Sign in to follow this  
bubbolo

Islam - I Safavidi

Recommended Posts

I Safavidi discendevano da una famiglia di sceicchi mistici turcomanni di Ardebil nell’Azerbaigian. Stretti praticanti della religione mussulmana, nel 14° secolo si diedero alla politica. Il capostipite Shah  Isma'il I (907/930 AH-1501/1524 AD)  approfittando della disgregazione del potere Timuride si impadronì con le armi dell’Iran, convinto che Allah lo avesse reso invincibile finchè non incappò in una tremenda disfatta ad opera degli Ottomani che usarono artiglieria e armi da fuoco(1514).

La capitale Tabriz fu distrutta fu spostata a Qazvin dallo shah Tahmasp (930/984 AH - 1524/1576 AD).

L’impero Safavide raggiunse il punto più alto della sua parabola sia in politica che nella cultura durante il regno di Shah Abbas I° (995/1038 AH  1587/1629 AD).

Gli Ottomani furono respinti e si instaurarono rapporti commerciali con i Moghul indiani .

Contatti con l’Europa contribuirono alla conoscenza delle rispettive culture. Shah Abbas portò la capitale a Isfahan(1006 AH) dove furono costruiti grandi palazzi intorno a una piazza monumentale. La città divenne un importante centro per il commercio della seta e dei tappeti. I Safavidi furono anche bibliofili e miniaturisti. Produssero ceramiche in grande quantità, ispirate alle porcellane cinesi.

Nel corso del 18° secolo subirono la pressione degli Europei e della Russia e i loro ultimi shah si rivelarono incapaci a reggere il paese. Tahmasp II (1135/1145 AH- 1722/1732 AD)affidò la difesa del regno al suo comandante Nadir Shah che, dopo aver sconfitto le tribù afghane che lo avevano invaso, depose Tahmasp, mise sul trono il figlio Abbas di soli 8 mesi e dopo averlo deposto nel 1736 AD ( 1148 AH) prese il potere col nome di Nadir Shah Afshar (1148-1160 H/1736-1747 AD)  dando inizio alla dinastia degli Afsharidi. I Safavidi tornarono per dieci anni al potere nel 1163 AH (1750 AD) con l’aiuto di Karim Zand.

 

          Shah Abbas I°  ibn Muhammad Khudabanda (995-1038 H/1588-1628 AD)

post-244-0-38927200-1415436802_thumb.jpg  post-244-0-52226000-1415436817_thumb.jpg

 

             MITQAL ( Dinaro)   D’ORO                Qazvin    988 AH  1591/1592 AD

 

D/ Al centro : la ilah illa allah / muhammad rasul allah ‘ali wali allah

Non dio ma Dio Mahometto è il suo messaggero, Alì è uno dei prescelti.
Intorno :(per la maggior parte fuori dal flan) I nomi dei 12 Imam sciti .‘ali, hasan, husayn, ‘ali, muhammad, ja’far, musa, ‘ali, muhammad, ‘ali, hasan, muhammad

 

R/ Al centro: banda-yi shah-i wilayat ‘abbas / darb qazwin

Lo schiavo del Re dei Protettori, Abbas , coniato a Qazvin
Intorno
: (khallada allah mulkahu) wa sultanahu wa ‘ala al-‘alamin (birrahu wa ihsanahu)

Possa Dio prolungare il suo Regno e il Sultanato in tutto il mondo, la sua pietà e generosità.
 

mm. 18   gr. 4,57         R          BB         Album 2627

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this