Quintus

TRAIANVS DECIVS, sesterzio VICTORIA

Recommended Posts

Traiano Decio

Gaio Messio Quinto Traiano Decio (in latino: Gaius Messius Quintus (Lucius?) meglio conosciuto come Traiano Decio o semplicemente Decio  (Traianus Decius (Valerianus?); nato a Budalia nel 201 a.D. e morto ad Abrittus il 1° luglio del 251 a.D.), è stato un imperatore romano dal 249 a.D. fino alla morte, avvenuta insieme al figlio Erennio Etrusco durante la battaglia di Abrittus, regnando così per soli due anni.

Durante il suo regno, Decio cercò di risollevare le sorti dell'Impero, caduto nella crisi del III secolo, affidandosi al ripristino della tradizione, ma la sua scelta non fu adatta ad uno Stato che stava cambiando rapidamente. Sebbene avesse ben chiara la situazione e la soluzione scelta, mostrò, nel momento del bisogno, di non essere abbastanza versatile. La sua politica religiosa frazionò l'Impero e lui stesso, a differenza degli altri imperatori del periodo dell'anarchia militare, non fu in grado di contrastare i pericoli portati dalle invasioni germaniche. La sua stessa morte in battaglia, per quanto eroica, dimostra i limiti del suo giudizio.

296741952_TraianvsDecivs-Victoria.thumb.jpg.d4208e9cb67fd764fffb32dd26b3b4c8.jpg

Valore nominale: Sesterzio
Diametro: 33 mm circa
Peso: 16,50 gr

Dritto: IMP M IVL PHILIPPVS AVG, busto a destra laureato e corazzato
Rovescio: VICTORIA AVG S C, la Vittoria avanza a sinistra tenendo corona e ramo di palma, S - C in campo.

Zecca: Roma
Anno di coniazione: 249-250 a.D.
Riferimento: RIC 126d, Cohen 117
Rarità: ?

Ogni commento è il benvenuto!

Ave!

Quintus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Decio incarna lo spirito dei tempi grami: esattamente l'inizio vero della decadenza.

Bella moneta Quintus...A trovare il pelo...chi l'ha pulita meriterebbe la fucilazione perchè poteva mantenere meglio la patina sopratutto al diritto invece di continuare nella ricerca dei particolari della coniazione sulla superficie. Ma va bene così.

Ave!

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Piakos dice:

A trovare il pelo...chi l'ha pulita meriterebbe la fucilazione perchè poteva mantenere meglio la patina sopratutto al diritto invece di continuare nella ricerca dei particolari della coniazione sulla superficie.

Hai perfettamente ragione.  Ma l'acquisto è stato un atto d'amore, non dettato dalla testa ma dal cuore.

1 ora fa, Piakos dice:

Ma va bene così.

No che non va bene!  C'è gente senza scrupoli che deturpa monete per poterne ottenere 10€ in più dalla vendita.

Le monete, alla stregua dei monumenti e delle opere d'arte (quali sono), vanno rispettate e curate da persone sapienti e non da tragattini che mirano solo ed unicamente al mero guadagno.

Comunque sia qui il danno era fatto... 😞

Ave!

Quintus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo i monumenti integri e tutte le opere d'arte sane e non restaurate o non rimesse a posto...costano. E anche per chi vuole acquisirle...già non se ne trovano quasi più. Dopo qualche anno di forte crisi che ha fatto emergere sul mercato delle cose e cosine egrege da chi voleva monetizzare.....sono sparite un'altra volta.

Va bene così...riferito ad una moneta bella che anche troppo pulita...sarà comunque costata il giusto poco...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 ore fa, Quintus dice:

Hai perfettamente ragione.  Ma l'acquisto è stato un atto d'amore, non dettato dalla testa ma dal cuore.

 

hai fatto bene...e sicuramente hai ottenuto il giusto prezzo..

per la rarità non saprei dirti...sto vedendo un po su internet i passaggi  d'asta

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Admin dice:

hai fatto bene...e sicuramente hai ottenuto il giusto prezzo..

per la rarità non saprei dirti...sto vedendo un po su internet i passaggi  d'asta

So che la moneta era, in asta, a 100€ + spese.

Andata invenduta l'ho acquistata e finita tra i 50 e i 70€, molto probabilmente 50 con tanto di ricevuta per attestarne la provenienza, ovviamente!

Ave!

Quintus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now