rick2

dirham di rame con sultano seduto 596 AH 1190AD

Recommended Posts

tutti sappiamo che l islam proibisce l idolatria e la raffigurazione delle persone e che l autorita` deriva da dio e non dagli uomini

questo ha riflessi sulla monetazione islamica dove i sultani/califfi non sono rappresentati e dove in genere si trovano i versi del corano

 

come al solito pero` ci sono eccezioni

in particolare ci sono i sultani delle monete arabo bizantine pre 80ah, alcune monete urtukidi di tribu semi eretiche provenienti dalla steppa e se vogliam essere larghi c e` la monetazione locale persiana del 1700-1800 

 

oggi vi presento questa moneta presa in ciotola per ben 5 sterline

 

e` un dirham di rame (di solito i dirham son di argento) di al Nasir Salah al Din Yusuf I , sultano Ayyubide e meglio conosciuto in occidente come il grande Saladino

la moneta e` datata al 586 AH o 1190 AD

 

la moneta raffigura il sultano seduto con in mano un globo , segno di potere su tutto il mondo

 

questo mi porta a fare 2 considerazioni

la prima e` che il globo come segno di potere veniva usato anche dagli imperatori del sacro romano impero 

e il secondo e` che fin da allora si pensava che la terra fosse rotonda , a differenza da quanto sostenuto dalla chiesa 

post-329-0-60342500-1402932082_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tutti sappiamo che l islam proibisce l idolatria e la raffigurazione delle persone e che l autorita` deriva da dio e non dagli uomini

questo ha riflessi sulla monetazione islamica dove i sultani/califfi non sono rappresentati e dove in genere si trovano i versi del corano

 

come al solito pero` ci sono eccezioni

in particolare ci sono i sultani delle monete arabo bizantine pre 80ah, alcune monete urtukidi di tribu semi eretiche provenienti dalla steppa e se vogliam essere larghi c e` la monetazione locale persiana del 1700-1800 

 

oggi vi presento questa moneta presa in ciotola per ben 5 sterline

 

e` un dirham di rame (di solito i dirham son di argento) di al Nasir Salah al Din Yusuf I , sultano Ayyubide e meglio conosciuto in occidente come il grande Saladino

la moneta e` datata al 586 AH o 1190 AD

 

la moneta raffigura il sultano seduto con in mano un globo , segno di potere su tutto il mondo

 

questo mi porta a fare 2 considerazioni

la prima e` che il globo come segno di potere veniva usato anche dagli imperatori del sacro romano impero 

e il secondo e` che fin da allora si pensava che la terra fosse rotonda , a differenza da quanto sostenuto dalla chiesa 

Complimenti per l'acquisto; evidentemente a Londra le "ciotole" sono ben più ricche di quelle italiche!

Per quanto riguarda il globo, però, devo dissentire. Infatti non rappresentava la terra ma l'universo, una sfera all'interno della quale c'era la terra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la bellezza di queste monetazioni e` che nessuno le conosce 

quindi il dealer che compra il lotto spesso le compra a 2 e le vende a 5 

se poi vale 20 e` contento lo stesso

alla fine ci perdi delle ore per identificare queste stranezze

 

comunque piu` conosco la monetazione islamica piu` mi appassiono 

 

oggi ne ho prese altre 4 o 5 per identificare, ma di solito le posto su un altro sito , non qui 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Riccardo,

Io mi sto appassionando alle islamiche già da tempo.

Per quanto riguarda le raffigurazioni di persone ho trovato sula prossima asta Roma Numismatics dai lotti 922 in poi i Fals di al-Malik primo califfo umayyade a coniare monete islamiche che prima di queste aveva coniato, penso solo bronzi ( non ho trovato altri metalli) , monete con figure.

Ne posto una per esempio :

post-244-0-64449100-1403527695_thumb.jpg

si noti la croce , la moneta riprende le bizantine.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Effettivamente il richiamo alle bizantine in bronzo è ben evidente.

D'altronde Bisanzio era lì a dirigere il traffico: porta d'oriente o d'occidente, asseconda della direzione commerciale dei beni e delle genti.

Difficile ignorare il traffico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

occhio pero` che quella che hai postato tu e` una araba bizantina , battuta prima della riforma monetaria dell 80 ah e quindi in una fase ancora embrionale 

 

tra l altro queste arabo bizantine alcuni le interpretano (anch io propendo per quest ipotesi) come monetazione locale cioe prodotta da alcune citta` 

le zecche se ci fai caso son limitate su queste e sono tutte al confine tra l impero bizantino e l islam in espansione 

(qui siamo ancora nella prima fase) e son tutte cittadine piuttosto grandi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

attenzione anche al fatto che ci sono circa 400-500 anni di differenza tra le 2 monetazioni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 16/6/2014 at 17:21, rick2 dice:

tutti sappiamo che l islam proibisce l idolatria e la raffigurazione delle persone e che l autorita` deriva da dio e non dagli uomini

questo ha riflessi sulla monetazione islamica dove i sultani/califfi non sono rappresentati e dove in genere si trovano i versi del corano

 

come al solito pero` ci sono eccezioni

in particolare ci sono i sultani delle monete arabo bizantine pre 80ah, alcune monete urtukidi di tribu semi eretiche provenienti dalla steppa e se vogliam essere larghi c e` la monetazione locale persiana del 1700-1800 

 

oggi vi presento questa moneta presa in ciotola per ben 5 sterline

 

e` un dirham di rame (di solito i dirham son di argento) di al Nasir Salah al Din Yusuf I , sultano Ayyubide e meglio conosciuto in occidente come il grande Saladino

la moneta e` datata al 586 AH o 1190 AD

 

la moneta raffigura il sultano seduto con in mano un globo , segno di potere su tutto il mondo

 

questo mi porta a fare 2 considerazioni

la prima e` che il globo come segno di potere veniva usato anche dagli imperatori del sacro romano impero 

e il secondo e` che fin da allora si pensava che la terra fosse rotonda , a differenza da quanto sostenuto dalla chiesa 

isl6.jpg

http://en.numista.com/catalogue/pieces52678.html

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora