DeAritio

Collezione Adri - gli errori e le varianti sulle banconote

Recommended Posts

Su questo topic metterò le banconote che avevo messo in mostra un anno fà e protagoniste della successiva conferenza.

L'argomento sono gli errori e le varianti sulle banconote , ovviamente del Regno.

GALLERIA_BRUSCHI_CollezionistiGalleriaA3_03-2015.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La banconota postata è un 50 Lire  Turrita, emessa nel periodo della Luogotenenza, priva del Contrassegno di Stato  ( testina dell'Italia diademata ) perchè la macchina era sprovvista dell'inchiostro rosso , infatti in basso a destra è possibile vedere l'impronta della stampa.

 

50 lire001.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma queste banconote "con errori" dovevano essere distrutte dalla zecca?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In pratica si, nella realtà chi si accorgeva dell'errore la faceva  "sparire" oppure faceva finta di niente.

Per la cronaca, nel periodo bellico,fermare la produzione di banconote  era considerato sabotaggio e punibile con la fucilazione , quindi era meglio lasciarle  passare..

Tornando ai giorni nostri e sempre per la cronaca, ci sono in vendita banconote ufficialmente  "non emesse", quindi....

Modificato da dearitio
errore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, dearitio dice:

In pratica si, nella realtà chi si accorgeva dell'errore la faceva  "sparire" oppure faceva finta di niente.

 

Siamo alle solite...l'italia è sempre se stessa.   :14_relaxed:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Piakos dice:

Siamo alle solite...l'italia è sempre se stessa.   :14_relaxed:

Un pò come il Gronchi rosa , prima lo si emette, si dà un pò di tempo (agli amici ) per farne incetta e poi si ritira dicendo: Scusateci ma avevamo la cartina del Sud America sbagliata......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il Gronchi rosa...una leggenda? Una sopra valutazione? Un mito?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Piakos dice:

il Gronchi rosa...una leggenda? Una sopra valutazione? Un mito?

Una furbata!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La banconota in questione è Biglietto di Stato da  10 Lire con busto di Vittorio Emanuele III , anno XVII, 1938.

Qui l'errore è l'eccessiva colorazione blu.

Immagine 10.jpg

Modificato da dearitio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Almeno non è un brutto colore Dea...

:14_relaxed:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La banconota postata è un 50 Lire  Turrita, emessa nel periodo della Luogotenenza, priva del Contrassegno di Stato  ( testina dell'Italia diademata ) .

Questa, rispetto alla precedente, non ha impronta, quindi dà più l'idea di una banconota campione, rispetto ad un errore di stampa.

La banconota è da poco finita nella collezione e posso dire che in anni di ricerche, convegni,aste e fiere, non avevo mai visto questa serie,e, ero a conoscenza di 10 esemplari simili ( 8 serie V e 2 serie K ).

luogotenenza 2001.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Su questa banconota, che è un Biglietto do Stato da  £ 2  del 14-11-1939, il taglio effettuato nei fogli in modo errato, ha fatto sì che su questo esmplare sia riportata per 2 volte la dicitura : Istituto Poligrafico dello Stato, sia in alto che in basso a sinistra.

Scan_Doc0001.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'eccessiva colorazione di rosso e la qualità scadente della carta , fanno si che su questo Biglietto di Stato da 5 £ non ci sia il bordo bianco.

Scan_Doc0001.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bellissime....ma quante ne puoi mostrare Dea?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come nelle migliori barzellette, questo errore è .........Senza Parole!

 

IMMAGINE ARTICOLO001.jpg

Modificato da dearitio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 1/11/2016 at 23:31, Piakos dice:

Bellissime....ma quante ne puoi mostrare Dea?

Tra errori e curiosità ancora una trentina.

Ma devo smettere.......:483_ambulance:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:3_grin:  ;D

No...dai...con calma.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il taglio del foglio in verticale , non perfettamente diritto ha fatto si che questo 50 £ , non sia di forma rettangolare , ma è un parallelogramma.:483_ambulance:

luogo001.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo 2£ , rispetto alle normali dimensioni di 80x51 mm, misura invece 80x55.

LIRE0001.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Significa che  è una variante rara? O è solo una difformità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Significa che è una banconota diversa da tutte le altre, poi per la rarità ne riparleremo più avanti.

Quello che vorrei far notare sono le molteplici variabili che fanno di una banconota stampata anche in milioni di esemplari, unica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il mancato allineamento tra foglio e macchina , ha fatto sì che su questo esemplare , la stampa della serie e del numero di banconota sia spostata verso il basso (circa 3 mm)  andando sopra le scritte della medesima.

Lira0001.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora