guarracino

Come organizzare le monete in un monetiere?

Recommended Posts

@@guarracino...la collezione è tua, quindi per te dovrebbe essere semplice riconoscere le monete di rame/mistura........e mi sembra ora di fare anche un pò di scuola al figlioletto.....o no.  :)

Sì, sì, io le riconosco al volo! L'ordine mi serve proprio per facilitare lo studio di mio figlio (che per ora però va cercando in rete i granchi sulle monete di Akragas...!)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, sì, io le riconosco al volo! L'ordine mi serve proprio per facilitare lo studio di mio figlio (che per ora però va cercando in rete i granchi sulle monete di Akragas...!)

 

Sei un grande...anche come pedagogo.

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Estetica a parte, pensate che ci sia qualche controindicazione a conservare monete di argento e rame/bronzo nello stesso cassetto? Direi di no, ma non sono esperto di chimica dei metalli...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Estetica a parte, pensate che ci sia qualche controindicazione a conservare monete di argento e rame/bronzo nello stesso cassetto? Direi di no, ma non sono esperto di chimica dei metalli...

 

Penso proprio di no, cmq chiediamo a @@danieles1981

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Estetica a parte, pensate che ci sia qualche controindicazione a conservare monete di argento e rame/bronzo nello stesso cassetto? Direi di no, ma non sono esperto di chimica dei metalli...

 

Stesso cassetto no, non ci sono problemi. Ovviamente non nello stesso scomparto. E' importante che le monete non si tocchino tra loro e il contatto (anche solo fortuito) con il contorno del suo spazio sia attutito da qualcosa.

Quindi 1 sola moneta per spazio e lo spazio deve essere completamente rivestito di tessuto.

Evita:

- il floccato: le plastiche contenute agiscono negativamente sull'ossidazione del metallo delle monete.

- il cotone o il lino o altre sete: lo "sfregolamento" della moneta sullo stesso graffia la moneta implicandone la conservazione e la formazione naturale di patina.

- evita il contatto diretto cono carta: ha lo stesso effetto del cotone...

Meglio del velluto non ce n'è.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stesso cassetto no, non ci sono problemi. Ovviamente non nello stesso scomparto. E' importante che le monete non si tocchino tra loro e il contatto (anche solo fortuito) con il contorno del suo spazio sia attutito da qualcosa.

Quindi 1 sola moneta per spazio e lo spazio deve essere completamente rivestito di tessuto.

Evita:

- il floccato: le plastiche contenute agiscono negativamente sull'ossidazione del metallo delle monete.

- il cotone o il lino o altre sete: lo "sfregolamento" della moneta sullo stesso graffia la moneta implicandone la conservazione e la formazione naturale di patina.

- evita il contatto diretto cono carta: ha lo stesso effetto del cotone...

Meglio del velluto non ce n'è.

OK. Nessuno contatto tra monete, velluto sul fondo, noce per i listelli laterali (credo non ci sia problema, anche perché le monete non toccano il legno, se non fortuitamente).

 

A proposito: voi toccate le monete con le mani direttamente, o usate guanti? Io ho visto al convegno numismatico che tutti smanacciano, anche su monete di pregio. Per ora io uso le mani nude, ma tocco le monete molto di rado, giusto lo stretto necessario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

OK. Nessuno contatto tra monete, velluto sul fondo, noce per i listelli laterali (credo non ci sia problema, anche perché le monete non toccano il legno, se non fortuitamente).

 

A proposito: voi toccate le monete con le mani direttamente, o usate guanti? Io ho visto al convegno numismatico che tutti smanacciano, anche su monete di pregio. Per ora io uso le mani nude, ma tocco le monete molto di rado, giusto lo stretto necessario.

 

Secondo me, il "fortuitamente" è da correggere, e con monete di un certo tipo non proprio trascurabile (metti un fdc con contorno sano che sa di tagliente, una bottarella al contorno non fa bene).

Il grasso e gli acidi delle dita (ancor più se sudaticce, blech) in qualche modo agiscono sul processo di ossidazione, accelerandolo. Infatti ogni tanto si vedono patine sull'argento con striature che somigliano a impronte digitali: infatti lo sono.

Io in genere, mi lavo le mani bene con sapone neutro prima di toccare le monete. Vedo gente che toccano monete con guanti sottili di cotone, ma questo toglie sensibilità con il rischio che la moneta scivoli dalle mani...

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono riuscito a fare delle foto veloci di alcune modalità di disposizione:

 

Oro:

post-229-0-73473400-1443726156_thumb.jpg

 

Argento:

post-229-0-59540500-1443726080_thumb.jpgpost-229-0-44275800-1443726091_thumb.jpg

 

Monete di altri metalli in alta conservazione (racchiuse nelle bustine in acetato):

post-229-0-28573400-1443726108_thumb.jpgpost-229-0-17839100-1443726126_thumb.jpg

 

Perizie (poche):

post-229-0-17009200-1443726241_thumb.jpg

 

Altre monete in collezione di "poco" pregio:

post-229-0-41494600-1443726141_thumb.jpg

 

Medaglie, banconote e altro materiale materiale cartaceo in altra sede...

  • Mi piace 8

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bella l'organizzazione e la disposizione Daniele...

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti anche da parte mia per l'ordine, la disposizione e la scelta dei materiali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@Piakos, @@MEDUSA51 Grazie :-)

 

Ho impiegato 4/5 anni prima di trovare materiali e modalità che mi piacessero. Ogni tanto mi verrebbe voglia di mettere solo cartellini scritti a mano, ma devo lavorare sulla grafìa che non è molto bella da vedere... :-\

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@danieles1981 Ho impiegato 4/5 anni prima di trovare materiali e modalità che mi piacessero. Ogni tanto mi verrebbe voglia di mettere solo cartellini scritti a mano, ma devo lavorare sulla grafìa che non è molto bella da vedere... :-\

Personalmente non li ho ancora trovati, ma non dispero di mettermi di "buzzo buono" e completare l'opera di organizzazione che, al momento, lascia parecchio a desiderare.

Pensandoci bene però.....ho seri dubbi sulla mia doverosa applicazione a breve termine.

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente non li ho ancora trovati, ma non dispero di mettermi di "buzzo buono" e completare l'opera di organizzazione che, al momento, lascia parecchio a desiderare.

Pensandoci bene però.....ho seri dubbi sulla mia doverosa applicazione a breve termine.

Carlo

 

Comprensibile. L'unico compromesso che ho scelto è quello della dimensione dei cartellini. Non ho vassoi con spazi da 45mm, ma di varia dimensione quindi ho dovuto scegliere 3 dimensioni diverse e lavorare su quello. Poi li avrò fatti e rifatti 30 volte prima di trovare il "mio" ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Interessante, di fatto non vedo monete senza cartellini. E molte sono sigillate. Per alcune esposizioni la metà degli spazi è occupata dai cartellini; mi sa che se faccio così devo toglirne un po' dal mio monetiere. Inoltre, le suddivisioni con numero di spazi dispari (5x5) non permettono di avere metà spazi per le monete e metà per i cartellini...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Interessante, di fatto non vedo monete senza cartellini. E molte sono sigillate. Per alcune esposizioni la metà degli spazi è occupata dai cartellini; mi sa che se faccio così devo toglirne un po' dal mio monetiere. Inoltre, le suddivisioni con numero di spazi dispari (5x5) non permettono di avere metà spazi per le monete e metà per i cartellini...

 

Vado per gradi.

 

"Non vedo monete senza cartellini": in collezione tengo solo monete che, secondo il mio concetto di collezione, devono stare in collezione (gioco di parole necessario). Quindi l'acquisto della moneta (anche se estremamente economico) ha avuto uno scopo, ed è giusto segnarlo e rileggerlo anche dopo anni.

 

"Molte sigillate": le uniche sigillate che vedi sono quelle periziate (meno di 20 in tutto) secondo il concetto che ti ho espresso qualche giorno fa (economicità o futura vendita). Quelle nelle taschine sono in se racchiuse nella busta di acetato: se ricordi ho scritto che la bustina intacca la moneta e l'ossidazione del rame compromette il famoso "rame rosso". Quindi la moneta (solo rame e nichel) è inserita nella bustina acetato che preserva la moneta, solo poi racchiusa nella taschina ma la moneta NON E' SIGILLATA.

 

"Il numero di spazi dispari non permettono di avere il cartellino": scelta tua. Nel senso, puoi decidere di inserire nell'ultima riga qualche esemplare ancora periziato o incapsulato. vedi te...

 

Numero di monete nel monetiere: Beh, se dovessi mettere nel monetiere tutte le monete che ho in collezione ne avrei 2 armadi pieni. Ergo, si impone una scelta. Io metterei nel monetiere le monete d'argento (!categorico!) e quelle di maggior pregio. Le altre puoi optare altre soluzioni secondo gusto personale (valigetta con vassoi in floccato, album con fogli a tasche,...)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Non vedo monete senza cartellini": in collezione tengo solo monete che, secondo il mio concetto di collezione, devono stare in collezione (gioco di parole necessario). Quindi l'acquisto della moneta (anche se estremamente economico) ha avuto uno scopo, ed è giusto segnarlo e rileggerlo anche dopo anni.

 

OK. Come commentavo prima: pensavo di usare il catalogo informatico, ma forse non è la cosa più pratica... secondo te mettere la moneta sul cartellino rende inutile il velluto?

 

"Molte sigillate": le uniche sigillate che vedi sono quelle periziate (meno di 20 in tutto) secondo il concetto che ti ho espresso qualche giorno fa (economicità o futura vendita). Quelle nelle taschine sono in se racchiuse nella busta di acetato: se ricordi ho scritto che la bustina intacca la moneta e l'ossidazione del rame compromette il famoso "rame rosso". Quindi la moneta (solo rame e nichel) è inserita nella bustina acetato che preserva la moneta, solo poi racchiusa nella taschina ma la moneta NON E' SIGILLATA.

Capisco, ora ricordo... ma invece: metterle direttamente sul velluto, senza busta di acetato...?

 

"Il numero di spazi dispari non permettono di avere il cartellino": scelta tua. Nel senso, puoi decidere di inserire nell'ultima riga qualche esemplare ancora periziato o incapsulato. vedi te...

Ora ho tagliato i divisori, preferirei lasciarli così. Magari cartellini tra moneta e velluto? Sarà meno estetico, ma...

 

Numero di monete nel monetiere: Beh, se dovessi mettere nel monetiere tutte le monete che ho in collezione ne avrei 2 armadi pieni. Ergo, si impone una scelta. Io metterei nel monetiere le monete d'argento (!categorico!) e quelle di maggior pregio. Le altre puoi optare altre soluzioni secondo gusto personale (valigetta con vassoi in floccato, album con fogli a tasche,...)

Io per ora ho molti più spazi che monete e per non lasciare vuoti ho messo nel monetiere anche qualche moneta recente. Mi sa che devo ripensare parecchio. Per fortuna non è un'attività che mette fretta ^-^ .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"OK. Come commentavo prima: pensavo di usare il catalogo informatico, ma forse non è la cosa più pratica... secondo te mettere la moneta sul cartellino rende inutile il velluto?"

Il catalogo informatico è utilissimo ma è fondamentale (e esteticamente bello) vedere il cartellino che sia tuo. La moneta, poggiata sul cartellino rischia di graffiarsi, e i micrograffi danneggiano alla lunga la moneta. La moneta, deve poggiare sul velluto, non ci sono santi.

 

 

"Capisco, ora ricordo... ma invece: metterle direttamente sul velluto, senza busta di acetato...?"

Non vorrei ripetermi, ma il velluto è utile solo per l'argento, perchè fa respirare la moneta patinandola e la patina sull'argento è bellissima. La patina sul rame è deleteria. Rileggiti il mio primissimo intervento: li c'è tutto.  Il rame "rosso" ha paura dell'aria: tende a imbrunirsi e il rame-rosso deve essere preservato.

 

 

"Ora ho tagliato i divisori, preferirei lasciarli così. Magari cartellini tra moneta e velluto? Sarà meno estetico, ma..."

come detto prima, tra moneta e velluto non ci devi mettere nulla se vuoi preservarne la qualità. Parliam di argento...

 

 

 

Non aver fretta. rileggiti il mio primo intervento: a mio avviso è fondamentale fare un distinguo sul come trattare i metalli

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho fatto (lentamente) qualche progresso: ho imbustato gran parte delle monete non-argento e stampato etichette tutte con lo stesso stile contenenti le informazioni salienti. Non mi sembra male, specialmente per le monete piccole (denari, cavalli) che, senza bustina, sembravano un po' precarie nello scomparto del monetiere. Ora mi chiedo:

  1. vale la pena inbustare anche momete antiche (es.: greche), che hanno già una abbondante patina, o conviene lasciare nel monetiere così come sono?
  2. se le monete d'argento sono senza busta, sarebbe bello avere l'etichetta a fianco, ma qui si sprecherebbe uno spazio, come ho già scritto sopra
  3. monete d'argento piccole (es.: oboli) appaiono, come i denari di cui sopra, un po' precari senza bustina. Converrebbe mettercene una, facendo un'eccezione alla regola che l'argento va direttamente sul velluto, o si rischierebbe la formazione di patine verdi?

Insomma, ci sono tanti aspetti non scontati nell'organizzazione di un monetiere...!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mettere una bustina leggera non è mai errato...peraltro frena le patine a forte ossidazione e favorisce l formazione di un tono iridescente.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...

Insomma, ci sono tanti aspetti non scontati nell'organizzazione di un monetiere...!

 

Esatto, considera che tantissimi altri sono dettati semplicemente dal tuo gusto estetico. Quello di avere il cartellino separato dall'esemplare argenteo è verosimilmente "inutile" per certe monete, ma fondamentale per altre. Ad esempio un esemplare dal lustro residuo eccezionale, bastano 2 mesi di riposo sul cartellino per creare graffi. Su antiche monete, magari già maltrattate dal tempo, magari non è così importante.

 

In ogni modo i dubbi che hai proposto sono legittimi e non vi è una regola fissa nel tuo caso specifico (trattandosi di monete antiche), devi un po' vedere a "gusto personale"...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi pongo un altro quesito:

 

meglio cassetti pieni con monete che "ci azzeccano" poco tra loro, o meglio cassetti semivuoti, ma con monete più omogenee?

Modificato da guarracino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se la passione è incentrata su un periodo storico e una data coniazione... meglio monete omogenee , anche per qualità, salvo la vera rarità che le si prende come arriva.

Altrimenti meglio monete anche varie e di ottima qualità.

Sia come sia...io resto dell'opinione che il dananro quasi nessuno lo trova per strada e se si comporano cose liquide (cioè facilmente smobilizzabili) è meglio.

L'esperienza mi insegna che la vita non consente sicurezze...nemmeno in collezione.

E' quindi opportuno potersi "sganciare" facilmente da qualunque situazione...o poterlo permettere a chi ci sopravvive.

E non è pessimismo,anzi... al contrario.

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi pongo un altro quesito:

 

meglio cassetti pieni con monete che "ci azzeccano" poco tra loro, o meglio cassetti semivuoti, ma con monete più omogenee?

 

Personalmente, se ho posto, lascio anche il cassetto mezzo vuoto; mezzo però. Se hai 3 da 24 posti e hai 5/6 monete per vassoio, cerca di unire... a mio avviso...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi pongo un altro quesito:

 

meglio cassetti pieni con monete che "ci azzeccano" poco tra loro, o meglio cassetti semivuoti, ma con monete più omogenee?

Io ho sempre usato il sistema "omogeneo" con cassetti dedicati ad un tema o ad una o più autorità emittenti ma sempre nello stesso ambito e tenendo conto dello spazio teorico necessario, quindi lasciando tranquillamente gli spazi per le monete future ... o sognate!

Esemplifico con le mie due piccole collezioni.

 

MONETE GOVERNI RIVOLUZIONARI

cassetti:

- dal medioevo al '700

- dai governi del '48 alla fine del XIX secolo

- le rivoluzioni del '900

 

MONETE PRINCIPATO DI PIOMBINO

cassetti:

- Jacopo VII Appiani e Giovan Battista Ludovisi

- Niccolò Ludovisi

- Felice ed Elisa Baciocchi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho sempre usato il sistema "omogeneo" con cassetti dedicati ad un tema o ad una o più autorità emittenti ma sempre nello stesso ambito e tenendo conto dello spazio teorico necessario, quindi lasciando tranquillamente gli spazi per le monete future ... o sognate!

Esemplifico con le mie due piccole collezioni.

 

MONETE GOVERNI RIVOLUZIONARI

cassetti:

- dal medioevo al '700

- dai governi del '48 alla fine del XIX secolo

- le rivoluzioni del '900

 

MONETE PRINCIPATO DI PIOMBINO

cassetti:

- Jacopo VII Appiani e Giovan Battista Ludovisi

- Niccolò Ludovisi

- Felice ed Elisa Baciocchi

 

Quindi non distingui i metalli o il modulo dei pezzi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora