carledo49

5 Lire della luogotenenza

Recommended Posts

5 Lire della Luogotenenza  atena elmata

Formato: 86X50 mm

Filigrana: Arabeschi

Stampa: Officine dell'Istituto Poligrafico dello Stato di Roma

Decreto delle caratteristiche: 20/12/1945

Note: ogni n. di serie ha tiratura 1.000.000

Firme: 23/11/1944 Ventura/Simoneschi/Giovinco

            23/11/1944 Bolaffi/Simoneschi/Giovinco

            23/11/1944 Bolaffi/Cavallaro/Giovinco

Biglietto molto comune come rarità

Valore commerciale in altissima conservazione qualche decina di €

post-252-1392073017,08_thumb.jpg

post-252-1392073018,09_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest elledi

Affascinante anche questa...ma dovevano scontrarsi con le AM lire? Quando sono entrate in circolazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per quanto mi ricordi, i biglietti AM lire entrarono precedentemente a quelli di luogotenenza e cioè nel 1943.

I biglietti "luogotenenza" mi pare abbiano circolato dalla fine del 45 inizio 46 anche nel periodo della repubblica. Da ragazzino con i biglietti da 1 e 2 lire compravo un paio di caramelline.

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dalla data dell'armistizio (settembre 1943), fino a giugno 1946 l'Italia era divisa in due governi autonomi e separati dalla guerra.  Quello del Sud, nel 1944, emetteva i biglietti di stato nei tagli da 10, 5, 2 e 1 Lira che rimasero in circolazione fino al 1955.  Per compensare la forte svalutazione della Lira, il governo del sud emise un nuovo taglio, invece, come biglietti di banca,  da 50 e 100 Lire.  Andranno fuori corso nel 1953.

Le AM Lire andarono fuori corso nel 1946 e cessarono di avere valore di cambio nel giugno del 1950.

Il loro sviluppo iniziò con l'occupazione dell'Italia, appunto nel 1943/44 e si allargò con l'avanzata delle truppe alleate nel nostro territorio.

Ecco perché le Lire della luogotenenza le ricordo perfettamente da bambino! Ma ci si comprava molto poco purtroppo.

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora