Dolce

30 SOUS 1821 Maiorca ,Spagna

Recommended Posts

30 Sous (sueldos) = 5 Pesetas (5)

41 mm./26.7 gr./0.900 argento

E questa e la historia di la moneta de la epidemia ,Palma di Maiorca ,

La raccolta "monete necessità" richiede qualche conoscenza preliminare su di loro. Gli occhi di un profano può sembrare un rozzo, conio rudimentale esteticamente brutto rispetto alle monete "normali" dello stesso periodo. Solo capito, o meglio, chi conosce la storia dietro che portano questi pezzi potranno apprezzare e capire cosa significasse monetazione di emergenza nel momento in cui sono state fatte.

Sua Maestà il Re Ferdinando VII

Le date 1820 e 1821 sono iscritte in retine di Maiorca come due anni di epidemiologici ricordi infelici.

Nel 1820 l'isola di Maiorca è stata devastata da un'epidemia di peste bubbonica. Quasi 2.500 persone sono morte. A quanto pare, la malattia ha raggiunto la costa orientale dell'isola dai contrabbandieri in barca dal nord Africa. Logicamente, queste navi non hanno superato checkpoint doganali o di salute, quest'ultima è stata la chiave e più importante, ove possibile, per evitare questo tipo di malattie contagiose. Azioni di contrabbando erano comuni sull'isola, come per una popolazione che vive quasi esclusivamente di agricoltura e pesca, il reddito supplementare sempre aiutato l'economia povera famiglia.

Sfortuna ha continuato ad affliggere l'isola. Il 22 luglio 1821, le autorità, prima che la notizia è arrivata di un'epidemia di febbre gialla che infuriava in Catalogna e nella zona della penisola, ha emesso un editto che avvertendo i cittadini dei pericoli per la salute di contrabbando questi regioni della Spagna orientale. Per quanto cercava di controllo e sorveglianza delle navi che arrivano nell'isola, alla fine è stato tutto inutile, come epidemia di febbre gialla entrò Mallorca. Il 12 settembre 1821, il capo politico Superiore delle Isole Baleari, Antonio Buch, diventa ufficiale, con alcuni casi di infezioni e di decessi si è verificato a Palma di agosto, l'isola ha subito una epidemia, ma non senza fornire specifica per avvisare la popolazione. Quattro giorni dopo aver effettuato la pubblica notizia, le autorità civili Baleares, Politico Superior governo provinciale e lasciare la città e trasferirsi Cartuja de Valldemossa, per un ordine sotto la reggenza di Spagna 17 agosto 1813 civile e politica, per una possibile epidemia, le autorità potrebbero spostarsi in una posizione più sicura da cui partire per coordinare le operazioni di soccorso della popolazione e diretto. Questa misura ha fatto altro che aumentare il panico tra la gente. La città è stata circondata da un cordone sanitario la durata dell'epidemia.

Il 17 settembre, il Consiglio provinciale ha diretto la città di Palma confisca di argento non è necessaria per le chiese di culto della chiesa. In un primo momento, questo denaro sarebbe stato usato come un fondo di garanzia per i prestiti a disco hanno dovuto fare diversi istituti di credito e commercianti per compensare i costi di bisogni attuali (pagare i soldati responsabili della vigilanza e il controllo del cordone , il pagamento per il personale, la manutenzione del campo infetto, Ospedale ...). Nei giorni successivi diventa evidente l'urgente bisogno di denaro in città. I prestiti non sono degli importi previsti; lavoratori cominciano ad essere sospettosi e non svolgere le proprie mansioni di lavoro non sono state pagate, i fornitori stanno minacciando di interrompere la fornitura di cibo per la mancanza di pagamento, i creditori non darà più soldi e, quindi, lo spirito di inizio di Palma a contrarsi. La situazione diventa caotica al punto di chiedere al governo centrale di Madrid autorizzazione a procedere a coniare denaro necessario. Nonostante le smentite da Madrid sulla monetazione di denaro come questa è stata la responsabilità dello Stato, alla fine le autorità del decreto dell'isola conio. Il direttore della zecca sarebbe Villalonga Juan Francisco, che era il tesoriere del Comune.

Il 24 settembre, il re Fernando VII ha notizia della epidemia di febbre gialla infuria Palma e ordinò che tutti i soldi raccolti dall'amministrazione statale a Maiorca lo scopo di aiutare l'epidemia di Palma.

Monetazione Il 15 ottobre è scelto il posto sarebbe condotta doveva essere una posizione remota del fuoco dell'epidemia, dunque, fuori della città. Il luogo scelto è stato il militare Castello Bellver, a tre chilometri da Palma. Quello stesso giorno, il re Fernando VII da un regio decreto chiarisce il suo rifiuto che viene utilizzato in monete di argento confiscata chiese meno che non siano state date liberamente e inoltre notare che le monete in labrarían Siviglia e non Palma. Le autorità cubane hanno chiarito il loro disappunto con questa decisione regale, ma anche Sevilla sofferto questa epidemia in modo che il trasporto del metallo per il conio scoraggiato. Inoltre, il Consiglio provinciale ha incaricato il Comune di Palma indagare come la chiesa aveva ottenuto l'argento ed è stato chiarito che è gratis e ceduto volontariamente.

Il 11 Novembre 1821 la moneta Sous 30 avviamenti. La città respira un po 'di sollievo, ma rimaneva ancora la grave situazione, e comincia a pagare i propri debiti. Con è necessario il passare del tempo più soldi in modo che utilizza anche i conventi e monasteri. Quando il tempo della Cattedrale di Palma è arrivato, questo attraente durante l'epidemia di peste bubbonica del 1820 è stato il maggior contribuente in aiuto della salute delle persone e ora è opportuno distinguere le chiese, conventi e monasteri, quindi non c'era un malinteso con le autorità civili in merito agli importi che devono fornire la Seo, come ha voluto mantenere alcuni pezzi pregiati che, inizialmente, erano stati inventariati per l'assegnazione.

Nel mese di dicembre l'epidemia comincia a diminuire e quindi ridurre il numero di infetti. Sta progressivamente eliminando il cordone intorno alla città.

Il 4 gennaio 1822, l'ispettore della "casa" Coin Castello Bellver, Antonio Canut, presenta la città di Palma di stampi e macchinari utilizzati per la coniazione di 30 Sous. Necessità Giorni dopo fatti da monete ri-coniata per un paio di giorni, in modo che la macchina doveva tornare al Castello, la menta sicuramente di chiusura ai primi di febbraio. La coniazione totale di 42.543 monete era difficile, questo corrisponde a 39.098 coniate nel 1821 e 3445 nel 1822, senza data di modifica.

Il processo di conio era semplice e consisteva in una serie di riquadri con scritto FR, VII, Salus Populi, 1821, 30 SOUS e stemma di Palma de Mallorca, impressi su vari punti della moneta. Aveva anche il bordo a forma "di cernira" derivante da una macchina utilizzata per registrare il bordo della moneta.

La frase Salus Populi latina che si traduce come "la salute del popolo" è la frase latina "Salus Populi LEX questo supremo", tradotto approssimativamente come "il benessere del popolo sia la legge suprema." Autorità civili Questa frase giustificare la coniazione di questa moneta di bisogno.

30 Sous Queste monete non sono ritirate dalla circolazione e continuare per decenni dopo Maiorca e farci registrare lo scrittore Jaime Conrado Berard nelle sue "Note" chrono sull'isola, scritto nel 1865, che prende atto che le parti erano scarse e vedere .

Infine, e in conclusione a risuonare la catastrofe umana che ha portato alla coniazione di questa moneta, ricordare che secondo il dottor Jaime Adrover Scales (1847-1929) ci sono stati 5000 morti e 7000 contagiati in questa tragica epidemia di febbre gialla nel 1821 per una popolazione di 30.000 persone.

(Marqués de la Ensenada )

post-599-0-81101600-1400508959_thumb.jpg

post-599-0-82185400-1400508969_thumb.jpg

post-599-0-06038100-1400508979_thumb.jpg

post-599-0-81064600-1400508987_thumb.jpg

post-599-0-35881800-1400508996_thumb.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bella moneta che ci racconta una storia tragica. E pensare che questa moneta proviene da un'isola che ha visto così tanti morti. ..fa venire i brividi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora