Piakos

LA FECUNDITAS: UNA MONETA DI NAPOLI AFFASCINANTE E MOLTO RICHIESTA DAL MERCATO?

Recommended Posts

53 minuti fa, D.B.G dice:

mamma mia ragazzi,io sarei contento già così nel mettere una FECUNDITAS del genere in collezione,per me è già bella così,anche con i suoi difetti di conio,si è vero che la penalizzano ma ,a mio avviso, sono parte integrante della moneta stessa,ma forse sono di parte visto che stranamente sono attratto da monete con difetti.

tempo fà ricordo che ne passo una in un'asta,non ricordo quale,che risulto poi essere stata "maneggiata"nei capelli di Ferdinando,e se ricordo bene veniva proposta come fior di conio,qualcuno se la ricorda?

Ciao,

Visto che si parlava di investimento, è tassativo esaminare la qualità in maniera scrupolosa.
Francamente, quella di Nomisma dalla foto non mi entusiasma affatto, sia per patina che per conservazione (ed il prezzo "invitante" mi darebbe ragione... un qFDC di base a 2500€?)

Si, ricordo la moneta di cui scrivi, era slabbata NGC come "tooled", ha fatto un bel giro anche sulla baia. Era in bella conservazione, anche se lavata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il discorso fuorviante era quello di elevatissima conservazione a fronte di importante impegno economico.

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Piakos dice:

Perchè quelle migliori le ho viste con gli occhi e non erano mie.

:3_grin:

continuo a non capire quale senso abbiano foto di quel genere di monete in un topic dove si parla anche di investimento e di conservazione ragguardevole.
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, carledo49 dice:

Il discorso fuorviante era quello di elevatissima conservazione a fronte di importante impegno economico.

Carlo

Infatti...ma perchè sembra che in altissima conservazione sia la moneta di Napoli più appetita, speravo che si potesse reperire qualche immagine di ottimi esemplari, invece non ne escono...il che conferma l'assunto e il topic.

:10_wink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
51 minuti fa, D.B.G dice:

nel mio archivio ho questa ma non mi segnai la provenienza

Ferdinando IV° di Borbone,piastra 1772 FECVNDITAS,probabile falso ottenuto per fusione,dritto.jpg

Ferdinando IV° di Borbone,piastra 1772 FECVNDITAS,probabile falso ottenuto per fusione,rovescio.jpg

Questa ha sicuramente un tondello migliore, ed una buona battuta, ma se guardi dalla foto c'è usura, particolarmente enfatizzata al R/ 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, ilnumismatico dice:

Questa ha sicuramente un tondello migliore, ed una buona battuta, ma se guardi dalla foto c'è usura, particolarmente enfatizzata al R/ 

certo,lo postata solo perchè è esente dai soliti graffi di conio al dritto,e poi perchè è l'unica immagine della FECUNDITAS che ho:7_sweat_smile:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
26 minuti fa, ilnumismatico dice:

Ciao,

Visto che si parlava di investimento, è tassativo esaminare la qualità in maniera scrupolosa.
Francamente, quella di Nomisma dalla foto non mi entusiasma affatto, sia per patina che per conservazione (ed il prezzo "invitante" mi darebbe ragione... un qFDC di base a 2500€?)

Si, ricordo la moneta di cui scrivi, era slabbata NGC come "tooled", ha fatto un bel giro anche sulla baia. Era in bella conservazione, anche se lavata.

sono d'accordo,mi sono fatto prendere dal fatto che non ne posseggo nemmeno un esemplare e mi "accontenterei "anche di uno dei due postati da piakos.

si la moneta ha girato anche sulla baia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stavo proprio cercando di valutare dove si volesse arrivare...

Il signor numismatico appare sempre molto vigile e scrupoloso, conta le parole e attribuisce significati...cosa sicuramente meritoria. Ma le cose e le parole vanno valutate nel loro contesto e non prese al volo per sindacare senza effettivo motivo.

E' del tutto evidente che:

- la moneta in topic ha una difficoltà R5 nella grande conservazione (quella vera da q.Fdc in su, non quella richiamata per una certa asta n. 16...dove possiamo vedere uno splendido reale - forse con un metallo nemmeno ottimale in certe zone - e...nulla di più.  peraltro la moneta in topic ha molta difficoltà anche nella conservazione mediamente alta;

Quindi è evidente (a chi non è di coccio) che le monete qui postate possono avere ed hanno asclusivo titolo esemplificativo della sola coniazione e non dell'alta qualità, per quelle poche che è possibile rintracciare rapidamente nel web e negli archivi personali. . Certo che, occorre anche leggere la discussione nella sua interezza e non fermarsi a qualche post o a qualche parola. :29_smirk:

L''ottimo D.B.G. ha scritto genericamente di investimento per la numismatica in alta conservazione (ed ha perfettamente ragione)...rispondendo ad argomenti da me sopra genericamente richiamati non solo per la moneta in topic e poi ha postato una moneta che ha detto di avere in archivio, riferita genericamente al topic e non all'investimento nella grande numismatica. Per  la successione dei post lo capirebbe chiunque.

Quindi direi di evitare di interpretare "a picchio" post e parole...e torniamo a parlare di monete, serenamente.

C'è qualcosa in contrario ad essere sereni e non polemici, in questo forum come nella vita?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, Piakos dice:

Stavo proprio cercando di valutare dove si volesse arrivare...

Il signor numismatico appare sempre molto vigile e scrupoloso, conta le parole e attribuisce significati...cosa sicuramente meritoria. Ma le cose e le parole vanno valutate nel loro contesto e non prese al volo per sindacare senza effettivo motivo.

E' del tutto evidente che:

- la moneta in topic ha una difficoltà R5 nella grande conservazione (quella vera da q.Fdc in su, non quella richiamata per una certa asta n. 16...dove possiamo vedere uno splendido reale - forse con un metallo nemmeno ottimale in certe zone - e...nulla di più.  peraltro la moneta in topic ha molta difficoltà anche nella conservazione mediamente alta;

Quindi è evidente (a chi non è di coccio) che le monete qui postate possono avere ed hanno asclusivo titolo esemplificativo della sola coniazione e non dell'alta qualità, per quelle poche che è possibile rintracciare rapidamente nel web e negli archivi personali. . Certo che, occorre anche leggere la discussione nella sua interezza e non fermarsi a qualche post o a qualche parola. :29_smirk:

L''ottimo D.B.G. ha scritto genericamente di investimento per la numismatica in alta conservazione (ed ha perfettamente ragione)...rispondendo ad argomenti da me sopra genericamente richiamati non solo per la moneta in topic e poi ha postato una moneta che ha detto di avere in archivio, riferita genericamente al topic e non all'investimento nella grande numismatica. Per  la successione dei post lo capirebbe chiunque.

Quindi direi di evitare di interpretare "a picchio" post e parole...e torniamo a parlare di monete, serenamente.

C'è qualcosa in contrario ad essere sereni e non polemici, in questo forum come nella vita?

 

Bene, per riepilogare i miei post sono sempre:

- polemici e non sereni

- "de coccio"

- ed ora anche "a picchio" (che tra parentesi lo considero un onore immeritato per cui ringrazio dopo i "gentili apprezzamenti" sempre velatamente riservatemi)

Sentitamente il signor numismatico sempre ringrazia.

 

 @Admin;) 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ok...nel prendere atto  della Sua educazione, cercheremo di postarLe una fecunditas in alta qualità (se qualche numismatico collabora nell'impresa). 

Così daremo il senso che Ella ha indicato in questo topic, posteremo  una bella moneta (speriamo) ...tutti impareremo qualcosa e tutti saremo contenti.

:17_heart_eyes:

P.S. per chiarire ed evitare malintesi..."a picchio" era un sinonimo per non dire "a piffero" o peggio, cose che qui non facciamo, Quindi abbiamo usato una terminologia dolce e similromantica. Tutto qui.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
35 minuti fa, Piakos dice:

Ok...nel prendere atto  della Sua educazione, cercheremo di postarLe una fecunditas in alta qualità (se qualche numismatico collabora nell'impresa). 

Così daremo il senso che Ella ha indicato in questo topic, posteremo  una bella moneta (speriamo) ...tutti impareremo qualcosa e tutti saremo contenti.

:17_heart_eyes:

P.S. per chiarire ed evitare malintesi..."a picchio" era un sinonimo per non dire "a piffero" o peggio, cose che qui non facciamo, Quindi abbiamo usato una terminologia dolce e similromantica. Tutto qui.

Eviterei di chiamare in causa l'educazione al Suo posto. Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi rassereniamoci e concentriamoci sulla tipologia di moneta richiamata in topic.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Con questi presupposti, non serve a nulla scrivere, visto che vengo anche accusato di torcere le parole dal senso del post.

Solo per correttezza e completezza riguardo alle mie affermazioni sul l'esemplare nac 16, posto la foto scattata alla pagina del catalogo. Ognuno potrà compararla (per quel che è possibile vedere) con le affermazioni sopra fatte.

cordialmente 

Fabrizio

 

IMG_0866.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
33 minuti fa, ilnumismatico dice:

Con questi presupposti, non serve a nulla scrivere, visto che vengo anche accusato di torcere le parole dal senso del post.

Solo per correttezza e completezza riguardo alle mie affermazioni sul l'esemplare nac 16, posto la foto scattata alla pagina del catalogo. Ognuno potrà compararla (per quel che è possibile vedere) con le affermazioni sopra fatte.

cordialmente 

Fabrizio

 

IMG_0866.JPG

La ringraziamo per il contributo (malgrado il riflesso che prende 1/4 del diritto) e torniamo al topic con migliore interesse e ulteriore strumento. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Piakos dice:

La ringraziamo per il contributo (malgrado il riflesso che prende 1/4 del diritto) e torniamo al topic con migliore interesse e ulteriore strumento. 

 

Sorvolando sul quarto del dritto che proprio non mi sembra, confido nella vista di chi scrive che "non servono i pixel" per vedere quello che c'è da vedere... 

Modificato da ilnumismatico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

veramente questo ex NAC, è in altissima conservazione,

anche vedendo dalle immagini, i rilievi sono ottimi e non ci sono "graffi " nei campi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, realino santone dice:

veramente questo ex NAC, è in altissima conservazione,

anche vedendo dalle immagini, i rilievi sono ottimi e non ci sono "graffi " nei campi

Ti ringrazio per aver esposto il tuo parere obiettivo 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, ilnumismatico dice:

Con questi presupposti, non serve a nulla scrivere, visto che vengo anche accusato di torcere le parole dal senso del post.

Solo per correttezza e completezza riguardo alle mie affermazioni sul l'esemplare nac 16, posto la foto scattata alla pagina del catalogo. Ognuno potrà compararla (per quel che è possibile vedere) con le affermazioni sopra fatte.

cordialmente 

Fabrizio

 

IMG_0866.JPG

E' sbalorditiva!!

anche se non capisco niente di monetazione napoletana questa moneta sembra appena uscita dalla zecca

E' forse l'unico esemplare conosciuto in questo stato di conservazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'ex pannuti è una cosa quasi utopistica per la tipologia, già solo per la mancanza di graffi di conio e per la "I" di fecunditas ben leggibile (di solito è schiacciata) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
22 ore fa, realino santone dice:

veramente questo ex NAC, è in altissima conservazione,

anche vedendo dalle immagini, i rilievi sono ottimi e non ci sono "graffi " nei campi

Concordo sull'osservazione di Realino. Idem per il post di Layer. Nulla da dire nella sostanza dell'esemplare NAC è  una gran moneta per il tipo.

Poichè la Fecunditas, in grande conservazione, sembrerebbe essere una sorta di bibbia per la coniazione napoletana del periodo, a voler essere severi sull'esemplare NAC osserviamo:

- la moneta sembra presentare delle superfici ossidate che potrebbero rivelare un metallo sottostante cedente o poroso;

- i bordi e le zone attigue presentano imperfezioni tipiche delle coniazioni napoletane, possono non esserci...possono esserci e qui ci sono;

- le rigature da strappo (piaga della monetazione barocca di Napoli) sono presenti ma, in effetti, non sembrano essere invasive rispetto alle raffigurazioni...anche perchè in parte la patina le attenua,

- ove questa moneta - come oggi spesso accade - dovesse essere lavata (speriamo mai),  sicuramente gli strappi sarebbero più evidenti e lo stato qualitativo del metallo potrebbe riservare qualche sorpresa;

- nel quarto obliterato dal riflesso della luce, osservando la foto sul catalogo  il laccio che ferma i capelli sembra schiacciato;

- le linee dei capelli sopra la fronte dei due personaggi sono sfumate o assenti, per usura e/o per debolezza;

- qualche ciocca di capelli sembra consunta e non solamente schiacciata, cfr. quelle affianco alle tempie.

In conclusione: gran bella moneta per il tipo, ma non è un FdC tecnico.

Confermo che l'integrità della scritta FECUNDITAS al rovescio e gli strappi di conio non invasivi sono il punto di forza di una moneta che, per quanto in foto, mostra di essere più che splendida, al massimo della valutazione.

Se poi vogliamo considerare che non sembrerebbe  ne  esista un' altra in analoghe o migliori condizioni...è ovvio che questo esemplare NAC  è  un pezzo che alberga nei sogni di molti appassionati.

NOTE a COMMENTO

Una delle prime cose che mi furono dette o insegnate nel corso del mio viatico: se non vedi le coniazioni più belle (possibilmente eccezionali) per ogni tipologia, ti sarà sempre difficile giudicare obiettivamente la qualità di una moneta; ti sembrerà molto bella la prima che incontri per strada...come cantava fabrizio De Andrè, per un bacio mai dato...per un amore nuovo. Fabrizio era un poeta...ma nella vita funziona così e la numismatica è molto vicina alla vita, con la sua storia e la sua arte. Innamorarsi di una moneta nuova, che non abbiamo avuto o che desideriamo..ci vuole un attimo. Magari non ci si dorme per qualche notte. Ma non è detto che sia esattamente come la vorremmo o la vediamo. Quindi l'analisi sopra fatta non vuole cercare il pelo nell'uovo dell'esemplare NAC e non tende a svilirlo. Chi ha una annosa esperienza in tema di grandi conservazioni...possibilmente su più tipologie e più esemplari, coglie la differenza tecnica tra una bella moneta e un'esemplare eccezionale.

Se poi per una data tipologia non si conosce una moneta migliore di un'altra...quella nota sarà la regina per essere unica, a prescindere dall'effettiva conservazione. Ma, poichè la Fecunditas non è una moneta rara, è molto probabile che esistano altri esemplari più o meno eccezionali, amorevolmente custoditi da qualche parte.

@Layer quindi non è detto che debba trattarsi di un'utopia. :10_wink: Tu che sei numismaticamente in Napoli Centrale...che si dice al riguardo?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me l'ex Nac rappresenta il tipo ideale e di confronto con le altre monete

Ebbene proprio nell'ottica di confronto tra bella monete un numismatico che vi segue e che è poco avvezzo con il pc offre in visione questa moneta

che ne dite?

 

IMG_20171107_141124.jpg

IMG_20171107_141506.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

molto bella anche questa, anche se con conio di R debole (legende)  e graffietti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le foto non sono il massimo...le ha fatte dal cellulare...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, Admin dice:

Secondo me l'ex Nac rappresenta il tipo ideale e di confronto con le altre monete

Ebbene proprio nell'ottica di confronto tra bella monete un numismatico che vi segue e che è poco avvezzo con il pc offre in visione questa moneta

che ne dite?

 

IMG_20171107_141124.jpg

IMG_20171107_141506.jpg

Perbacco!

Purtroppo la foto del rovescio non è il massimo.

Mettiamola così:

Il diritto sembra superiore all'esemplare NAC (non ho mai visto i capelli delle due figure accollate così nitidi!)  Anche come metallo...sembra di rinvenire la freschezza  e la brillantezza tipica del FDC tecnico. Tuttavia è anche vero che gli strappi di conio sono più marcati. Qui entriamo nelle visioni e nei gusti personali: migliore la maggiore integrità e conservazione? O è meglio non vedere gli strappi? Ai posteri l'ardua sentenza?

Per il rovescio: la foto presenta un fuori fuoco evidente che appanna un po' tutto, non credo sia debole di conio. Se il rovescio è della stessa qualità del diritto (come è da ritenere probabile) ...vale lo stesso discorso sopra fatto. Anche qui gli strappi sono più evidenti e l'epigrafe FECUNDITAS porta l'usuale difetto di molte altre monete della stessa tipologia: non si legge  la I e si intravede la D. 

Che dire?

Poichè l'esemplare NAC dormirà in qualche caveau...ci potremmo accontentare di questo?

Bòh!?

@D.B.G @Layer

Un 3.500 euri per acquisirla?...Più o meno.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora