Sign in to follow this  
carledo49

50 Lire della Luogotenenza

Recommended Posts

Biglietto di Banca  50 Lire della Luogotenenza    Italia Turrita  (testina)

Formato:  125X50 mm

Filigrana: cifra 50 ripetuta otto volte su tre righe

Stampa: Officine dell'Istituto Poligrafico dello Stato e Istituto Geografico De Agostini

Decreto delle caratteristiche: 22/09/1944

Note: ogni n° di serie ha tiratura 100.000

Firme: Introna/Urbini

Disegno: Giovanni Pietrucci

Rarità: biglietto comune, in altissima conservazione vale circa 100€

              la serie sostitutiva W, sempre in altissima conservazione, circa 300€

Per l'aumento della forte svalutazione della Lira, il Governo del sud emise un nuovo taglio da 50 e 100 Lire 

Andarono fuori corso nel 1953.

Carlo

post-252-1392073364,73_thumb.jpg

post-252-1392073365,6_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

non sono un'amante delle banconote ma quelle del regno d'Italia mi piace sempre vederle e capirle :) questa non  l'avevo mai vista...c'è sempre molto da imparare!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa emissione , secondo me , è una tra le più belle .

Nella foto sotto un 50 Lire particolare, infatti è sprovvisto del Contrassegno di Stato.

50 lire001.jpg

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bellissima Dearito!

:12_slight_smile:

Dovrebbe essere anche rara. O mi sbaglio?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Attualmente ne conosco 8 con questa serie (V85) e 2 con un altra serie (K).

Però,devo fare una piccola rettifica, o meglio, una precisazione , manca il contrassegno perchè la macchina non aveva l'inchiostro rosso , infatti in basso a destra si vede bene l'impronta della scritta senza colore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, dearitio dice:

Attualmente ne conosco 8 con questa serie (V85) e 2 con un altra serie (K).

Però,devo fare una piccola rettifica, o meglio, una precisazione , manca il contrassegno perchè la macchina non aveva l'inchiostro rosso , infatti in basso a destra si vede bene l'impronta della scritta senza colore.

Conseguenze sull'oggetto? Forse è ancora più raro...:12_slight_smile:

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, perchè in pratica è la caratteristica di tutte e 10 le banconote.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa invece è una serie speciale.

50 lire serie speciale001.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dearito...sei un grande!

Ma quante banconote conosci?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sembra che del 50 lire ne dovrei avere 7. Per un motivo o per un altro sono tutte differenti . Mi servono per vedere i vari gradi della scala Sheldon. Ovviamente tutto quello che posto è in mio possesso. Personalmente ci sono 3 banconote che mi piacciono e sono : questa, il 50 £ Africa Orientale e il 500£ mietitrice.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo...sono bellissime.

Puoi postare qualche altra foto?

:12_slight_smile:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre un 50 Lire, questo certificato dalla C.G.A, con scansione fronte/retro .

luogo001.jpg

luogo2001.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 19/6/2016 at 20:41, dearitio dice:

Attualmente ne conosco 8 con questa serie (V85) e 2 con un altra serie (K).

Però,devo fare una piccola rettifica, o meglio, una precisazione , manca il contrassegno perchè la macchina non aveva l'inchiostro rosso , infatti in basso a destra si vede bene l'impronta della scritta senza colore.

Contrariamente a quanto scritto tempo fà, ne ho scovata un'altra senza contrassegno di un ulteriore serie, la M83.

Su questa , in basso a destra non solo non ha contrassegno e scritte , ma è sprovvista anche dell'impronta.

Altro fiocco rosa.....;D

luogotenenza 2001.jpg

Edited by dearitio
errore
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

@dearitio hai messo su una collezione da invidia :17_heart_eyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per fortuna , a suo tempo ho parlato di errore raro ......questo è il terzo!

Comunque anche questa ha il suo perchè.

Partendo dal presupposto che la serie M sia l'ultima stampata dalle Officine dell'Istituto Poligrafico dello Stato ( Crapanzano riporta come numero  M63 ) , quella che posto ora è una  P110 ,stampata dalle Officine dell' Istituto Geografico De Agostini di Novara.

Ecco la differenza.

Scan_Doc_turrita0001.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this