Dolce

5 Lire 1871 Vittorio Emanuele II

Recommended Posts

Un clasicone !!

le mie 5 Lire di Vittorio Emaniele II

Re d' talia , 1861-1878

Re di Sardegna ,1849-1861

24.92 gr./37.24 mm./0.900 argento /,6.697.000 pezzi

Incisore ,Ferraris ,Giuseppe

Zeca ,M Milano

post-599-0-68484800-1407847860_thumb.jpg

post-599-0-07953800-1407847871_thumb.jpg

post-599-0-01911400-1407847881_thumb.jpg

post-599-0-05430700-1407847891_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il 5 Lire di Vittorio Emanuele II sarà anche un "classicone" ma.......resta sempre una bella e significativa moneta che non manca mai nei monetieri dei collezionisti di questo sovrano.

La moneta postata è in ottima conservazione ma è ancora abbastanza lontana dal top. La penalizzazione più grande, oltre a tanti piccoli particolari, è data da una recente pulizia, non invasiva per fortuna, ma abbastanza profonda che ha eliminato totalmente i segni del tempo ed il suo plus valore (la patina). Una conservazione del genere avrebbe presentato, come minimo, un residuo di lustro sui campi anche nelle foto più brutte.

Per quanto riguarda il lustro, ti faccio un esempio con una mia moneta di conservazione buona ma non al massimo.

Carlo

 

post-234-0-43454000-1407922080_thumb.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

@@carledo49 ,molto bella anche la tua !

curiosita personale mia ,poi far vedere il dirito piu il canto ?

 mi piace vedere le monete dei altre colezziniste pure ,ti ringrazio ,,ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo è il dritto della mia moneta:

post-234-0-30877400-1407945990_thumb.jpg

 

 

Altre 5 Lire:

post-234-0-76378700-1407946126_thumb.jpg     post-234-0-85034100-1407946312_thumb.jpg

 

Come potrai notare, sebbene in condizioni non eccelse, mostrano sempre dei residui di lustro.

Carlo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mile @@carledo49 , bellisime tutte e due !!

cuela del 74 ,a girato un di piu ,forse a paghato una espaghettata !!

el busto del 76 ' perfetto ,tutte i due con bella patina ,complimente !!

ne ai ancora di questi pezzi grandi ? mostrali ,

Pochi fano vedere le sue monette , sono celosi forse ? ha,ha,ha,,,,,

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le foto non saranno il.....massimo, ma ti posto altri due esemplari

 

5 Lire 1865  zecca di Napoli, abbastanza raretto

post-234-0-90245500-1408010293_thumb.jpg    post-234-0-70870800-1408010347_thumb.jpg

 

 

5 Lire 1878  non comune e piuttosto patinato, con la peculiarità/curiosità (non variante per intenderci) di avere entrambi gli 8 del millesimo aperti in basso (a tenaglia)

post-234-0-53424800-1408010524_thumb.jpg     post-234-0-12740200-1408010582_thumb.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@@carledo49 , ti apartengono tutte ? Che maravilla !!

post-599-0-05458600-1408022251_thumb.jpg

Edited by Dolce

Share this post


Link to post
Share on other sites

Carlo ne ha viste cose che voi (noi) umani....nemmeno possiamo immaginare.

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Carlo ne ha viste cose che voi (noi) umani....nemmeno possiamo immaginare.

:)

é vero  ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che gli scudi sono tra le monete più affascinanti che siano mai state coniate. Un modulo importante, che ti da subito in mano il loro potere d'acquisto.

 

Ho una piccola collezionicina di una ventina di scudi del regno e Italiani dell'800 che mi piacerebbe fotografare per bene e mostrarvi (sapete che preferisco investire sulla qualità eccezionale rispetto alla rarità del pezzo).

Share this post


Link to post
Share on other sites

siuramente le monete da 5 lire hanno il loro fascino e sono importanti, ma dalla seconda metà del ottocento persero gran parte del loro "potere" diventando preda della speculazione.

La legge sull'unificazione del sistema monetario del 1862 stabiliva che la coniazione delle monete da 5 lire avveniva per conto e su domanda dei privati, i quali dovevano corrispondere alla zecca, per coniare le monete, una tassa di circa 1,70 lire per kg di argento lavorato (meno dell'1% della somma ricavata).

La stessa legge stabiliva un rapporto fisso oro argento pari a 1/15,50.

Ben presto, su mercati, l'argento perse valore rispetto all'oro e il rapporto oro-argento crebbe (nel 1915 il rapporto era 1/39,50) e il valore dell'intrinseco era molto più basso del facciale e quindi i privati avevano un gran interesse a coniare monete da 5 lire per pesculare.

Inoltre le monete da 5 lire avevano potere liberatorio (in italia e nella lega latina) illimitato.

Infatti si può vedere un progressivo aumento delle coniazioni di monete da 5 lire negli anni fino al 1875 quando lo stato toglierà la possibilità ai privati di coniare monete da 5 lire.

Per tornare a valori accettabili del rapporto oro-argento e prossimi a quello stabilito dalla legge del 1862 si dovrà aspettare la fine della prima guerra mondiale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La foto non mi esalta ma forse sono troppo pignolo.

Qualche segnetto c'è, ma Montenegro l'ha segnata FDC63

 

post-229-0-99792600-1408797028_thumb.jpg

 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse questa è un filino meglio...

post-229-0-62323900-1408797219_thumb.jpg

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La foto non mi esalta ma forse sono troppo pignolo.

Qualche segnetto c'è, ma Montenegro l'ha segnata FDC63

 

attachicon.gif5Lire1875.jpg

FDC 63 ? scala sheldon ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

FDC 63 ? scala sheldon ?

 

La casa d'aste Montenegro, dalla propria asta nr. 2 ha introdotto una scala di conservazione un po' complessa che a suo modo cerca di rendere oggettivo il più soggetti q(quasi) o il + che in genere si aggiunge. Si avvicina un po' alla scala americana, senza distaccarsi troppo dalla tradizione nostrana...

 

http://www.casadastemontenegro.it/classificazione.html

 

Nella fattispecie il FDC63 si avvicina molto al FDC69 che è il FDC assoluto (ma non eccezionale). 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si un po personalizata ,per Montenegro ,che solo a loro puo servire.

sembra una mezza compia de la scala sheldon ,che é a livelo mondiale .

Mi sono permeso di atacare un alegato .

post-599-0-58021400-1408833362_thumb.jpg

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

La foto non mi esalta ma forse sono troppo pignolo.

Qualche segnetto c'è, ma Montenegro l'ha segnata FDC63

 

attachicon.gif5Lire1875.jpg

Che ha la foto che non va? A me pare piuttosto bella. Sicuramente meglio delle mie. Sei incontentabile! ;D

Carlo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si un po personalizata ,per Montenegro ,che solo a loro puo servire.

sembra una mezza compia de la scala sheldon ,che é a livelo mondiale .

Mi sono permeso di atacare un alegato .

 

Bravissimo, hai fatto bene a mettere l'allegato!

 

Serve solo a loro per poter giustificare (almeno in parte) la quotazione (decisamente elevata) che hanno nei loro cataloghi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che ha la foto che non va? A me pare piuttosto bella. Sicuramente meglio delle mie. Sei incontentabile! ;D

Carlo

 

Troppo sgranata e mette in risalto i difetti della moneta stessa. Però ci sta bene nella mia collezione virtualizzata ;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now