Sign in to follow this  
Admin

I Lares Praestites su un denario della gens Caesia

Recommended Posts

Salve a tutti,

oggi volevo parlarvi dei Lares Praestites, ovvero dei Lari pubblici che proteggevano i confini della città di Roma.

In generale i Lari erano gli spiriti dei defunti che proteggevano le case (Lari privati)  o incarnavano gli spiriti e la personificazione dei luoghi cittadini o di campagna (Lari pubblici).

I Lari privati venivano rappresentati con piccole statuette che venivano custodite in casa mentre i Lari pubblici venivano celebrati in luoghi di culto.

I Lari pubblici si dividevano in vari gruppi, a seconda che proteggevano : 

- La natura oscura e mai esplorata

- La natura che circonda le città

- Gli insediamenti urbani

- C'erano anche i Lari che proteggevano luoghi simbolo, come campi di battaglia, incroci stradali e i mari.

- Successivamente vennero istituiti anche i Lari della famiglia Imperiale.

 

Ii Lares Praestites venivano raffigurati come due giovani uomini e armati di lancia, accompagnati da un cane. I Lari sono avvolti dalla pelle di cane.

Perché il cane? C'è chi dice che il cane è il simbolo della buona guardia ma c'è chi dice che il culto dei Lari Praestites era strettamente legato a quello della dea Maia che veniva festeggiata il 1 Maggio e in occasione veniva sacrificato un cane proprio nel tempio dedicato ai Lari. Anche i Lari venivano celebrati alle calende di Maggio (Laralia) con omaggi di fiori freschi.

 

Ecco la raffigurazione impressa su un denario di Lucio Caesio

post-1-0-99038500-1404817549_thumb.jpg

CGB.fr, MONNAIES 59 259, 19. June 2013

 

Alcuni identificano i Lari Praestites con gli spiriti dei fondatori Romolo e Remo, che anche dopo la loro morte continuano a difendere la città di Roma.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Servio scrisse che il culto dei Lari familiari era stato indotto dall'antica tradizione di seppellire in casa i morti.

Secondo la testimonianza di Plauto i Lari venivano rappresentati come cani e le loro immagini venivano conservate nei pressi della porta di casa.

 

I Lares Praestites, erano appunto un culto pubblico, di solito accompagnati da un cane, una versione afferma che la cosa è da correlare all'essere i cani: custodi e protettori dei confini della città.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il culto dei Lari era molto diffuso nell'antica Roma, ogni famiglia portava le proprie raffigurazione degli avi, delle statuine da portare con sè

in questo denaro troviamo gli spiriti dei defunti che accarezzano il cane, simbolo della fedeltà,. I Lari sono armati e pronti a difendere la casa. Sopra troviamo il dio Vulcano, protettore del fuoco terrestre.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di questo denario mi puace molto il simbolismo molto ricercato...una cosa non mi è chiaro: perché i Lari sono sempre raffigurati in due?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di questo denario mi puace molto il simbolismo molto ricercato...una cosa non mi è chiaro: perché i Lari sono sempre raffigurati in due?

Ciao Admin,

ho letto con interesse questa discussione e sto cercando di trovare una risposta alla tua (altrettanto interessante e poco comune) domanda. Da una prima ricerca, sembra che gli stessi Gemelli, Romolo e Remo, furono venerati nel mondo romano come Lari. Forse, l'iconografia dei Lari raffigurati come personaggi in numero di due potrebbe derivare da questa considerazione verso il fondatore dell'Urbe e di suo fratello gemello (che erano appunto in due). Attendiamo comunque anche qualche altra idea.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravo @@Caio Cesare Germanico la rievocazione di Romolo e Remo nei Lari è un ottima risposta ma è possibile fare altri approfondimenti..quali altre famose "coppie" della roma arcaica vi vengono in mente?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravo @@Caio Cesare Germanico la rievocazione di Romolo e Remo nei Lari è un ottima risposta ma è possibile fare altri approfondimenti..quali altre famose "coppie" della roma arcaica vi vengono in mente?

 

Un'altra occhiata qui:

 

http://it.wikipedia.org/wiki/Dioscuri

 

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo molta confusione tra Dei Penati e Lari ma Italo Calvino mi ha chiarito le idee con degli esempi illuminanti.

 

"Italo Calvino nelle sue Città invisibili scrive che la città di Leandra è protetta da dei di due tipi – dei così piccoli che non si vedono e così numerosi che non si possono contare. Gli uni stanno sulla porta delle case o all’entrata, vicino all’attaccapanni e al portaombrelli; nei traslochi seguono le famiglie. Gli altri invece vivono nelle cucine: fanno parte della casa, e quando la famiglia se ne va, restano con i nuovi inquilini. I primi sono i Penati; i secondi sono i Lari. I primi, i Penati, sono in movimento perché cambiano di casa al seguito delle famiglie. I secondi invece, i Lari, non si muovono mai: se butti giù una vecchia casa per costruire un grande casermone, i Penati rimangono, anzi si moltiplicano nelle cucine di altrettanti appartamenti – forse erano già lì quando la casa non c’era ancora, tra le erbacce di un’area fabbricabile. Lari e Penati si assomigliano; tra di loro parlano e discutono, spesso litigano"

 

Reputo questo passo bellissimo e illuminante per noi amanti delle storie e delle monete

 

un saluto

 

Adriapel

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Adri,

ti conforto.

Il passo è bellissimo e meritava di essere postato.

A presto, con qualche altra tua chicca se possibile.

:P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this