Krt

Trieste

Recommended Posts

Queste finora le monete di Trieste che ho

Givardo.jpg

Leonardo.jpg

Volrico stendardo.jpg

Volrico santo.jpg

Volrico mura.jpg

Comune.jpg

Arlongo agnello.jpg

Arlongo colomba.jpg

Arlongo luna e stella.jpg

Arlongo rosa.jpg

Arlongo stella.jpg

Arlongo santo e tempio.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La mia Bibliotechina...

Pao.jpg

CNT.jpg

BERNARDI - Comune Trieste.jpg

BERNARDI - Trieste.jpg

PAOLUCCI - Forum Julii.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Accompagnare ad una collezione numismatica dei testi ad essa collegati è sempre un'ottima scelta 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bravo Igor, ma come ti ho sempre detto ci sono altri testi che puoi acquistare. I libri sulla zecca di Trieste non sono molti e si possono trovare con relativa semplicità...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E comunque sto preparando uno studio apposito

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
1 ora fa, Riccardo Paolucci dice:

E comunque sto preparando uno studio apposito

Buon lavoro. Attendiamo un'opera che, prendendo come punto di partenza l'indispensabile lavoro di Bernardi, tratti tutti quegli aspetti che il numismatico triestino non ha preso in considerazione. Quellu che con successiva analisi si sono evidenziati e che anche Giulio ha definito interessanti e degni di un maggior approfondimento. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, Andrea keber dice:

Prenoto, fin da oggi, una copia 🙏👍

Si tratta di letteratura sulle monete della zecca di Trieste...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
24 minuti fa, Riccardo Paolucci dice:

Si tratta di letteratura sulle monete della zecca di Trieste...

Grazie della precisazione. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 28/7/2019 at 07:03, Riccardo Paolucci dice:

Si tratta di letteratura sulle monete della zecca di Trieste...

Sono curioso anch'io. Anche se Trieste non è strettamente il mio campo, non posso prescinderne e mi interessa integrare la mia scarna bibliografia.

Intanto, se posso dare un contributo, posso segnalare la parte sulle monete del catalogo della mostra "Medioevo a Trieste" del 2008 e inoltre il volume "Un tesoro a Perteole" edito dal Comune di Ruda nel 2000

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ritrovamenti monetali: comune di Ruda (prov di UD):

 

CHIESETTA DI SANT'ANDREA ED ANNA

 

Tra il 1989 e il 1990 la chiesa è stata oggetto di indagini archeologiche in occasione di una importante ristrutturazione. Essa si sovrappone ad una struttura tardo antica, in origine forse una stazione (mansio) collocata nei pressi della strada Aquileia-Cividale, successivamente distrutta da un incendio e occupata da una necropoli.

 

Sopra i muri più antichi, uno dei quali corrispondente alla fondazione dell’arco trionfale, gli scavi hanno messo in luce le strutture sovrapposte riferibili a più fasi della chiesa: un primo edificio ecclesiale, riconducibile all’età carolingia, cui sono attribuiti alcuni oggetti di arredo liturgico, tra i quali un pluteo di recinzione; la chiesa romanica, che fu decorata con un ciclo di affreschi nell’arco trionfale (databili al XIII secolo) in cui spicca la crocifissione di Sant’Andrea. Probabilmente allo stesso periodo - è riconducibile l’occultamento del tesoretto. Durante un sondaggio, sotto il pavimento, sono state scoperte, custodite in una pentola di terracotta, 1164 monete d'argento di epoca patriarcale. Era l'8 marzo 1989. Le monete, dopo essere state restaurare e catalogate, sono state trasferite ed esposte al Museo Archeologico Nazionale di Cividale. Vi sono ben 681 denari del patriarca di Aquileia Bertoldo di Andechs (1218-1251), 480 dei vescovi di Trieste Leonardo (1231-1233) e Volrico (1233-1254) e soltanto 3 del duca di Carinzia Bernardo II Spanheim (1201-1256). Non si sa chi le abbia raccolte e chi le abbia nascoste dentro le fondamenta del piccolo campanile e tanto mento perché sono state nascoste. Certamente risalgono ad una data anteriore all'incendio del paese di Perteole del 1297. Si potrebbe ipotizzare che qualcuno abbia nascosto questo piccolo tesoro per salvarlo da quella razzia e che questo qualcuno sia morto senza rivelarne il luogo.

Spero possa essere utile per chi, nel forum, non conosce nei dettagli questa monetazione. 😉 Almeno sapete di vos l'amico goerzer sta parlando

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora