomma: collezionisti di plastiche?

Devo dire che mi stupisce che questa non banale domanda sia rimasta senza risposta...

Share this post


Link to post
Share on other sites


 

5 ore fa, ggpp dice:

Devo dire che mi stupisce che questa non banale domanda sia rimasta senza risposta...

 

5 ore fa, ggpp dice:

Devo dire che mi stupisce che questa non banale domanda sia rimasta senza risposta..

Ti rispondo di nuovo io....

Oggi è già cambiato il mondo un paio di volte in meno di 15 anni...figurarsi la numismatica.

Collezionisti che abbiano occhio ed esperienza sufficiente per capire cosa hanno veramente in mano...ce ne sono pochi, forse è sempre stato così: un conto è collezionare e un conto è capirci. Ognuno ha il suo lavoro e per capire il metallo monetato ci vuole tanto tempo e tante occasioni e frequentazioni.

Ed allora?

Ed allora si fanno chiudere le monete in un contenitore dove c'è scritto che cosa è e che grading ha...rinunciando a godersela bene e a capirla, guardandola nelle proprie mani. Quando la venderanno si sentiranno protetti dalla scatola che certifica la qualità.

E' come riuscire ad entrare nell'interesse di una bella donna...per averla vicino sempre vestita o in pigiama.

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Piakos renzo la tua risposta mi ha fatto sorridere... Sorridere amaro, perché il paragone è appropriato. Ma allora, giusto per restare in tema paragoni, non sarebbe meglio una bomboniera? 

 

Il punto è che comunque probabilmente rientrerei in quelli che non si rendono pienamente conto di cos'hanno tra le mani... Però sto cercando di dedicarmici al meglio per pian piano imparare,sperando di diventare se non bravo quantomeno non estraneo 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest zeccadibronzo
13 minuti fa, Piakos dice:

E' come riuscire ad entrare nell'interesse di una bella donna...per averla vicino sempre vestita o in pigiama.

Ma almeno durante il passaggio dal vestito al pigiama si può sperare ....😉😂😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 26/3/2014 at 13:35, Piakos dice:

Insomma: collezionisti di plastiche?

Sorvolando sulla questione <vestito-pigiama>,dato che, francamente mi sarei aspettato un binomio più stuzzicante tipo, che so, <vestito-guepiere> :SLOBBER:vorrei spendermi in difesa delle "capsule" da non confondere assolutamente con le  odiose scatolette sigillate. Le prime proteggono ottimamente le monete più delicate, specie in ambienti che possono presentare problemi (aria salmastra, forte tasso di umidità, ecc.). Io stesso le ho usate nel piccolo museo  di cui sono responsabile e lemonete, ancorché nelle vetrine,sono perfettamente leggibili; inoltre in qualsiasi momento possono essere aperte - e successivamente richiuse -  consentendo la visione diretta e lo studio della moneta stessa.

Insomma, ritengo la capsula una soluzione conservativa semplice, economica e funzionale. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rispolvero questo post non recentissimo ma sempre attuale ed interessante anche per dare conferma, semmai ce ne fosse bisogno, a quanto sostenuto da @Lugiannoni

Le capsule, forse bruttine a vedersi ma veramente pratiche nel loro utilizzo, oltrechè economiche, rappresentano la soluzione ideale alla conservazione di alcune monete particolari (rame rosso, fondo specchio, fondi lucidi, FDC eccezionali...). La domanda rimasta inevasa sul collezionismo di plastiche, potrebbe, almeno in parte aver avuto una risposta in quanto non proposta alcuna alternativa.

Dal canto mio impiego la plastica solo in pochi casi, elevatissima conservazione con patina gradevole che non voglio assolutamente progredisca, ed il rame rosso. Debbo dire che a distanza di diversi lustri....tutto è rimasto inalterato, consentendomi di godere appieno della moneta senza sbustarla dalle mille alchimie cartacee o guardarla come un insetto rinchiuso nell'ambra tipico delle plastiche sigillate all'americana.

Ecco l'esempio di un 5 Lire di Carlo Felice rimasto, come i carabinieri....fedele nei secoli ed un "ramino rosso" di Umberto I.  Tutto perfettamente stabile.

Carlo

DSCN0697.JPG

DSCN0698.JPG

083.JPG

082.JPG

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

OTTIMO Carlo...le patine sono stupende...ma se progrediscono e iniziano a perdere il velo e a diventare coperte...non va bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Piakos dice:

OTTIMO Carlo...le patine sono stupende...ma se progrediscono e iniziano a perdere il velo e a diventare coperte...non va bene.

Ma lui ha proprio evitato questo... Ed ha delle monete stupende a riprova della validità della conservazione in capsula 

Seppur mal sopporto mi sembra il compromesso migliore da utilizzare con quelli che sono i miei pezzi migliori. Una versione più soft e gradevole degli slab e la capsula non è da buttare una volta aperta

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 17/9/2018 at 21:47, Piakos dice:

OTTIMO Carlo...le patine sono stupende...ma se progrediscono e iniziano a perdere il velo e a diventare coperte...non va bene.

Bene, condivido pienamente. Un controllo delle.....giacenze è obbligo. Nel caso le patine iniziassero a progredire ed a diventare antiestetiche, oltre che pericolose, che fare per controllarle? Sarà sufficiente un bagnetto in acqua demineralizzata o ci vuole bel altro rimedio?

In questo momento @Piakos ho un problema su questa. E' rimasta troppo trascurata ed ho rimandato più volte ogni intervento. Magari lascio perdere ancora?

Carlo

008.JPG

007.JPG

Edited by carledo49

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, carledo49 dice:

Bene, condivido pienamente. Un controllo delle.....giacenze è obbligo. Nel caso le patine iniziassero a progredire ed a diventare antiestetiche, oltre che pericolose, che fare per controllarle? Sarà sufficiente un bagnetto in acqua demineralizzata o ci vuole bel altro rimedio?

In questo momento @Piakos ho un problema su questa. E' rimasta troppo trascurata ed ho rimandato più volte ogni intervento. Magari lascio perdere ancora?

Carlo

 

Personalmente ritengo che la moneta non debba scurirsi più di così per non diventare antiestetica, ma la contizione attuale è a mio avviso molto piacevole.

Non sapevo che tra le tue cicche figurassero anche monete napoletane!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ne ho, ne ho, avevo allargato i miei orizzonti ed ho collezionato diverse cose che richiamano il periodo storico del Risorgimento. Quindi anche di altri stati italiani, infilandomi anche in vicoli ciechi.

Ma a volte si scantona e si perdono di mira le cose essenziali. Mah, peccati di gioventù o....pseudo tale😂

Carlo

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
49 minuti fa, carledo49 dice:

Quindi anche di altri stati italiani, infilandomi anche in vicoli ciechi.

Però così mi incuriosisci! 😁

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this