Sign in to follow this  
Guest

Monete in asta e anche in altri canali di vendita

Recommended Posts

Guest

E' lecito proporre in un'asta monete e proporre le stesse monete in altri punti vendita contemporaneamente?

In un'asta  datata 01.05.19 ho visto tre monete. Già proposte in precedenti aste della stessa casa e in vendite on-line e rimaste invendute.

La prima viene proposta alla base di 450 euro, la seconda a 200, la terza a 500.

Le stesse monete sono state proposte in asta C.....ki del 15.04 ( quando già figuravano come lotti della succitata asta) rispettivamente a 400. 230 e 400 euro; ci sono state offerte che però evidentemente non hanno raggiunto il prezzo fissato a riserva.

In data 14. 04 quelle tre monete sono state proposte su ... anche al prezzo di 900, 460 e 850 euro ( c'è da dire però che la spedizione e gratuita :)).

Un po' di confusione per eventuali acquirenti/offerenti.🙄

sentiamo cosa ne pensa @Riccardo Paolucci , noto amministatore di una famosa casa d'asta (chi meglio di lui in questo forum può rispondere?). Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, andreakeber dice:

E' lecito proporre in un'asta monete e proporre le stesse monete in altri punti vendita contemporaneamente?

Non sarò amministratore di una casa d'aste ma ti posso dire, da appassionato numismatico e collezionista, che una cosa del genere, per dirla in termini "benevoli" , è poco etica e piuttosto discutibile.  Mi domando se per una combinazione qualunque in due o tre aste differenti la moneta in catalogo avesse raggiunto il prezzo di riserva, a chi sarebbe stata destinata?

Queste sono le furbate che ti fanno allontanare dalla numismatica, poi ognuno la può pensare come meglio crede.

Carlo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutti a criticare le Case d'Asta e tutti pronti poi a fare offerte alle stesse Case d'Asta. Mi piacerebbe vedere la gestione di una Casa d'aste di chi critica...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, carledo49 dice:

Non sarò amministratore di una casa d'aste ma ti posso dire, da appassionato numismatico e collezionista, che una cosa del genere, per dirla in termini "benevoli" , è poco etica e piuttosto discutibile.  Mi domando se per una combinazione qualunque in due o tre aste differenti la moneta in catalogo avesse raggiunto il prezzo di riserva, a chi sarebbe stata destinata?

Queste sono le furbate che ti fanno allontanare dalla numismatica, poi ognuno la può pensare come meglio crede.

Carlo

Carlo, ci sone Aste che vengono postate su più portali, non è la stessa cosa?

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Riccardo Paolucci dice:

Carlo, ci sone Aste che vengono postate su più portali, non è la stessa cosa?

Ho comprato molto in passato da case d'asta e debbo dire che mi sono sempre trovato bene. Il fatto criticabile è che è inammissibile che una stessa moneta la si ritrovi in contemporanea in tre o più aste differenti, proposta come base dissimile e con offerte separate. Non parlo di portali differenti, ma di diversi soggetti che propongono la stessa moneta. Se permetti non lo trovo corretto.

11 ore fa, Riccardo Paolucci dice:

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
37 minuti fa, Riccardo Paolucci dice:

ci sone Aste che vengono postate su più portali, non è la stessa cosa?

Una cosa sono i portali che offrono maggiore visibilità ad una stessa asta e dove le offerte vengono tutte "convogliate" allo stesso lotto. Un'altra è l'uso di divesi canali di vendita (asta su portali, asta ad offerta su siti specializzati in questo) proponendo lo stesso oggetto a (probabili) diversi potenziali clienti. Ma se un cliente offre sul portale, senza sapere che magari a prezzo fisso la moneta è offerta sui noti siti e qui acquistata da un tizio, che fine fa la prima (magari simultanea) offerta?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magari lo si fa per permettere a chi è bannato su una piattaforma di partecipare all'acquisto di determinate monete 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Riccardo Paolucci dice:

Magari lo si fa per permettere a chi è bannato su una piattaforma di partecipare all'acquisto di determinate monete 😉

Mi sembra un po' deboluccia come motivazione. Una casa d'aste seria si preoccupa di utenti bannati in una piattaforma? Boh!!!

Carlo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so Carlo, faccio delle ipotesi. Posso farti un esempio: sulla piattaforma dove svolgiamo le Aste noi fra gli utenti bannati ci sono dei nostri vecchi Amici e Clienti che con noi si sono sempre comportati bene

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

E' lecito proporre in un'asta monete e ritirarle a poco dalla fine ? osservavo alcune monete, guardo l'ora, mi collego per offrire e.... sparite

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, andreakeber dice:

E' lecito proporre in un'asta monete e ritirarle a poco dalla fine ? osservavo alcune monete, guardo l'ora, mi collego per offrire e.... sparite

Ma se le ho prese io

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this