Sign in to follow this  
Guest elledi

FALSO D'EPOCA

Recommended Posts

Guest elledi

FALSO D'EPOCA: con questo termine viene indicata la falsificazione di una moneta risalente al periodo della circolazione della stessa ai fini di frodare il valore nominale della stessa; per fare un esempio recente basta pensare alle false monete da lire 10 in italma, realizzate inizialmente dai falsari allo scopo di spenderli e beneficiare quindi di lire 10. Inizialmente in quanto successivamente i falsari pensarono bene di frodare i collezionisti realizzando falsi di monete molto rare che per tipologia erano in circolazione legale (ad esempio le monete da lire 5 coniate nel 1956). Oggi questi falsi (i falsi d’epoca)  hanno un loro discreto valore commerciale ed anche un valore storico e numismatico. Per quanto concerne la falsificazione delle monete antiche si evidenzia che molte volte per imitare le monete d’argento si adotta una lega di stagno additivata con il 3-4% di rame. Possono essere prodotte anche monete antiche quasi perfette avendo cura di usare metalli o leghe uguali, come composizione, a quelle antiche. Per produrre in serie un pezzo si deve avere a disposizione un originale autentico, poi si scalda fino all’incandescenza  un martello in ferro dolce quindi lo si batte sull’originale in modo che resti impresso in negativo la sagome da riprodurre. L’operazione deve essere eseguita su due martelli per imprimere le due facce delle monete, dopodichè si preparano i tondelli di metallo uguale all’originale e si batte con i martelli raffreddati in modo da riprodurre la moneta. Questo metodo era già stato usato nell’antichità e con la proliferazione dei moderni falsari riesce difficile anche a scoprire i falsi antichi che si confondono con quelli moderni. L’unico sistema è quello dell’esame delle leghe con i moderni sistemi di spettrografia oltre a quelli classici, che però risultano in piccola parte distruttivi.

by elledi, 22.02.2013

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this