Recommended Posts

Salve,

ci sono in Italia o S. Marino case d'asta / ditte numismatiche che cercano giovani esperti ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest zeccadibronzo

Salve. Hai provato a contattare direttamente i soggetti da te citati,magari inviando un Curriculum? In genere la strada è questa,oppure tramite le fatidiche “raccomandazioni”😉

Dubito che  facciano a gara per partecipare ad un “sondaggio”...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

non è per me, ma per fare un discorso in generale,

parliamo dei giovani solo come ricambio generazionale come collezionisti

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me piacerebbe tantissimo lavorare nel settore. È vero, lavoro già e mi piace il lavoro che faccio (programmatore o "software developer" per i fissati con l'inglese, devops se proprio vogliamo essere precisi) ma... Lavorare nella numismatica sarebbe tutta un'altra storia, per me sarebbe il lavoro più bello del mondo. 

 

Guardando però con freddezza in giro vedo che per ora ci sono anche troppi commercianti in giro per passare da quel lato, chi è commerciante in genere lavora per se non per dar lavoro agli altri e se lo fa sono familiari, ma non giovani impegnati nello studio. Almeno per quanto vedo ci sono si e no 2 o 3 nomi soltanto (grossi) nella numismatica italiana che non hanno ditte "a gestione familiare". 

 

Le case d'asta... Altro discorso: anche qua il mercato è saturo quindi infilarcisi sarebbe veramente complicato e dispendioso. Non credo sia impossibile ma bisognerebbe cominciare con tanto grano a disposizione. Se assumono ragazzetti studiosi, non lo so... Io intanto studio per me, se poi un giorno... :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 26/7/2018 at 10:48, realino santone dice:

Salve,

ci sono in Italia o S. Marino case d'asta / ditte numismatiche che cercano giovani esperti ?

Purtroppo non credo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 8/8/2018 at 09:50, Riccardo Paolucci dice:

Purtroppo non credo

Ambiente troppo saturo? Preferiscono rimanere in pochi dentro le case d'asta? Non ci sono i guadagni per farlo?

Perdonami le domande :-X

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo in Italia pagare stipendio e contributi ai dipendenti è diventato troppo oneroso, eppoi ti fideresti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
55 minuti fa, Riccardo Paolucci dice:

Eppoi ti fideresti?

Se il ragazzo è di comprovata bravura in quella tipologia di monete e/o dimostra di averne esperienza per un paio di aste gli farei valutare conservazioni e prezzi seguito da qualcuno, in seguito da solo ma seguito di nascosto nel senso che chi lo seguiva prima adesso comunica a me se e dove non concorda su stime ed autenticità.  se nel giro di due tre anni mi si dimostra di essere bravi ed onesti... Perché no? A sto punto il capo non doveva mettermi a gestire il database aziendale a 19 anni perché avrei potuto fare danno? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

infatti, allora non ci saranno più giovani commercianti ?????

o che lavorano per case d'aste /negozi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi purtroppo la realtà è questa. In Italia presso le Case d'Asta non c'è spazio per i giovani

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Riccardo Paolucci dice:

Ragazzi purtroppo la realtà è questa. In Italia presso le Case d'Asta non c'è spazio per i giovani

Quello che volevo dire io, e spero di non aver causato fraintendimenti, è questo, ovvero che secondo me il problema "fiducia" arriva dopo, arriva solo se ci sono quelli che assumono. Insomma, sono dell'idea che, mancando il prerequisito, quello della fiducia diventi un problema secondario :-\

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest zeccadibronzo

Si potrebbe risolvere sottoponendosi ad un "processo di invecchiamento precoce".. 😂😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 ore fa, zeccadibronzo dice:

Si potrebbe risolvere sottoponendosi ad un "processo di invecchiamento precoce".. 😂😂

🤣🤣😂

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'amico Riccardo ha ragione: spazio per posti di lavoro presso ditte numismatiche/ case d'asta non ne vedo.

da una parte per problemi di costi, dall'altra per una una innata "diffidenza" nel far crescere, come capacità e conoscenze lavorative ed umane, un dipendente che, dopo pochi anni, prenderebbe sicuramente "il volo" per aprire una ditta sua, in concorrenza con chi l'ha aiutato in tale crescita.

è una cosa già vista più volte.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

 bisogna pensare anche al futuro delle ditte /case d'aste ,

giovani preparati ci sono e ne conosco anche molti ,

i "giovani numismatici " devono fuggire all'estero ????

mah.....    strano paese il nostro

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest zeccadibronzo
1 ora fa, realino santone dice:

giovani numismatici " devono fuggire all'estero ????

mah.....    strano paese il nostro

Sarebbe ancor più "strano"se,avendo la certezza di un contratto all'estero, i "giovani numismatici" scegliessero di rimanere nel paese natio,accontentandosi di fare poco o nulla...

Edited by zeccadibronzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 15/8/2018 at 14:07, Alberto Varesi dice:

L'amico Riccardo ha ragione: spazio per posti di lavoro presso ditte numismatiche/ case d'asta non ne vedo.

da una parte per problemi di costi, dall'altra per una una innata "diffidenza" nel far crescere, come capacità e conoscenze lavorative ed umane, un dipendente che, dopo pochi anni, prenderebbe sicuramente "il volo" per aprire una ditta sua, in concorrenza con chi l'ha aiutato in tale crescita.

è una cosa già vista più volte.

Se posso vorrei dire quello che penso.

Concordo con il concetto dei costi messo in risalto da @Alberto Varesi.

Un pò meno con il fatto di far crescere un dipendente, visto che questo può essere un problema di tutti i settori lavorativi.

L' affidabilità e la serietà di una casa d'aste la vedi anche da come si pone l'oggetto e da come lo si descrive.

Ho visto scritte certe cazz...pardon, castronerie, sulla cartamoneta , che potrei farci un libro.

Magari farebbe bene un pò di umiltà chiedendo un aiuto/parere esterno, piuttosto che passare da tuttologi.

Mi sbaglio?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giustissimo, sarebbe la cosa migliore. Ma non è sempre facile avere un esperto  al quale appoggiarsi, che ti faccia la catalogazione.

quanto alla crescita professionale, potrei fare un elenco di persone che hanno iniziato "sotto l'ala" di un professionista già avviato e poi hanno deciso di continuare con le proprie forze, dopo aver acquisito la necessaria competenza e conoscenza del mercato (leggasi clientela)

la nostra è una professione particolare, non è paragonabile alla maggior parte delle attività commerciali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

di  errate catalogazioni ne ho viste a centinaia, alcune le ho anche gentilmente  segnalate alle varie case d'asta / ditte,

alcuni mi hanno ringraziato altri non mi hanno neanche risposto ma hanno corretto la catalogazione,

comunque secondo me il problema rimane :
non ci saranno più  giovani numismatici/ professionisti in futuro ?????..............

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, realino santone dice:

non ci saranno più  giovani numismatici/ professionisti in futuro ?????..............

Io ,  @realino santone mi auguro di si.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, realino santone dice:

di  errate catalogazioni ne ho viste a centinaia, alcune le ho anche gentilmente  segnalate alle varie case d'asta / ditte,

Idem... io sono diventato la spina nel fianco di Lanz, ogni settimana trovo almeno 1 errore e puntualmente lo segnalo.
Loro ringraziano, tolgono l'inserzione (ebay) e poi la rimettono corretta.
Da Lanz lavorano almeno una 20ina di giovani che si smazzano le migliaia di monete che mette in vendita.
Lavoro magari poco appagante ma se hanno passione, vedendo tante monete, secondo me imparano... poi, da quel che so, il buon Hubert è sempre presente e vigile.

1 ora fa, realino santone dice:

comunque secondo me il problema rimane :
non ci saranno più  giovani numismatici/ professionisti in futuro ?????..............

Diciamo che, se ci saranno, si saranno fatti da soli.  Se c'è la passione si cresce e si va avanti.  Sempre.

Ave!

Q.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Alberto Varesi dice:

Ma non è sempre facile avere un esperto  al quale appoggiarsi, che ti faccia la catalogazione.

Caro @Alberto Varesi,

siccome La ritengo una persona competente e precisa non posso esimermi da fare una considerazione sulla sua citazione.

Le ha sottolineato la parola esperto.

Le dico chi è per me un esperto.

Un esperto è una persona che  approfondisce, studia e  ricerca  con serietà, materiale di un dato periodo storico e che non necessariamente deve appartenere a una data categoria o a un dato ceto.

Dico questo senza  voler aprire polemica con Associazioni di categoria o Periti del Tribunale o delle varie CCIAA.

Anche a Lei sarà capitato di conoscere persone che pur essendo semplici Collezionisti vantavano conoscenze invidiabili.

La passione e la voglia di imparare ( e sbagliare ) senza paura di confrontarsi, deve essere il volano del nostro mondo.

Anche qui è più bravo chi sbaglia meno.

L' infallibilità lasciamola ad altri.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da Lanz lavora  anche un mio amico italiano 

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, realino santone dice:

Da Lanz lavora  anche un mio amico italiano 

Andrea?  🙂

Ave!

Q.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now