carledo49

50 Baiocchi 1853/VIII Pio IX

Recommended Posts

                                                                                   50 Baiocchi o mezzo scudo

               Fa parte della monetazione di Pio IX (Giovanni Maria Mastai Ferretti) del secondo periodo, cioè quello compreso tra il 1849 ed il 1866, quando, soppressa la Repubblica Romana il 5 luglio 1849, il Pontefice ristabilì il governo papale rientrando a Roma nell'aprile del 1850.

               Il Baiocco, come moneta, fu battuta fino al 1866, cioè quando lo Stato della Chiesa introdusse ufficialmente il sistema decimale già in uso nel Regno d'Italia ed in altri Stati europei. Il valore era ancora di 1 soldo, cioè 5 centesimi di Lira. Infatti 50 Baiocchi sono mezzo scudo o 2 Lire e mezzo.

Il nome "Baiocco" divenne anche termine generico o popolare di moneta spicciola, molto cara ancora agli attuali romani.

Le sue specifiche erano:

materiale: argento 900/1000

diametro: 32mm

peso: 13,45g

contorno: rigato

moneta di 2° classe per debolezze nel contorno

D  PIVS IX PONT MAX ANNO... busto del Pontefice rivolto a sinistra con zucchetto, mozzetta e stola e sotto il busto sigla N.C. (Nicola Cerbara) dell'incisore.

R 50 Baiocchi (millesimo) tra due rami di lauro legati assieme in basso con fiocco.

 

               Il Pagani indica erroneamente il millesimo 1853/VII come mancante delle iniziali dell'incisore e al D ANN anzichè ANNO. Invece è il millesimo 1853/VIII come si evince dalla foto.

L'incisore Nicola (o Nicolò) Cerbara, dopo la restaurazione, viene considerato collaborazionista del Governo Repubblicano (aveva prodotto i conii per i Baiocchi della Repubblica Romana) e quindi discriminato ed emarginato con forme persecutorie nonostante le sue brillanti capacità e la sua lunghissima militanza nella zecca papale anche al servizio di altri Papi quali Pio VIII e Gregorio XVI. Infatti lascia Roma successivamente per ritirarsi in Toscana, dove terminerà amaramente i suoi giorni nel 1869. I suoi conii continuarono ad essere impiegati per altre monete papali anche dopo la rimozione della sua firma o sigla. Alcuni esempi sono visibili già col 50 Baiocchi, ma piuttosto eclatanti sono quelli del 20 Baiocchi e nello scudo.

               Moneta con fondi parzialmente lucidi proveniente da collezione privata.

Carlo

001.JPG

002.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora