Antonio1978

Bronzo di Neapolis?

Recommended Posts

Buongiorno

Di seguito una moneta in bronzo di lecita provenienza che riporta nella classificazione Neapolis 370-340.

Al dritto testa di Ninfa a sinistra, al rovescio toro androcefalo andante a destra incoronato da vittoria librata. In esergo intravedo delle lettere ...LIES...cosa potrebbe essere?nella classificazione non è riportato...

Peso 6.3g d 23mm

Antonio

P_20180714_132101_1.jpg

P_20180714_133413_1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grande moneta...ma il diritto non si apre completamente?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve, parrebbe essere davvero un didramma di Neapolis, ma di questo non ne ho nessuna certezza. La moneta ha subito una corrosione importante, fino al punto di non potersi vedere più i rilievi. Anzi, a me pare più una copia che un originale. Ad ogni modo, Neapolis di monete del genere ne ha coniate più d'una, ma questo esemplare offre solo delle enormi difficoltà di lettura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, lorenzo dice:

Salve, parrebbe essere davvero un didramma di Neapolis, ma di questo non ne ho nessuna certezza. La moneta ha subito una corrosione importante, fino al punto di non potersi vedere più i rilievi. Anzi, a me pare più una copia che un originale. Ad ogni modo, Neapolis di monete del genere ne ha coniate più d'una, ma questo esemplare offre solo delle enormi difficoltà di lettura.

Per copia intendi moderna o limitativa dell'epoca?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Temo Loernzo si riferisca ad una copia moderna...

forse anche @Menelao può dirci q.cpsina..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, Piakos dice:

Temo Loernzo si riferisca ad una copia moderna...

forse anche @Menelao può dirci q.cpsina..

Peccato perché l'ho presa in un noto negozio anche se può capitare. Non mi occupo di questa monetazione e l'ho presa per le mie origini. Provo a fare altre foto.

Modificato da Antonio1978

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

https://photos.app.goo.gl/hvnVVqGTbPYZ8ruy6

La mia moneta sembra molto simile a questa che ho scaricato da un'asta. In effetti potrebbe essere della zecca di Teanum di origine osca pertanto un'imitativa d'epoca delle emissioni di Neapolis. per i dati ponderali la mia pesa 0.41 gr in più ecco la classificazione:

Mondo Greco - Campania. Teanum Sidicinum. 280-268 a.C. AE. D/ Testa laureata di Apollo a sinistra. A sinistra legenda osca retrograda TIANVD. A destra O. R/ Toro androcefalo a destra. Sopra Nike vola a destra e lo incorona. Cfr. SNG ANS 619. Peso gr. 5.89. Diametro mm. 20,3. BB.

attendo pareri grazie

Modificato da Antonio1978

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

.... come vedi. Antonio, ci possono essere anche delle opzioni. Il fatto più importante è lo stato di conservazione della moneta: non fa fare una ipotesi certa e nemmeno all'incirca. Poi come rinforzo il peso e il diametro. La Numismatica, almeno come la intendo io,  ha bisogno quanto più possibile di dati certi, possibilmente anche incontrovertibili. Se vai a vedere la monetazione di Neapolis vi puoi trovare parecchi tondelli che possono somigliare al tuo. Lo so che dispiace che qualcuno propone solo dubbi, ma come si possono dare certezze quando si deve restare nel mondo delle ipotesi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
46 minuti fa, lorenzo dice:

.... come vedi. Antonio, ci possono essere anche delle opzioni. Il fatto più importante è lo stato di conservazione della moneta: non fa fare una ipotesi certa e nemmeno all'incirca. Poi come rinforzo il peso e il diametro. La Numismatica, almeno come la intendo io,  ha bisogno quanto più possibile di dati certi, possibilmente anche incontrovertibili. Se vai a vedere la monetazione di Neapolis vi puoi trovare parecchi tondelli che possono somigliare al tuo. Lo so che dispiace che qualcuno propone solo dubbi, ma come si possono dare certezze quando si deve restare nel mondo delle ipotesi?

Condivido il tuo pensiero. La conservazione è importante per avere quante più certezze possibili. Per esempio sotto l'androcefalo della moneta ci sono 2 lettere che potrebbero fare chiarezza ma non riesco a leggerle per la conservazione. Ripeto io seguo principalmente la monetazione romana, ma non so come dopo aver acquistato una moneta romana ho chiesto al commerciante se aveva un bronzetto di Neapolis - qualcosa da poco - e mi ha offerto un paio di monetine con cartellino che indicava Neapolis provenienti da vecchia collezione ed io ho scelto quella meno spatinata. Dalle caratteristiche generali non mi sembra sia una riproduzione moderna ma sicuramente potrebbe essere osca o sannitica e questo non mi dispiacerebbe. Non mi resta che attendere altri pareri poi eventualmente la monetina posso sempre cambiarla....si accettano consigli Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho visto ed esaminato la moneta in bronzo con molta attenzione e ritengo che la moneta sia genuina. la moneta non è un didramma ma un'emilitra per Neapolis. Ci sono arrivato notando al dritto parte di legenda: sotto il mento della ninfa c'è una N e all'altezza della fronte wn (NEAPOLITWN) - invece al rovescio sotto il toro I sigma (maiuscolo). Certo la conservazione della moneta è caratterizzata da parti lisce a testimonianza dell'usura e della circolazione. La moneta è databile dal 340 al 300 aC.

Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Posto le immagini di una moneta simile, venduta come genuina, per raffronto.

Martí Hervera & Soler y Llach,
Auction Subasta 99, lot 2006, date 26/10/2017 Start Eur 40

GREEK COINS 
AE 20. 300-241 a.C. CAMPANIA. NEAPOLIS. Anv.: Cabeza laureada de Apolo a izquierda. Rev.: Toro androcéfalo a derecha coronado por Nike volando. 6,18 grs. AE. Pátina verde. Cy-150 sim. MBC-.

4477156.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questa è più piccola ma ha la legenda più visibile...

Bertolami Fine Arts
Auction 5, lot 2, date 29/05/2012 Eur 35,00
Campania
Campania, Bronze,Neapolis, c. 275-250 BC, AE, (g 3,83, mm 18, h 9). NEOΠOΛITΩN, laureate head of Apollo l.; at r. Ω (?), Rv. Man-faced bull r., crowned by flying Nike; below IΣ. HNItaly 589. good very fine.

1296698.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Certamente, un esame diretto della moneta e tutt'altra cosa che cercare di trarre un'analisi corretta da delle immagini. (Perchè le colori in quel modo?). Tu vedi delle lettere che io non vedo, ma la mia ipotesi resta sempre quella: potrebbe non essere un tondello originale. Gli elementi che mi hanno fatto pensare a questa ipotesi, sono il toro e la nike. Appaiono appiattiti. Intanto sono arrivate le immagini di Menelao, significative e se non ho visto male sembrerebbero confermare la mia ipotesi circa il toro e la nike. Posto, in alternativa, un nomos di Neapolis dove gli elementi (anche qui) confermano quello che sostengo. Ma c'è un punto fondamentale, poi vedremo la moneta d'argento, il peso di una moneta d'argento è molto diverso da quello di un bronzo e la tua moneta non pare essere d'argento (?)

da:https://cngcoins.com/Coin.aspx?CoinID=264409

979726.jpg.5a90c49daed01f71c7fd8f93c1456d97.jpg

CAMPANIA, Neapolis. Circa 275-250 BC. AR Nomos (21mm, 7.21 g, 11h). Diademed head of nymph left, wearing triple-pendant earring and necklace; to right, Artemis standing right, holding torch in both hands / Man-headed bull walking right; above, Nike flying right, placing wreath on bull's head; IΣ below; NEOΠOΛITΩN in exergue. Sambon –; HN Italy 586; BMC 87; SNG France –; SNG ANS –. Good VF, toned. Scarce symbol for issue.

Ex Gorny & Mosch 125 (13 October 2003), lot 21.

Ora l'arbitro sei tu e non da poco, dato che hai una bella grinta, ed in base al peso e al diametro potrai stabilire in via preliminare almeno il metallo del tondello. Per quanto riguarda l'autenticità, be!, quello è un discorso molto diverso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

.... ho ripreso l'esame di questa immagine ed è questo che si vede:

20180717_233711.thumb.jpg.bd485af4678dc4280535185eb43d6c4e.jpg.c76079c5d2c376e036869af1afc2dede.jpg

e, per così dire, l'ho resa meglio vivibile. Credo che quello che tu interpreti come lettere (greche, spero) a me sembrano solo una serie di punti e questo pure non mi lascia tranquillo. Può essere una copia ottenuta con la cera persa come questa litra di Kimissa, che attualmente se la gode un ignaro collezionista americano

 

D.jpg.59b9b95064f3d5c25305decf3153a919.jpg

rilievi schiacciati, le lettere sono quasi del tutto affogate nel metallo e qualche grosso punto non manca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie Menelao e Lorenzo,

intanto confermo un dato certo relativo al metallo della moneta che è il bronzo. La moneta non é in argento. In foto si vede male ma dal vivo con la lente io le tre lettere della legenda le vedo N sotto il mento e WN all'altezza della fronte. Credo che la mia moneta sia molto simile alla prima postata da Menelao dove trovo corrispondenza con i valori ponderale. La moneta ripeto l'ho presa da un noto commerciante di Roma e l'ho pagata 30 euro. La moneta proviene da una vecchia collezione della quale adesso posto il cartellino. Lo stato di conservazione purtroppo riconosco che non fornisce chiarezza. Certo mi mette tristezza il fatto di non poter comprare in serenità dai commercianti monete di basso valore perché contraffatte.

 

Modificato da Antonio1978

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungo che sotto il toro al rovescio come già detto nei post precedenti vedo I sigma.

Inoltre ho confrontato la mia monetina con quelle postate da Menelao che sono state vendute come genuine, ma anche in quelle trovo molti fattori simili a quelli della mia moneta come i punti e le lettere sbiadite. Pertanto giungerei alla conclusione che come è falsa la mia lo sono anche le altre due........ @Menelao qual'e' il tuo parere sulla genuinità della moneta che ho postato?

 

Antonio

20180718_210939.jpg

Modificato da Antonio1978

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Be! Io ho parlato secondo la mia esperienza, ma se per te è un valore preminente quello che dice il venditore, allora posso dirti che ne prendo atto. Buona serata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, lorenzo dice:

Be! Io ho parlato secondo la mia esperienza, ma se per te è un valore preminente quello che dice il venditore, allora posso dirti che ne prendo atto. Buona serata.

no non dico questo sono aperto al confronto oltre al fatto che ho sempre la possibilità di cambiare la moneta per qualcos'altro che sia genuino. Non capisco perché ti dico che la moneta è in bronzo e tu mi fai il confronto con una moneta d'argento. Questo punto non l' ho capito e ti chiedo la cortesia se me lo puoi spiegare.Inoltre Ti chiedo un parere sulle monete postate da Menelao e se valgono le stesse osservazioni che hai fatto per le mie grazie.

Buona serata Antonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Antonio. Io ho avuto l'impressione sulla possibilità che la tua moneta potesse essere stata di argento, anche se le immagini non davano delle grandi indicazioni. inoltre, ho avuto la sensazione che si trattasse di un falso e questo torno a dire. Ad ogni modo, se dovessi essere nell'errore, non è bene fare perizie sulle sole immagini del tondello senza conoscere il tipo di metallo, peso e diametro.

Se menelao ha capito meglio di me la cosa , ne sono molto contento, Io ripeto che le immagini e nessun dato della moneta non possono farmi indovinare quale possa essere la cosa più giusta da dirti. Il mio giudizio non va oltre quello che ho visto. Non ho altro da aggiungere e ti auguro una ottima serata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora