bubbolo

Contromarcate con ritratto di Napoleone

13 risposte in questa discussione

Mi è capitato di imbattermi in monete di inizio ottocento contromarcate con un ritratto di Napoleone Bonaparte.

Come questa per esempio;

post-244-0-67627800-1409846081_thumb.jpg

Ma chi erano gli autori ? Nostalgici del "Grande Corso" ?

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi è capitato di imbattermi in monete di inizio ottocento contromarcate con un ritratto di Napoleone Bonaparte.

Come questa per esempio;

attachicon.gifWurtt. contromarcato.jpg

Ma chi erano gli autori ? Nostalgici del "Grande Corso" ?

Non conosco questo tipo di "contromarca", ma sarei propenso a pensare anch'io che possa trattarsi di un'operazione di nostalgia napoleonica. Specie negli anni '30 dell'ottocento, con l'ascesa al trono di Luigi Filippo in Francia riprese fiato il partito bonapartista.

Lo stesso re cercò di volgere dalla sua parte la mai sopita nostalgia per Napoleone facendoe rientrare in Francia le ceneri dell'Eroe dall'esilio-carcere di Sant'Elena.

In questo periodo nascono varie "monete" apocrife, tra cui una presunta moneta del breve regno elbano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nell'ultima asta Varesi ho trovato un'altra moneta con lo stesso ritratto di Napoleone. Secondo i curatori dell'asta: <Al diritto contromarca con la testa di Napoleone in incuso>.

58ab52179f8d8_Varesi70l.396(400).thumb.jpg.f23f8cef55966846c77701210b183445.jpg

Il "Napoleone" di questi 5 franchi lo stesso della moneta del Wurttemberg ma sembra differire (anche se andrebbe verificata meglio) dalla contromarca dell'oro inglese.

Detto questo, in primo luogo  mi piacerebbe conoscere il prezzo (o il valore di partenza) delle due monete postate da @bubbolo; questa infatti da 400 €, cifra che è un po' superiore alla valutazione di un 5 franchi 1807 di pari conservazione.

Inoltre mi insospettisce la strana "internazionalità" delle monete contromarcate.  Infatti questa è relativa ad uno stato  "napoleonico" come, in parte, anche quella del Wurttemberg visto che il re Federico I era il suocero di Gerolamo Napoleone re di Wesfalia, ma la terza, inglese, non aveva certo elementi di parentela con il grande Corso, salvo il fatto di averlo fatto morire, forse avvelenato, a S.Elena.

E ancora, di regola per le contromarche dello stesso tipo viene  utilizzato una stessa tipologia monetale (si pensi alla contromarca <Re Bomba>); qui invece abbiamo le contromarche su tre tipologie diverse, una delle quali addirittura in oro, col rischio di diminuirne il valore di scambio.

Insomma qualche dubbio e qualche sospetto.

@Piakos ,@bubbolo ,@carledo49 , @Vivant Denon

Cosa ne pensate?

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non conosco il settore specifico e napoleonico, certo le contromarche sono una nicchia nella nicchia della numismatica, a dire la verità non mi intrigano...in ogni caso sono delle contraffazioni coeve o astute e moderne. Mi rendo conto che possono avere una rilevanza storica e scientifica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, Admin dice:

Moderne o coeve?

Bel dilemma

Il problema è proprio questo: c'è il rischio fondato che si tratti di operazioni truffaldine organizzate per alzare il prezzo.

Personalmente sono d'accordo con @Piakos sullo scarso interesse per le contromarche moderne. Altra cosa  sono le contromarche antiche, come ad esempio quelle delle legioni. Di seguito una contromarca della XI Legio Claudia Pia Fidelis su un sesterzio di Nerone  e quella della X Fretensis su asse di Domiziano. 

58aca004d905a_Nero_Lugdunum_sestertius_legioXGemina.jpg.aeb09063a28717100d6fdfe37cc59322.jpg58aca254d1edb_Domitianus_XFretensis.jpg.7be1863f1586542707e80abf93cc4df9.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora