Admin

Ci STIAMO MIGLIORANDO...

Il luogo dell'incontro   

4 voti

  1. 1. Dove ci ci incontriamo?

    • Baratti - Populonia
      1
    • Roma
      3
    • Milano
      0
    • Napoli
      0


Recommended Posts

Non starò a ripetere l'interesse e la positività di questa discussione perchè chiunque la segua, anche se solo come "lettore non partecipante" coglierà appieno - e credo apprezzerà - lo sforzo collettivo che facciamo per migliorare di continuo il forum, sia sul piano qualitativo (in questo caso il livello attualmente raggiunto mi pare più che notevole) che quantitativo (e qui molti evidenziano alcune carenze).

Mi preme però sottolineare un rischio che serpeggia in molti interventi: quello - seppur motivato da ottimi scopi - di rincorrere i desiderata di una generica e futuribile nuova platea di partecipanti.

E' evidente che su questa strada il pericolo maggiore - finora a mio avviso intelligentemente evitato - è quello di. lentamente ma inesorabilmente dato cheè nei fatti un piano inclinato, svilire e banalizzare le discussioni.

Infatti se il rapporto  tra partecipanti / lettori e, come in questo caso, di 1 a 50, occorre porsi una domanda prima di ogni altra: chi sono questi 50?

Io credo che in buona parte si tratti di persone interessate a quella che io definisco <numismatica pratica> cioè il collezionista che raccoglie monete perchè gli piacciono, perchè pensa di fare un piccolo ma interessante investimento o ancora perchè ha nel sangue - come molti di noi, almeno agli inizi - il gusto di possedere, toccare, ammirare un pezzo di storia, ecc.

Ora a costoro non interessa intervenire ma sono convinto che seguire queste discussioni di <numismatica teorica> su molti faccia l'effetto dell'acqua con la spugna: i concetti vengono assorbiti, valutati, accettati o respinti.

Quello che comunque è importante è che, anche se talvolta  solo per poco, possano entrare nel lettore, venendo magari a galla in una chiaccherata tra amici.

Non mi piace usare la dicotomia <professori-studenti> ma preferirei pensare, con Socrate, che i semi che lanciamo possano pian piano crescere e maturare.

Magari il lettore silente di oggi diverrà partecipante domani.

L'importante è continuare partendo dal livello qualitativo raggiunto; cercare di "rincorrere" al basso nuovi partecipanti è, prima di tutto, un torto che facciamo a loro stessi, visto che chiaramente ci seguono per accrescere le loro conoscenze.

 

Come temevo, ho scritto un altro polpettone poco digeribile....forse colpa dell'età.

Adesso   : SILENT :

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No, Lugiannoni, continua con serenità ad esprimere il tuo pensiero. A me piace quello che dici: ha una logica e fa intravedere come sia serio il tuo attaccamento alla materia “Numismatica”.

Ho detto subito quale sia la situazione generale dei fora: non è il caso di rammentarlo. Bastano, per ora, quelli che si possono esprimere con una certa serenità. Non ci sono, qui, professori, oppure non ci dovrebbero essere, ma ci sono solo persone col piacere di partecipare ad un evento, ai contenuti del forum, al mettere a disposizione le proprie conoscenze a chiunque abbia interesse a prendere i contenuti per sé.

Avevo detto subito come mi fossi abituato al soliloquio e ribadisco questo concetto. Mi aspetto, prima o poi, che  qualcuno mi dirà che qualcosa l’ho sbagliata e questo vorrà dire che c’è stata finalmente una reazione, c’è stato un inizio dal quale partire per fare un po’ di strada insieme. Poi, ci saranno altre occasioni.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come più volte ho detto l'obbiettivo è quello di creare una comunità seria di studiosi della numismatica. Lo standard che ci siamo posti è alto e necessita degli sforzi e delle idee di tutti..

Aiutateci quindi a migliorare e a convincere chi più sa a condividere il suo sapere. .

Possibile che condividere il sapere sia così complicato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono stato fuori per lavoro...chiedo tempo.

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come più volte ho detto l'obbiettivo è quello di creare una comunità seria di studiosi della numismatica. Lo standard che ci siamo posti è alto e necessita degli sforzi e delle idee di tutti..

Aiutateci quindi a migliorare e a convincere chi più sa a condividere il suo sapere. .

Possibile che condividere il sapere sia così complicato?

 

Claudio, hai colto l’essenza di questo forum: non facciamolo diventare un luogo di semplice consulenza numismatica; già questo esiste altrove, anche in numerosi fora stranieri.

E’ ovvio che non è molto vasta la platea di chi possiede conoscenze più approfondite ognumo per la sua parte della Numismatica. Semmai, il problema sta nel fatto di come lo studioso la propone e quale sia l’efficacia del suo dire.

Insomma, questo vorrebbe essere un forum di qualità e non di quantità, dato che lo scopo che ci siamo prefissato è proprio quello di istruire, quello di dare gli strumenti per iniziare un percorso da soli o con l’ausilio dello studioso, il quale si propone attraverso una sua esposizione di un argomento ed è disponibile a ricevere richieste di chiarimento e di approfondimento.

Quando tempo fa ho detto che questo forum andava già bene così come è, volevo dire proprio quello che più chiaramente ho detto adesso e se permettete non è poco. Mi pare di rilevare come le banalità che sono state riscontrate finora siano veramente poche e magari sono state recepite come un momento di leggerezza per tutti noi.

Voglio, in fine, evidenziare un  fatto: i contenuti che vengono esposti in questa sede possono essere tutti letti nel resto del mondo. Può questo essere sottovalutato?

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudio, hai colto l’essenza di questo forum: non facciamolo diventare un luogo di semplice consulenza numismatica; già questo esiste altrove, anche in numerosi fora stranieri.

E’ ovvio che non è molto vasta la platea di chi possiede conoscenze più approfondite ognumo per la sua parte della Numismatica. Semmai, il problema sta nel fatto di come lo studioso la propone e quale sia l’efficacia del suo dire.

Insomma, questo vorrebbe essere un forum di qualità e non di quantità, dato che lo scopo che ci siamo prefissato è proprio quello di istruire, quello di dare gli strumenti per iniziare un percorso da soli o con l’ausilio dello studioso, il quale si propone attraverso una sua esposizione di un argomento ed è disponibile a ricevere richieste di chiarimento e di approfondimento.

Quando tempo fa ho detto che questo forum andava già bene così come è, volevo dire proprio quello che più chiaramente ho detto adesso e se permettete non è poco. Mi pare di rilevare come le banalità che sono state riscontrate finora siano veramente poche e magari sono state recepite come un momento di leggerezza per tutti noi.

Voglio, in fine, evidenziare un  fatto: i contenuti che vengono esposti in questa sede possono essere tutti letti nel resto del mondo. Può questo essere sottovalutato?

 

 

Direi di no Lorenzo.

Non può essere sottovalutato.

Anche io ho già espresso il tuo stesso concetto, questo Sito è già andato fin troppo lontano...per non avere massa quantitativa in termini di interazioni. E, in fondo potrebbe andar bene anche così a mio sommesso, personale e umile avviso. Altrimenti non avrei profuso l'impegno pur modesto e divulgativo leggibile in queste pagine.

;)

Comprendo tuttavia le ambizioni dell'Admin, assolutamente legittime.

Nel contempo anche ciò che ha scritto Carledo e le annotazioni di Neapolis, di Layer e di altri colleghi hanno fondamento.

 

Quindi il riassunto e l'asse di equilibrio lo troviamo nelle misurate parole di Alberto Varesi: basterebbero 10/ 15 altri Numismatici interattivi per far decollare definitivamente il Sito, cioè per rendere più interessanti le dialettiche delle discussioni e più complete e frequentate tutte (o quasi) le sezioni.

Il resto...a mio convinto avviso verrebbe, nel tempo, sicuramente da solo.

 

In poche parole non saremmo lontani dalla boa che segna la svolta in una immaginaria regata.

 

Sarebbe quindi opportuno, a questo punto, continuare a tenere le vele al vento e i remi pronti in caso di bonaccia.

;)

 

P.S.

Per l'esame tecnico delle monovre da compiere anche sulla scorta dei post sinora inseriti nel topic...a presto la sintesi.

:)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lorenzo: Voglio, in fine, evidenziare un  fatto: i contenuti che vengono esposti in questa sede possono essere tutti letti nel resto del mondo. Può questo essere sottovalutato?

Piakos: Direi di no Lorenzo. Non può essere sottovalutato. Anche io ho già espresso il tuo stesso concetto, questo Sito è già andato fin troppo lontano...per non avere massa quantitativa in termini di interazioni.

Faccio questi richiami per una più facile comprensione dei concetti che vorrei esporre adesso.

Metto adesso in evidenza un aspetto formale, il quale a parere mio, non è di poco conto: quando scriviamo anche un concetto semplice andrebbe scritto nel migliore italiano possibile e per più di una ragione.

Un bel italiano aiuta la comprensione di quello che diciamo, rende il racconto gradevole, a volte, accattivante.

All’estero la lingua italiana non è diffusa come lo è l’inglese e allora facilmente si ricorre al traduttore. Ce ne sono tanti ed alcuni anche molto buoni, ma se noi usiamo la grafia dei cellulari, parole dialettali che vanno bene per l’uso interno, parole volutamente distorte per rendere più simpatico l’argomento, ma lo è di meno chi le scrive, avremo inesorabilmente danneggiato il forum. I concetti esposti non sono più traducibili e questo alla lunga comporta l’abbandono del forum stesso. Ci siamo domandati perché OMNI vuole che le monografie debbono essere obbligatoriamente in una lingua leggibile da tutti (dato per scontato che ormai è l’inglese la lingua internazionale) e che questa sia in una forma quanto più scorrevole? Personalmente, sono anche contrario alle faccine, ma su questo non ho proprio nulla da dire: chi vuole le usi a suo piacere. Scrivere in un bell’italiano è solo un grosso vantaggio per tutti.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un saluto a tutti.

credo ormai utile passare a delle sintetiche ma efficaci e chiare conclusioni per questo topic.

 

E' tuttavia necessaria una premessa per descrivere un aspetto molto importante per le difficoltà che questo Sito ha incontrato sin dagli inizi.

Attesa la presenza dell'altro Foro (che ha 11 anni di vantaggio) si renderebbe opportuna una colleganza...e, quindi, una collaborazione e un rispetto per il nostro lavoro.

Per converso...i vertici di altro Sito non si sono resi disponibili al riguardo, ritengono - infatti - che due Fora per la numismatica italiana siano troppi e, in estrema sintesi, per diritti ormai acquisiti e per quantità raggiunte...il  web numismatico è loro ed a loro dovrebbe rimanere.

Punto

Adesso più di qualcuno potrebbe serenamente dire:

Piakos! Ma perchè polemizzare? Cui prodest? Datti/datevi/diamoci da fare e lasciamo perdere gli altri...se son rose fioriranno.

Finendola così...effettivamente potrei fare la figura del c.d. rosicone.

 

Ma, come sempre accade, la verità è più complessa...e a noi piacciono le verità, oltre le liturgie e la politica sterile.

Per far fiorire le rose in un roseto e non con effetti random, occorre: 

- giardinieri che siano capaci e che si applichino nel roseto con continuità e in numero adeguato; 

- che arrivino il concime e gli anticrittogamici,

- che il rubinetto eroghi l'acqua,

- che vi sia sufficiente luce,

- eppoi...le sementi, gli innesti, gli attrezzi, qualche serra e quant'altro.

 

Se chi è in grado di smistare i materiali e di segnalare l'esistenza di quel produttore - segnatamente la ditta  del roseto affianco - si mette di traverso...diventa dura.

Magari chiude la condotta dell'acqua che passa nei suoi terreni  ;)  e bisogna portare l'acqua con le botti ed il carretto.

: EMBARRASS :

 

Oggi questa problematica è in parte sopita e meno incidente...ma ancora sussistente nel profondo: un altro sito non gradisce che questo Forum possa avere successo, specificamente se dovesse essere un successo anche quantitativo.

In brevis: chi indossa la maglia del Foro principale non deve indossarne un'altra.

 

Sinceramente, rebus sic stantibus, occorre rimarcare che: il fatto che questo nostro Sito è ancora attivo e cresce - anche se lentamente - è la prima incontrovertibile prova che c'è della qualità e ci sono delle capacità rispetto agli argomenti trattati ed alle difficoltà di percorso.

 

Per adesso, a chiusura di queste brevi note,  mi scuso per essere tornato a monte, in un topic dove il target è quello di valicare e raggiungere la valle.

:D

 

Ma, senza fare chiarezza, non si riesce a valutare  di cosa stiamo veramente parlando in questo topic e dei perchè correlati alla pista di decollo. 

 

A presto per il prosieguo...

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Elenchiamo le idee che sono state esposte in questo topic e cerchiamo di organizzarci per realizzarle..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Raccolgo l'invito di Claudio.

Sarò estremamente breve (rispetto alla possibile complessità dei temi).

 

Mi dispiace dover ribadire il concetto esposto al mio precedente post, questo Sito ha un forte handicap: un altro forum più anziano e che si sente concorrente...non ci aiuta.

Per fortuna la cosa non ha tolto il sonno a me e nemmeno a Claudio (admin)  :D ... per cui siamo sempre qui pimpanti e vegeti, sempre pronti alla bisogna.

Al punto che - come ritengono alcuni degli amici che sono intervenuti in questo topic - questo nostro sito potrebbe andar bene anche così...cresce comunque motu proprio (forse lentamente...ma costantemente), anche senza adoperare la smania di dover scrivere q.cosa, per forza, tutti i giorni. ;)  E vi pare poco...?  ^-^

 

Se invece si vogliono affrettare i tempi e le maggiori dimensioni e, sopra tutto, si vuole dare un successo certo a questo Forum... la cosa cambia. Come dice anche l'ottimo @@Alberto Varesi dovrebbero intervenire almeno 15/20 utenti di buona Numismatica capaci e motivati, con interazioni costanti. Per centrare un simile target in tempi medio brevi occorrerebbe uno sforzo con l'admin e lo scrivente in prima fila a dare manforte ed esempio. Passo al da farsi:

1- Sicurissimamente non sarebbe tempo perso un incontro tra (almeno) alcuni di noi: Napoli o Roma potrebbero essere a metà strada per tutti...oppure un prossimo convegno numismatico di grande richiamo (Verona...Napoli). In ogni caso la sede potrebbe essere concordata. @@Neapolis @@Layer @@Lugiannoni @@rick2 @@lorenzo e chiunque altro...l'invito è per tutti.

Ma sarebbe da fare in tempi non remoti, sia per cementare i rapporti e sia per affrontare e dialogare sui temi.

 

2- La pubblicità è sempre stata la promozione del commercio e di qualunque negozio...sicuramente non guasterebbe

 

A prescindere da questi predetti due punti:

3- semplificare la tematica e la dialettica dei topic e dei post (non di tutti ma della maggior parte) è necessario;

4- continuare nell'opera di promozione nell'ambito delle rispettive amicizie e conoscenze anche non guasterebbe: chi la dura la vince  :) ;

5- mantenere un ritmo costante degli interventi e dei post resta a mio sommesso ma convinto avviso fondamentale (almeno sino alla fine di questo anno), lo so che può sembrare stancante e alla fine il forum/ i fora stancano (come mi diceva il buon Reficul... ;)  ) ma, da un'analisi costante effettuata sui dati del sito emerge che a maggior impegno e di numero dei post...segue sempre l'infittirsi di interventi, interazioni ed interattivi, sino a quando il numero delle "palate" non torna a diminuire. Al riguardo c'è anche una risposta per l'amico @@carledo49

Peraltro dobbiamo riconoscere che se siamo ancora qui è grazie all'impegno profuso da alcuni di noi/Voi, al riguardo è sufficiente vedere i report del Sito.

 

@@Admin che dici?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dico che potrebbe essere un'ottima iniziativa. Avete in mente un giorno o un evento?

Potremmo organizzare un pranzo/o una cena numismatica. Possiamo discutere del forum e della numismatica in generale.. e presentare qualche nuova funzione del forum

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dico che potrebbe essere un'ottima iniziativa. Avete in mente un giorno o un evento?

Potremmo organizzare un pranzo/o una cena numismatica. Possiamo discutere del forum e della numismatica in generale.. e presentare qualche nuova funzione del forum

La butto lì: fine settembre-primi di ottobre,Populonia-Baratti, ristorante sul mare, ecc. ecc.....
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per me va più che bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non mi tiro indietro...

Tutti ospiti di Luciano.

Poverino...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo che a questo punto ci vogliono solo FATTI

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche per me va bene anche se lo confessò arrivare da Luciano é estremamente difficile per chi parte come me da Lecce...scarsi collegamenti con treni o aerei

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche per me va bene anche se lo confessò arrivare da Luciano é estremamente difficile per chi parte come me da Lecce...scarsi collegamenti con treni o aerei

Ti capisco. Quando scavavamo sul Gargano provai un paio di volte a prendere il treno ma fu un'esperienza che sconvolse; da allora sono sempre venuto in Puglia in macchina.

Francamente quando ho lanciato l'idea, al di là dell'interesse per Populonia, la vedevo in qualche modo "baricentrica" ma dimenticavo colpevolmente il lato adriatico dell'Italia!

Mi rimetto alla maggioranza....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche per me va bene qualsiasi metà si decida ...l'importante è concretizzare. Delineare un ordine del giorno,discutere dell'organizzazione e dello sviluppo del forum .

Aspetto una parola una proposta un cenno anche da altri utenti o membri staff

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche io resto a disposizione...da Populonia (che mi intriga...) a dove vi pare, a Roma possiamo vederci alla stazione o ad una fermata metro, e poi andiamo insieme in auto. Idem al ritorno.

Immagino che almeno una notte...dovunque ci si veda...la si dovrà passare fuori. Per me no problem.  ;)

Se poi altri amici preferiscono una meta più centrale non hanno che da dirlo.

Qui la democrazia vige...per davvero.

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@lorenzo @@Arka @layer1986 @@Alberto Campana @@Alberto Varesi @@fiorenzo catalli @@goganga @f.dc @@rick2 @@danieles1981

E chi più ne ha più ne metta...

Allora ragazzi lo facciamo un incontro tutti insieme? Organizziamo

Così ci conosciamo , anche se molti di voi si conoscono già...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@lorenzo @@Arka @layer1986 @@Alberto Campana @@Alberto Varesi @@fiorenzo catalli @@goganga @f.dc @@rick2 @@danieles1981

E chi più ne ha più ne metta...

Allora ragazzi lo facciamo un incontro tutti insieme? Organizziamo

Così ci conosciamo , anche se molti di voi si conoscono già...

 

Live o in teleconferenza skype?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'intenzione è quella di vederci dal vivi..che ne dici Daniele ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusate noto solo adesso questo post 

 

per me va bene incontrarci , tenete presente comunque che sono un po lontano 

 

per il resto credo che facendo discussioni di approfondimento su temi vari e che poi posson portare o ad articoli o a piccole monografie sia meglio che avere 400 messaggi al giorno dove si notano gli euro "rari" trovati in circolazione oppure se una lira impero del 1940 sia BB+ o SPL- perche la piuma sull ala si vede poco 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve. Come regola generale di una convivenza soddisfacente e la conoscenza diretta tra persone che hanno scelto di fare insieme un percorso culturale.

Gli esempi non mancano e la cosa in alcuni casi può essere determinante per la buona riuscita di un progetto.

Al Forum vi può partecipare chiunque e chiunque può essere invitato a partecipare ad incontri tra coloro che vi fanno parte.

Con ciò un forum anonimo, asettico, poco personalizzato,  può diventare fortemente sostenuto da un legame anche di amicizia, oltreché culturale. Vedi rick2 e dabbene: un bell’esempio di amicizia e di collaborazione.

Quindi, l’invito per quanto ho detto andrebbe accolto con favore se non fosse che nel gruppo vi può essere una tale varietà di situazioni per cui diventa necessario un esame caso per caso.

Da quello che fin qui è trapelato, pare che alcuni illustri esponenti del forum non siano più nella verde età, in cui una vacanza, seppure a fini culturali, non sia un problema.

Quando scriviamo nel forum non facciamo vedere anche come stiamo messi con i problemi dell’età, ma solo come va la funzionalità della mente.

Ci possono essere casi in cui la mente funzioni come quella di un ventenne ed il fisico abbia seri problemi (incontinenza, bisogno del bastone e quant’altro). Tutto questo diventa un serio problema per sé e indirettamente per tutta la comitiva.

Purtroppo quelli come me fanno fatica a dire chi sono e come sono ed allora che io abbia quasi 73 anni forse è ignoto ai più e che potrei avere qualche problema di ordine pratico pure.

Né si può pretendere che l’incontro si svolga vicino a casa propria, dato che di persone avanti con l’età credo che ce ne siano più di una.

Resta la videoconferenza aperta a tutti coloro che vi vogliono partecipare, come ultima ratio. Che ve ne pare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io direi che Lorenzo ha ragione e che vanno bene tutte e due le soluzioni.

Ci incontriamo e poi relazioniamo in video conferenza...

 

P.S.

Ciao Lorenzo...hai la mia massima stima.

: SHY :

Comprendo che ognuno di noi può avere q.che problema di varia natura che osta al viaggio..ma, perbacco, 73 non è che siano troppi in quanto numeri. Sursum corda. Cioè: acqua alle corde:D 

Viva la celia.

A parte la celia...concordo su quanto dici e resto sulla soluzione di sdoppiare l'incontro.

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora