DeAritio

Disposizioni in materia di reati contro il patrimonio culturale - DDL n. 2864

Recommended Posts

A quanto pare, il DDL in oggetto ripartirà con il nuovo Governo.

Non trovo però riferimenti nel Calendario dei Lavori in Senato, quindi non capisco da dove venga la notizia riportata nel seguente articolo:

https://www.lastampa.it/2019/01/13/italia/vietato-maltrattare-oggetti-antichi-cos-il-collezionismo-diventa-reato-AKWE2vxHaTxGsLtumW13aL/pagina.html

 

Buona lettura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Solo un paese da terzo mondo come l'Italia può pensare ad una legge del genere

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Riccardo Paolucci dice:

Solo un paese da terzo mondo come l'Italia può pensare ad una legge del genere

Ciao Riccardo,

io credo, invece, che l'obiettivo del legislatore sia far scomparire in Italia un collezionismo che ha protetto per secoli i reperti antichi, monete incluse, ovvero il collezionismo di monete antiche e medioevali.

Ci riusciranno? Probabile. Intanto, meglio forse collezionare solo libri di numismatica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
53 minuti fa, Spoudaios dice:

io credo, invece, che l'obiettivo del legislatore sia far scomparire in Italia un collezionismo che ha protetto per secoli i reperti antichi, monete incluse, ovvero il collezionismo di monete antiche e medioevali.

Ma poi a che fine giungere a ciò? Non ci si rende conto che se i musei possono vantare opere darte in condizioni tanto ottimali è grazie al collezionismo e non a delle politiche stringenti?

Siamo il paese dell'arte ma siamo anche quelli che la rifiutano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi trovi d'accordissimo, Giuseppe. Il DDL ha anche qualcosina di condivisibile (norma anti-ritocchi/pasticci, tema scottante su cui per anni si sono obiettivamente alterati esemplari di ogni monetazione e grado), ma risulta pericoloso per il collezionismo.

Io però non trovo novità sulla sua calendarizzazione, quindi mi chiedo i giornalisti da dove abbiamo preso la notizia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Trovato.

Ddl Senato 882. Non ce ne siamo resi conto, ma il 18 ottobre 2018 è stato approvato alla Camera. Tutti favorevoli, meno Forza Italia. Astenuti: FdI e Sgarbi.

Ora in Commissione Giustizia al Senato dove è passato intonso. Seguiamo gli sviluppi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Spoudaios dice:

Ciao Riccardo,

io credo, invece, che l'obiettivo del legislatore sia far scomparire in Italia un collezionismo che ha protetto per secoli i reperti antichi, monete incluse, ovvero il collezionismo di monete antiche e medioevali.

Ci riusciranno? Probabile. Intanto, meglio forse collezionare solo libri di numismatica.

E ma anche lì ci son problemi se hanno più di 40 anni 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Riccardo Paolucci dice:

E ma anche lì ci son problemi se hanno più di 40 anni 😉

Le farfalle posso collezionarle o neanche? E la numismatica che diventa, solo euro?

Ma sopratutto, Riccardo, c'è spazio in austria? Perché mi sa che qui inizia ad essere un po' stretto... proprio in questa discussione tempo fa avevi scritto il suggerimento di fuggire che più che un consiglio sembra sempre più trasformarsi in un bisogno

 

In pratica stiamo in un paese chiuso che va a stringersi ogni giorno di più sotto tutti i punti di vista [economico, sociale, culturale...]

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Giuseppe Gugliandolo dice:

Le farfalle posso collezionarle o neanche? E la numismatica che diventa, solo euro?

Ma sopratutto, Riccardo, c'è spazio in austria? Perché mi sa che qui inizia ad essere un po' stretto... proprio in questa discussione tempo fa avevi scritto il suggerimento di fuggire che più che un consiglio sembra sempre più trasformarsi in un bisogno

 

In pratica stiamo in un paese chiuso che va a stringersi ogni giorno di più sotto tutti i punti di vista [economico, sociale, culturale...]

All'estero c'è molto spazio. io nel 1998 andai in Lussemburgo, l'anno dopo nel Regno Unito e nel 2014 in Slovenia. Il prossimo anno credo che tornerò nel Regno Unito. In qualche paese qualche restrizione c'è ma non così come in Italia, eppoi all'estero quello che non c'è è la burocrazia e le forze di polizia che ti trattano come un delinquente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il ‎16‎/‎01‎/‎2019 at 13:14, Riccardo Paolucci dice:

E ma anche lì ci son problemi se hanno più di 40 anni 😉

Non importa, facciamo solo copie anastatiche. 😃

La cultura non si ferma, correrò il rischio con i libri.

Senza non si vive, non si cresce, non si viaggia in epoche e luoghi distanti. E non v'è Numismatica, per rimanere in tema.

Non rinuncio (anche se ho meno tempo di leggerli di quanto vorrei).

 

Un caro saluto,

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora