Recommended Posts

Come primo post vi propongo questa affascinante monetazione,rappresentata su questo forum in maniera eccellente in altri post e in particolare, per chi volesse approfondire; 

La moneta in mio possesso, per ora unica rappresentante dei Reali Presidii , si presenta con le solite corrosioni, ma ancora molto gradevole come aspetto generale. 
Peso 2.65 gr.
Diam 20.75 mm.

Grazie a chi avrà la voglia e il tempo di leggere e commentare..

20170328_131016.jpg

20170328_131308.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Riccardo,

il tuo topic:  La monetazione per i Reali Presìdi di Toscana che hai, qui sopra ,cortesemente rammentato /segnalato è un'opera di ottimo valore numismatico per un tema poco o nulla trattato con la dovizia di esemplari che ci sottoponi. In altri siti ho visto solo tre esemplari postati.

Complimenti anche per la moneta sopra postata.

Si tratta di un tema storicamente importante e originale, sicuramente da approfondire.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Piakos dice:

Ciao Riccardo

Ciao e grazie per il tuo commento ma...il mio nome non è Riccardo!

3 ore fa, Piakos dice:

Si tratta di un tema storicamente importante e originale, sicuramente da approfondire.

 

Sono daccordo con te sul fatto che si possa continuare ad approfondire, ma credo che ci siano già degli ottimi lavori in merito.

Una delle domande,che spesso mi sono posto, riguarda la "corrosione", quasi sempre presente su queste monete.

Cosa pensate in merito?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 28/3/2017 at 19:22, zeccadibronzo dice:

Come primo post vi propongo questa affascinante monetazione,rappresentata su questo forum in maniera eccellente in altri post e in particolare, per chi volesse approfondire; 

La moneta in mio possesso, per ora unica rappresentante dei Reali Presidii , si presenta con le solite corrosioni, ma ancora molto gradevole come aspetto generale. 
Peso 2.65 gr.
Diam 20.75 mm.

Grazie a chi avrà la voglia e il tempo di leggere e commentare..

20170328_131016.jpg

20170328_131308.jpg

Ciao, la tua moneta è assolutamente collezionabile e a parte l'aspetto diciamo "secco " è in conservazione oltre la media, azzarderei un bel BB , secondo me la moneta è stata pulita un po' energicamente, potrei consigliarti di massaggiarla con una goccia di olio di vaselina e poi lasciarla riposare all'aria ma è un fattore soggettivo e quindi ognuno fa come meglio crede. 

Per quanto riguarda le incrostazioni non mi sembra una cosa diversa da quelle di altre monete, tutto dipende dal travaglio vissuto da ogni singola moneta e non credo sia imputabile alla tipologia in se ,  potrebbe anche essere il risultato di impurità nel metallo in fase di fusione ma non ne sono così sicuro, personalmente ho visto più esemplari senza corrosioni ma forse è solo un caso. 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
53 minuti fa, D.B.G dice:

potrei consigliarti di massaggiarla con una goccia di olio di vaselina e poi lasciarla riposare all'aria ma è un fattore soggettivo e quindi ognuno fa come meglio crede. 

Ciao e grazie per la risposta.

La moneta è stata già massaggiata con la vaselina una volta in modo leggero, ma, con l'esposizione al sole e all'aria, si è già assorbita..

Di sicuro farò un secondo " trattamento " ma, nel contempo sto valutando se fare un passaggio con Benzotriazolo  ( che non ho mai usato), per bloccare la corrosione. 

1 ora fa, D.B.G dice:

Per quanto riguarda le incrostazioni non mi sembra una cosa diversa da quelle di altre monete, tutto dipende dal travaglio vissuto da ogni singola moneta e non credo sia imputabile alla tipologia in se ,  potrebbe anche essere il risultato di impurità nel metallo in fase di fusione

Mi sono fatto l'idea che, vista la circolazione in territori prevalentemente " marini" , questo abbia contributo ad accelerarne il processo, magari in concomitanza con  una lega non propriamente pura..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La tua moneta non ha bisogno di essere trattata con il benzotriazolo il quale viene usato nel caso del cosiddetto "cancro del bronzo ",per la tesi della corrosione causata da agenti marini non saprei ma, ripeto, la causa potrebbe essere un'altra 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, D.B.G dice:

La tua moneta non ha bisogno di essere trattata con il benzotriazolo il quale viene usato nel caso del cosiddetto "cancro del bronzo ",per la tesi della corrosione causata da agenti marini non saprei ma, ripeto, la causa potrebbe essere un'altra 

 

 

 

Quoto D.B.G. lascia stare il Benzo.... qui non serve. Peraltro altererebbe il colore e peggiorerebbe.

pardon per il Riccardo...mi sembra di averlo letto da q.cuno che ti ha risposto in altro topic...avrò fatto confuzione.

:14_relaxed:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora la terrò sotto controllo e seguirò i vostri consigli.. Grazie

35 minuti fa, Piakos dice:

pardon per il Riccardo...mi sembra di averlo letto da q.cuno che ti ha risposto in altro topic...avrò fatto confuzione.

Nessun problema ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buonasera a tutti,sperando di fare cosa gradita posto il mio esemplare:

@zeccadibronzo

031 (2).JPG

033 (2).JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chiedo venia,il mio esemplare è del 1791 e non del 1782 come quello oggetto della discussione. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusa D.B.G. ... anche se ho scritto qualcosa su napoli e la Numismatica di Napoli....(anche le medaglie sono superbe...) mi interessano molto le monetazioni correralae come questa in topic...non ho però il polso del mercato. Mi interessa molto avere una valutazione sui pezzi qui postati che non dovrebbero essere facili da reperire...ce la puoi dare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, D.B.G dice:

Buonasera a tutti,sperando di fare cosa gradita posto il mio esemplare:

Salve.. È sempre "cosa gradita" avere la possibilità di vedere queste monete,tutte rare ed "ostiche",al di la delle annate... Sono quasi tutte molto vissute e questo aggiunge fascino ad una  monetazione intrisa di storia..

Grazie per avere aggiunto un tassello!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, Piakos dice:

Scusa D.B.G. ... anche se ho scritto qualcosa su napoli e la Numismatica di Napoli....(anche le medaglie sono superbe...) mi interessano molto le monetazioni correralae come questa in topic...non ho però il polso del mercato. Mi interessa molto avere una valutazione sui pezzi qui postati che non dovrebbero essere facili da reperire...ce la puoi dare?

Come ben sai spesso il prezzo  è dettato da vari fattori in primis conservazione e rarità,ma a mio avviso conta molto anche da chi vende la moneta,considerando i vari anni di coniazione del 2 quattrini in una conservazione media ,diciamo dal qBB al BB+ ,il prezzo di aggiudicazione varia dai 60 ai 300 euro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi riferisco ovviamente a passaggi d'asta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come semplice " curiosità " posso aggiungere che nel 1782 vennero coniate,presso la Zecca di Napoli, solo le tre monete per i Reali Presidii...

@D.B.G, @Piakos

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, zeccadibronzo dice:

Come semplice " curiosità " posso aggiungere che nel 1782 vennero coniate,presso la Zecca di Napoli, solo le tre monete per i Reali Presidii...

@D.B.G, @Piakos

 

Come quantità dei pezzi...o come tipi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, Piakos dice:

Come quantità dei pezzi...o come tipi?

Come tipologia " 4, 2 e 1 quattrini "..

 Nel 1782, sotto Ferdinando iv per il Regno di Napoli , non sono state coniate altre tipologie ( oro, argento e rame).

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma allora siamo nella rarità conclamata...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
41 minuti fa, Piakos dice:

Ma allora siamo nella rarità conclamata...

Non esattamente..

Sarebbe una una "rarità conclamata" se, per puro caso,saltasse fuori un qualsiasi nominale del Regno datato 1782, cosa che dubito fortemente...

Oltretutto i quattrini con questa data sono meno rari di quelli coniati nel 1791 e 98...

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ravviviamo questa discussione con le immagini dell'ultimo arrivato in collezione (l'immagine è tratta dal sito della Casa d'Asta):

 

2 Quattrini 1782 DixNoonan-2018.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inoltre, colgo l'occasione per pubblicizzare l'evento organizzato dall'A.C. Quelli del Cordusio che si terrà a MILANO sabato 10 novembre.

Nel pomeriggio, terrò una breve conferenza proprio sui quattrini dei Reali Presidi. Ma come vedete dal programma che vi allego, per chi potrà presenziare, sarà una giornata densa di conferenze, attività, eventi e vedrà la partecipazione di nomi importanti della numismatica.

 

Milano 10 novembre.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 7/10/2018 at 20:52, Reale Presidio dice:

Ravviviamo questa discussione con le immagini dell'ultimo arrivato in collezione (l'immagine è tratta dal sito della Casa d'Asta):

 

2 Quattrini 1782 DixNoonan-2018.jpg

Ravvivata qualitativa! Conio un po' debole ma normale per la tipologia, per chi la conosce questa moneta parla da sola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Certo..che..in quegli anni il Perger era alquanto triste.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, Neapolis dice:

Certo..che..in quegli anni il Perger era alquanto triste.

un pò come il grano da 12 cavalli del 1786 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora