elio2elio

5 lire venezia

Recommended Posts

che mi dite di questa banconota che ho acquistato tempo fà? grazie. saluti elio.

image094.jpg

image095.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le monete patriottiche.

@dearitio cosa ci dici su questa banconota?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bel pezzo ancora...hai un museo cartaceo Dea!

parlaci di questo documento valore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dopo i moti di Vienna del marzo '48 e in concomitanza con quelli di Milano , anche Venezia insorse e riuscì a cacciare gli austriaci i quali assediarno la città.

Il Governo Provvisorio, dopo aver bandito dalle pubbliche casse i banco-zettel di Vienna deliberò l'emissione di una carta moneta definita "moneta patriottica" garatita dai prestiti raccolti tra i cittadini ( prima volontari e poi forzosi ).

La prima emissione fu composta da banconote dai tagli da 1-2-3-e 5 Lire (19 settembre) mentre la seconda, del 16 novembre, ha i valori da 50 e 100 Lire.

In quest' ultime, inoltre hanno come particolarità un timbro a secco con la scritta "Banca Nazionale di Venezia".

Tutte le emissioni sono unifaccia e su alcune c'è la firma sul retro Barzilai, che ne aumenta , anche se di poco il valore

La banconota postata è un 5 Lire, misura mm 114x79 , senza filigrana e un grado di rarità Comune.

E' sicuramente collezionabile  e di grande interesse storico.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

Sono da poco entrato in possesso di alcune banconote e volevo sottoporre al gruppo. Tra queste un altro 5 lire (conservazione meno interessante) sempre a firma di Barzilai.

@dearitio, cosa rappresenta la firma? Sai indicarmi la tiratura o un riferimento bibliografico online?

057_MPV1848LC_D.jpg.db8316e1a851b05557ba098b382db3b5.jpg 057_MPV1848LC_R.jpg.7fb93b4d16b5588e5e7a908f38dcafd5.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1948.
Venezia.
Quest'anno segna l’inizio di quel percorso Risorgimentale che porterà all’Unità d’Italia, fino a quel momento i moti e le insurrezioni mazziniane si erano risolte in un nulla di fatto, esperienze ai margini di un contesto ancora non maturo e limitato a pochi gruppi di esuli ed attivisti.
Venezia, insieme all’esperienza della Repubblica Romana e alle Cinque Giornate di Milano, segna il più alto momento di esuberanza patriottica italiana.
Durante l’assedio della città lagunare viene introdotta la circolazione forzata di banconote definite “moneta patriottica” e garantita prima dalla raccolta e fusione di metalli preziosi, poi dai prestiti raccolti tra la popolazione.
Capo del governo provvisorio della Nuova Repubblica Veneta era Daniele Manin, portato in trionfo in San Marco il 22 marzo del 1848.
L’emissione di questa cartamoneta fu di circa cinque milioni di Lire.
La particolarità della stampa è che le banconote sono “uni facciali” da 1, 2, 3, 5 Lire dal 19 settembre 1848 e da 50 e 100 Lire dal 16 novembre 1848.
Al rovescio si vede un timbro o bollo rotondo con il leone di San Marco e la scritta “controlleria – 1848”, inoltre su alcuni biglietti si legge la firma Barzilai che era il tesoriere, altre più rare riportano quella dei coniugi Carlotti.
 
 

Immagine_1848.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora