Recommended Posts

Il 13/4/2019 at 16:20, andreakeber dice:

tua collezione? ...

 

Yes, quando metto le foto di monete nei miei lavori metto le mie. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ero presente anch'io in quell'Asta Hess-Divo, ecco chi me l'ha battute contro

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Gianca dice:

Ero presente anch'io in quell'Asta Hess-Divo, ecco chi me l'ha battute contro

😀

Share this post


Link to post
Share on other sites

E queste sono vendute o in vendita? Anche sechser e dreier di Leonardo?

Devo cominciare a vendere la casa per mettere fieno in cascina in vista di un'asta?

😭😭😭😭😭😭

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, goerzer dice:

E queste sono vendute o in vendita? Anche sechser e dreier di Leonardo?

Devo cominciare a vendere la casa per mettere fieno in cascina in vista di un'asta?

😭😭😭😭😭😭

 

Già vendute, la scorsa settimana. Credo che siano andate in Austria

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spero siano finite in buone mani, e poi sarebbe stato uno stress vederle in vendita e non poter partecipare.

Comunque complimenti, sia per aver raccolto tanti pezzi splendidi sia per la vendita.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Conosco uno dei Collezionisti che ha acquistato un notevole gruppo di monete, son finite in ottime mani, eppoi la Dorotheum è una Casa eccezionale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Belle cose...

ma sono tempi duri per i realizzi tranne l'eccezzzziuuunale veramente!

Ma tra qualche anno sarà anche peggio!

Vendi, abbassa le stime e poi goditi la vita.

Tanto...quel che deve salire sale...il resto poi ti rimane in mano...e scenderà ancora.

Fidati!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi con due persone che non acquistano più le monete triestine i prezzi sono scesi. Qualche collega non lo vuole capire e le monete gli rimarranno sul groppone

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, Riccardo Paolucci dice:

Oggi con due persone che non acquistano più le monete triestine i prezzi sono scesi. Qualche collega non lo vuole capire e le monete gli rimarranno sul groppone

Qui parliamo di un collezionismo di nicchia se due collezionisti determinano la dinamica dei prezzi. Questo ha pro e contro, naturalmente.

Per il ricambio generazionale, discorso complesso.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 7/8/2019 at 20:31, Spoudaios dice:

Qui parliamo di un collezionismo di nicchia se due collezionisti determinano la dinamica dei prezzi. Questo ha pro e contro, naturalmente.

Per il ricambio generazionale, discorso complesso.

 

Purtroppo è così. Monete triestine di Arlongo de' Voitsberg ne trovi quante ne vuoi. E' già più difficile trovare dei Volrico e il denaro comunale. Non parliamo di Wolcango, Givardo, Leonardo e Corrado Tarsot e Rodolfo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il buon Giulio Bernardi non acquista più, anzi sta vendendo alcuni pezzi della sua Collezione. Io non acquisto più ed ho venduto la mia Collezione. Restano piccolissimi Collezionisti che più in là degli Arlongo o dei Volrico non riescono ad andare salvo qualche rarissima eccezione. Oggi quando chiedi 4 o 5 mila euro per un Givardo ben conservato ti guardano stralunati. Diciamo che con qualche rarissima eccezione, come si dice a Trieste è una collezione "vojo ma no posso"

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Riccardo Paolucci dice:

Oggi quando chiedi 4 o 5 mila euro per un Givardo ben conservato ti guardano stralunati.

Alla fine, purtroppo, sempre lì si torna 😭

Come anche per Gorizia, i collezionisti sono pochi ma quella che manca è la disponibilità di pecunia.

Ci sono i denari ma non c'è il denaro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, goerzer dice:

Alla fine, purtroppo, sempre lì si torna 😭

Come anche per Gorizia, i collezionisti sono pochi ma quella che manca è la disponibilità di pecunia.

Ci sono i denari ma non c'è il denaro.

della serie "voglio ma non posso" 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che qualunque collezione possa diventare "vojo ma non posso". Un esempio, per i comuni mortali e non per i berlusca, è la repubblica: con non molta difficoltà si posso recuperare le annate ma poi ci si arena sul 47.

Preferisco una persona, con pochi "mezzi" a disposizione, che metta due o tre pezzi in collezione e che comunque si appassioni (leggendo, osservando monete in asta...), che sa che non completerà mai la sua raccolta, ad una persona "fortunata" che per quei tondelli ha un unico interesse : il valore venale. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Andrea keber dice:

Credo che qualunque collezione possa diventare "vojo ma non posso". Un esempio, per i comuni mortali e non per i berlusca, è la repubblica: con non molta difficoltà si posso recuperare le annate ma poi ci si arena sul 47.

Ormai le serie del 1947 le trovi anche al supermercato

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Andrea keber dice:

Credo che qualunque collezione possa diventare "vojo ma non posso". Un esempio, per i comuni mortali e non per i berlusca, è la repubblica: con non molta difficoltà si posso recuperare le annate ma poi ci si arena sul 47.

Preferisco una persona, con pochi "mezzi" a disposizione, che metta due o tre pezzi in collezione e che comunque si appassioni (leggendo, osservando monete in asta...), che sa che non completerà mai la sua raccolta, ad una persona "fortunata" che per quei tondelli ha un unico interesse : il valore venale. 

Personalmente condivido.

Parlando di Repubblica, appartengo pure io alla schiera di coloro i quali si sono arenati sul 47 con buchi pure del 46. La raccolta oramai non sarà più completata e sebbene, come dice il @Riccardo Paolucci tali monete si possano ritrovare anche al supermarket (leggasi mercatini rionali o bancarelle di antichità), ho seri dubbi sia probabile un reperimento in conservazioni consone ed a prezzi accettabili. Così, per la cronaca, ci ho provato un paio di anni fà e sono incappato in marpioni numismatici ed alcuni falsi molto ben fatti e neppure a prezzi abbordabili.

Carlo

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, Riccardo Paolucci dice:

Ormai le serie del 1947 le trovi anche al supermercato

In offerta 3*2 😆🤣😂. A parte che il mio voleva essere un esempio, perché come già detto in tutte le tematiche collezionabili si trovano dei pezzi che le persone comuni, con paghe comuni difficilmente possono mettere in collezione. Persone che dovrebbero per questo smettere con la loro passione? 🤔 Io non credo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Andrea keber dice:

In offerta 3*2 😆🤣😂. A parte che il mio voleva essere un esempio, perché come già detto in tutte le tematiche collezionabili si trovano dei pezzi che le persone comuni, con paghe comuni difficilmente possono mettere in collezione. Persone che dovrebbero per questo smettere con la loro passione? 🤔 Io non credo 

E chi dice questo? Le serie del 1947 ogni Casa d'Aste che tratta monete italiane moderne e contemporanee ce le ha così come le caravelle contro vento. Smettere perchè? Smettere la malattia del FDC a tutti i costi quello si. Se i Collezionisti italiani tornassero ad essere Collezionisti e non investitori e ricominciassero a cercare le monete in SPL o BB con la stessa spesa di una moneta FDC avrebbero una panoramica più completa della monetazione trattata. Guarda che su questo argomento con me sfondi una porta aperta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non per fare il cerchiobottista, ma mi pare che la ragione stia sia dalla parte di @Riccardo Paolucci che da quella di @Andrea keber e @carledo49.

Per molte collezioni, di nicchia e non, la ricerca spasmodica del FDC, ma non solo questa, crea non poche difficoltà ai Collezionisti (con la C maiuscola). D'altra parte i prezzi raggiunti dal mercato (non mi riferisco ovviamente alle monete "da ciotola"  costringono a guardare con un occhio l'interesse per l'accrescimento della propria raccolta e con l'altro la speranza, in futuro, di recuperare almeno quel poco o tanto che si è investito.

Lo vedo per la mia collezione , dove il problema del FDC, ma nemmeno quello del SPL non si pone nemmeno, e i prezzi ballano sul qBB!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this