• Annunci

    • Admin

      MOSTRA IL TUO BANNER QUI   16/01/2018

      HAI UN NEGOZIO NUMISMATICO? VUOI SPONSORIZZARE UN'ASTA NUMISMATICA? PUBBLICA IL TUO BANNER GRATUITAMENTE  E SENZA NESSUNA SPESA - INFO@TUTTONUMISMATICA.COM

Recommended Posts

Buonasera.

Mi piacerebbe conoscere il parere degli esperti della seziona circa la mancanza dei punti dopo la C e il 3.

Ho controllato sia il C.N.I. che Pannuti-Riccio e Gigante ma non risulta nulla in merito.

20170709_173742.jpg

20170709_173913.jpg

Modificato da zeccadibronzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ottima conservazione per la tipologia,

per me si tratta di errori nella preparazione del conio,

la tua è la variante con SICIL al posto di SICI ,

abbiamo anche C .   3  ,

C  3 .    ,

leggermente più rari,

oppure questo senza neanche il valore :

3Cavalliconcroce d.jpg

3Cavalliconcroce r.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Santone. Intanto grazie per essere intervenuto.

Tralasciando il discorso degli "errori" voluti o non voluti, sarebbe interessante approfondire alcuni aspetti ancora non chiariti.

Esempio:

2 ore fa, realino santone dice:

la tua è la variante con SICIL al posto di SICI

Come facciamo ad affermare quale sia la vera "variante"?

Se prendiamo tutti i nominali in rame dal 9 Cavalli in giù e, precisamente:

9Cavalli,

Tornese da 6cav,

4 Cavalli ,

3 Cavalli e , a cui dobbiamo aggiungere il

Carlino in argento da 10 grana, ci rendiamo conto di come sia complesso mettere ordine,e trovare un senso,alla sequenza di SICI, SICIL e SICILI che troviamo sui nominali suddetti.

 

 

 

Modificato da zeccadibronzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, realino santone dice:

abbiamo anche C .   3  ,

C  3 .    ,

leggermente più rari,

Su questo punto non saprei affermare con certezza quali siano più rari.

Ho controllato con più attenzione il C.N.I in quanto è l'unico(tra quelli che ho potuto controllare) e la variante senza punti è riportata solo per il 1790.

Risulta questa sequenza:

1788 C • 3

1789 C    3 •

1790 C    3 , - C  3 • , - C • 3 •

1791 C •  3 • 

1792 C •  3 •

Hai delle immagini di quella come la mia?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, realino santone dice:

oppure questo senza neanche il valore :

3Cavalliconcroce d.jpg

3Cavalliconcroce r.jpg

Questa dovrebbe essere la più rara in assoluto...

Ritieni che anche per questa si tratta di "errore nella preparazione del conio"?

Grazie ancora.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, Admin dice:

Una bella moneta complimenti @zeccadibronzo :2_grimacing:

Mi associo...:14_relaxed:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
53 minuti fa, zeccadibronzo dice:

Infine, ci sarebbe ancora qualcosa da rilevare,di interessante, al dritto..

Cosa...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

le tue immagini sono troppo piccole !!(

mi sembra manchi la P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
57 minuti fa, realino santone dice:

le tue immagini sono troppo piccole !!(

mi sembra manchi la P

Hai ragione... Farò nuove foto appena possibile!! La "P" comunque è presente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, realino santone dice:

e il  . dopo IV

Esattamente... Ed è anche l'unico • in tutta la moneta! 

1 ora fa, Piakos dice:

Cosa...

Vedi sopra😎

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il SICIL..non è una variante, ci sono motivi ben precisi del perchè non è Variante; riguardo ai punti di abbreviazione..nessun allarmismo di particolarità Rilevante connesse alle maestranze di zecca: a volte c'erano, a volto no. Ci sono però anche collezionisti ai quali piace mettere su collezioni di questo tipo....ma capirete che con Napoli ci vorrebbero almeno 10 vite.

Un saluto. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la legenda SICIL per il 1791, è riportata sul CNI  n. 208,

manca sul P.R.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, realino santone dice:

la legenda SICIL per il 1791, è riportata sul CNI  n. 208,

manca sul P.R.

Si,questo lo avevo già letto,ma non significa che possiamo definirla "variante"..

 

15 ore fa, Neapolis dice:

 

Il SICIL..non è una variante, ci sono motivi ben precisi del perchè non è Variante

 

Sarebbe utile,se possibile,un tuo approfondimento in merito.Grazie per essere intervenuto.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungo i dati ponderali che avevo tralasciato:

Peso 1,53 g.

Diametro 18mm 

il diametro risulta leggermente più ampio,in pratica stesso diametro del 4 Cavalli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche il MIR riporta SICI per il 1791,

e la nota varianti, per il 1790 conosciuta variante con SICIL

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, realino santone dice:

Anche il MIR riporta SICI per il 1791,

e la nota varianti, per il 1790 conosciuta variante con SICIL

 

 

 

 

Per quanto mi riguarda il termine "variante" corrisponde ad altro..

In questo caso parliamo della contrazione di "Siciliar" e che quindi possiamo trovare come,rimanendo su questo sovrano, Sic-Sici-Sicil- Sicili-Sicilia (senza dimenticare Siciliae e Siciliarum).

Mentre se trovo "Sciliar", o altre sul genere, la posso considerare come Variante.

Poi ognuno è libero di pensare come crede,ovviamente.  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci tengo a spiegare un attimo la situazione, altrimenti si fa confusione: il 3 cavalli 1791 è solo con SICIL, quindi non è ammessa una variante. Il riferimento, per questa moneta, degli autori del Pannuti e Riccio è esattamente la moneta catalogata dal CNI al nr. 208...quindi con SICIL, non esiste un 1791 con SICI.

Discorso invece un pò più complesso per il 3 cavalli 1790, dove troviamo sia la legenda con SICI sia quella con SICIL, ma anche in questo caso ci sono delle motivazioni specifiche del perchè si è determinato un doppio conio. 

E' in fase di revisione e quindi pronto per Verona prossima un catalogo sulla monetazione di Napoli, da Carlo II di Spagna a Francesco II di Borbone...capirete anche i motivi del perchè non posso scrivere dettagliatamente...proprio ciò che ho riportato in quel manuale.

Un saluto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, realino santone dice:

la legenda SICIL per il 1791, è riportata sul CNI  n. 208,

manca sul P.R.

Ciao Realino, nel PR non manca... il riferimento al CNI è quello corretto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Neapolis dice:

E' in fase di revisione e quindi pronto per Verona prossima un catalogo sulla monetazione di Napoli, da Carlo II di Spagna a Francesco II di Borbone...capirete anche i motivi del perchè non posso scrivere dettagliatamente...proprio ciò che ho riportato in quel manuale.

Attendo con molto interesse e curiosità questa nuova pubblicazione in quanto,credo,ci sia bisogno di nuova "linfa" dopo anni di sostanziale immobilità...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora