Quintus

C'era una volta la CARTAmoneta...

Recommended Posts

Quale neofita in ambito notafilico ho una domanda da fare agli esperti.

Al giorno d'oggi la chiamiamo cartamoneta ma, mi apre, che la carta venga in realtà poco e per nulla utilizzata.

Quasi tutte le monete degli ultimi anni portano la dicitura POLYMER.

Sono fatte in plastica?

Da quando la carta non viene più utilizzata?

Grazie per le risposte.

Quintus

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Quintus dice:

Al giorno d'oggi la chiamiamo cartamoneta ma, mi apre, che la carta venga in realtà poco e per nulla utilizzata.

Attualmente sono 50 i paesi in tutto il mondo che hanno emesso almeno una banconota in polimero, quindi a parte qualche stato che ne ha adottato la tecnica per il cambio in modo costante come ad esempio la Gran Bretagna, ancora siamo a livelli relativamente bassi.

Resta ben inteso che il polipropilene e le eventuali varianti sono il futuro.

8 ore fa, Quintus dice:

Da quando la carta non viene più utilizzata?

Io farei la domanda al contrario.

Da quando viene sperimentato l'uso di altre materie oltre la carta?

Le prime prove o test di uso di materie plastiche furono eseguite fine anni 70  e furono la American BankNote Company e la DuPont a usare il Tyvek*.

Il primo paese ad emettere una serie di banconote (7) con questo materiale definiti "non cartaceo"  fu Haiti nel 1980-1981.

Seguì nel 1983 Costa Rica con 1 valore da 20 Colones.

Sempre nel medesimo anno, per l'isola di Man, la Bradbury Wilkinson, produsse un nuovo materiale dal nome Bradvek*.

Nel 1988 anche l'Australia per la commemorazione dei 200 anni della scoperta del continente emise una banconota da 10$ con supporto in Guardian*

L'ultima evoluzione è datata 2019 co la Svizzera il cui 1000 Franchi è stampato in Durasafe*.

Disclaimer -*tutti i marchi sono registrati e dei legittimi proprietari-

Diciamo che il polimero ha anche derivati con la cellulosa e che ha ridotto i problemi della sola carta.

Quindi essenzialmente il materiale ha una durata più lunga e risulta di difficile falsificazione.

 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma, ad esempio, gli euro sono ancora in carta?

Mi sembra che i piccoli stati (ad esempio le banconote che ha acquistato recentemente e che ho postato qui sul forum) facciano ormai tutto in polimeri, come mai?  Sono più "avanti" di noi?

Ave!

Quintus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se ci fai caso , i piccoli stati di cui parli , in maggioranza sono ex colonie inglesi, destinate a seguire le decisioni commerciali della Banca centrale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
37 minuti fa, Quintus dice:

Ma, ad esempio, gli euro sono ancora in carta?

La carta usata per fabbricare le banconote euro è fatta al 100% in pura fibra di cotone.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now