Sign in to follow this  
Piakos

STIMA 28.000! MA QUANTO VALE VERAMENTE?

Recommended Posts

196.thumb.jpg.6f511c0a2e1e8dbb1e78b4b59d70f9fd.jpg

 

196A.thumb.jpg.55e557ae8bfea515b07ff1101bca9112.jpg

 

Dall'asta Montenegro prossima ESCE QUESTA CHICCA...CHE POI NON MI SEMBRA UN FDC ASSOLUTO MS70...io avrei preferito definirla...moneta in straordinaria conservazione...qualche difetto sul bordo lo vedo...qualche segnetto e piccolo sbreghetto anche al diritto lo vedo...e non sono orbo!

Complimenti comunque a Montenegro per questa eccezionale monete ben conservata...sicuramente egregia...

ma: considerando che non mi sembra a Napoli da qualche anno almeno...non vi siano più collezionisti appassionati spendaccioni...anzi, specificamente sopra la soglia dei 3.000 euro è difficile vendere... se non dai 1.500 euro, è ancora attivo e vivace il piccolo cabotaggio di spesa. 

Dovrebbe quindi rivolgersi ad un mercato nazionale? Bòh! Mi sembra che la numismatica italica stia soffrendo.

Forse il Mercato internazionale? Su Napoli?

O forse vi è uno zoccolo duro...maniacale sulle conservazione che spera anche in un investimento? Sì...ma non è una moneta rara...nella sua tipologia...e sicuramente a questo livello ve ne saranno altre, che anche se non appaiono però sicuramente esistono. Credo che mettere soldi qui sopra possa essere rischioso.

Quale allora il senso? C'è un senso vero e non immaginario?

Chi può dire q.cosina al riguardo?

@Layer @ilnumismatico @Neapolis @Giuseppe Gugliandolo @realino santone @carledo49 @Alberto Varesi @Arka @D.B.G e chi altri...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se il collezionista cerca questa moneta in particolare 

e ha le possibilità economiche la compra 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ringrazio @Piakos per la fiducia, ma questa tipologia di monete mi è del tutto sconosciuta...

Arka

Diligite iustitiam

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al di là del campo di interesse, questa rimane una stupenda moneta che reputo da investimento ma non certamente alla quotazione di base proposta. Quale mercato saprà conquistarla? Italico? Estero? Difficile a dirsi anche se la referenza che porta è importante. Sto notando da un po' di tempo a questa parte che si sta proponendo materiale numismatico, anche di ottimo livello, a prezzi assurdi, e per assurdità...da qualcuno viene pure comprato. Va bene la speculazione, ma pure strapagare un pezzo francamente ce ne passa. E se è da investimento, quanto dovrà passare per realizzare un guadagno?

Carlo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riporto un recente passaggio in asta Nomisma 49 / 2014,

esemplare FDC aggiudicato a 15.000 euro + diritti

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buonasera a tutti, nonostante mi reputi un forte difensore delle monete di Napoli questa volta non posso ammettere che questa moneta valga la cifra richiesta, almeno non per me, ma nonostante ciò c'è anche chi chiede di più di 28.000 euro. 

Tanto "tentar non nuoce". 

https://www.numismatica.it/Listini/oro.htm

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, realino santone dice:

Riporto un recente passaggio in asta Nomisma 49 / 2014,

esemplare FDC aggiudicato a 15.000 euro + diritti

 

Ciao Realino, se Piakos si danna per "qualche difetto sul bordo...qualche segnetto e piccolo sbreghetto" su questa (che è probabilmente tra i migliori conosciuti, se non il migliore!), ora che gli mostro le foto di quello nomisma da te citato gli piglia un colpo!
E quando lo vedrà già lo sento esclamare "FDC? ma come, qua, la, su, giù sotto e sopra..."

Tagliamo la testa al toro, e razionalizziamo. 
Il problema qui non è pensare all'investimento. Se pensiamo a questo, il forum di finanzaonline sarebbe preposto a tal fine, e "l'ovetto" ve lo fa scappare anche in tempi magri.
Le monete belle, MA BELLE, costano e tanto! 
Quelle spaziali, sono "out of range", e giustamente!
Tornando in topic, ci troviamo davanti all'esemplare che meglio dimostra la bellezza di questo conio per questo nominale. 
A cominciare dalla "pelle del metallo", e se mi avete capito cosa intendo vi sfido a trovarne uno similare.
E poi esaminate la nitidezza e la perfezione dei dettagli, cosa che implica l'uso di conii sicuramente nuovi e puliti.

Segnetti? Sbreghetti? Piakos, lo sai meglio di me qual'era il flusso produttivo di tali monete.
I segnetti e gli sbraghetti sono la regola, anzi, tocca pure ringraziare Giunone moneta che sono così pochi su una moneta di quasi 40 grammi per 35 mm.

Hai visto le foto del nomisma? Hai visto i dettagli? te ne butto un paio... così... giusto per...
- nodo del mantello sulla gola e relativa spilla nel genio borbonico (nonostante risoluzione molto più contenuta nelle foto nomisma, è palese che ci manca qualcosa)
- "pelle del metallo" nel busto del genio, in particolare ai pettorali...

Se il nomisma ha realizzato 17.700€ complessivi, questo (che oggettivamente è imparagonabile) non meriterebbe un tale prezzo?

Ritornando agli investimenti:
Si potrebbe prendere, slabbare (te lo chiudono ALMENO ALMENO 66), e mandare da Heritage.
Qualche anno fa, uno scudo (stupendo!!!) di VEII del '65 Torino fece più di 7000$ diritti esclusi.

Per chi volesse divertirsi... 

Passiamo alla provvenienza:
 Asta Cronos (Crippa Numismatica) numero 2, autunno 2008 (11 anni fa, tondi tondi) lotto 76, dove realizzò, reggetevi forte, 27 mila euro diritti esclusi. 

Ah, altro piccolo dettaglio...
La moneta citata dal buon @D.B.G ... ebbene... è la medesima!!!
eh si... l'aveva in vendita la numismatica linkata (e ne chiedeva ben 37000).
Evidentemente non ha aggiornato l'informazione (ma vedendo il "poderoso" sito internet che ancora mantiene non mi stupisce).
Allego (l'altrettanto "poderosa") foto in formato francobollo, sempre tipica della ditta lacustre.

Che altro dirvi... la moneta è spettacolare, sbreghetti inclusi, sennò come alternativa c'è il Nomisma, ancora di questa terra per "miseri" umani.


La scelta (o il problema) qualora si avessero i dindi in saccoccia :D 

IMG_0046_2.jpg

IMG_0047_2.jpg

30duc18fdcec.jpg

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Puntuale, tecnica ed esauriente l'esposizione de ilnumismatico.

Si potrebbe ancora ragionare sempre d'amore come diceva Dante, rivolgendosi a Guido e Lapo con i quali sognava di trovarsi in vasel che ad ogni vento...in dolce compagnia.

Poichè per l'appassionato numismatico le monete sono amore e si capisce dall'enfasi di ilnumismatico che ama le monete per come ne parla, si potrebbe cercare di cogliere il senso di una nebulosa:

sembra assodato che la numismatica italiana soffre anche per mancanza di un costante e assiduo interesse del mercato internazionale che, ad esempio, è tornato con vigore sulle monete greche di grande livello e di grande pedigree. Ma sintonizzandoci sul Mercato italiano notiamo che sul listino Lagomaggiore la moneta in topic non ha avuto buon esito al prezzo...nemmeno con uno sconto, anche contenuto. che potesse essere concesso a un compratore fidelizzato e di mano forte.

Quindi la si propone tramite Montenegro...ok, grandissimo e colto operatore storico, ma...proprio per ottenere una migliore visione internazionale si poteva optare per altra Casa che tratta collezioni anche molto importanti a Milano. Questa l'avrebbe forse fatta partire da 15.000 di stima e senza difese...ma in compenso e con la massima probabilità la moneta avrebbe avuto una migliore visibilità, anche fori dai confini. Ecco...forse ci siamo dati la risposta al quesito ragionandoci sopra. Diciamo che in 28.000 c'è già una difesa e si sperano in un paio di battute che poi con una gestione salamonica delle commissioni si arriverebbe a dama.

Uno potrebbe dire: e allora? Se ti sei risposto da solo qual'è sta' nebulosa?

Eccola:

ma oltre i soliti POCHI  (su 5 dita?  O sei?) ) che porrebbero tuttavia non essere interessati a questa moneta...in Italia esiste un mercato tale per cui la moneta in topic può considerarsi liquida a 35.000 euro od oltre? Liquida si intende che con la massima probabilità troverebbe un compratore. Perchè se questa vendibilità non sussiste: non è un investimento ma un peccato di gola...e beato chi può commetterlo a cuor leggero.

E perchè non è andata slabbata negli United States?....non essendo rarissima e nemmeno molto rara e nemmeno un tetradramma greco firmato o ultrararo...avrebbe facilmente  passato la libera circolazione delle soprintendenze per l'esportazione.

La numismatica ha una logica...Ce l'ha?

O è una mano di dadi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so se il sito della numismatica lacustre sia aggiornato, se così non fosse si potrebbe addirittura pensare che sia stata acquistata [a quanto, però? la discrepanza tra le due cifre non è poca e quindi o sarebbe comunque un pezzo "difeso" o si rischia di andarci in perdita]

Secondo me in mancanza di investitori mancano i presupposti e visto il calo d'interesse su napoli dell'ultimo periodo la vedo dura riuscire a vendere un pezzo del genere che, una volta acquistato, secondo me si svaluterebbe fin quasi la metà della cifra [a mio modesto avviso]

La moneta è notevole e, forse, qualche anno fa nelle giuste mani avrebbe potuto, se non realizzare realmente queste cifre, quantomeno avvicinarsi. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Giuseppe Gugliandolo dice:

visto il calo d'interesse su napoli dell'ultimo periodo

Buongiorno, a me risulta esattamente l'opposto, soprattutto per il vicereale. 

In verità le monete belle si vendono sempre, indipendentemente dalla zecca e dal periodo storico, sono le monete in conservazione medio bassa che risentono delle flessioni del mercato. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 11/10/2019 at 21:24, ilnumismatico dice:

Ciao Realino, se Piakos si danna per "qualche difetto sul bordo...qualche segnetto e piccolo sbreghetto" su questa (che è probabilmente tra i migliori conosciuti, se non il migliore!), ora che gli mostro le foto di quello nomisma da te citato gli piglia un colpo!
E quando lo vedrà già lo sento esclamare "FDC? ma come, qua, la, su, giù sotto e sopra..."

Tagliamo la testa al toro, e razionalizziamo. 
Il problema qui non è pensare all'investimento. Se pensiamo a questo, il forum di finanzaonline sarebbe preposto a tal fine, e "l'ovetto" ve lo fa scappare anche in tempi magri.
Le monete belle, MA BELLE, costano e tanto! 
Quelle spaziali, sono "out of range", e giustamente!
Tornando in topic, ci troviamo davanti all'esemplare che meglio dimostra la bellezza di questo conio per questo nominale. 
A cominciare dalla "pelle del metallo", e se mi avete capito cosa intendo vi sfido a trovarne uno similare.
E poi esaminate la nitidezza e la perfezione dei dettagli, cosa che implica l'uso di conii sicuramente nuovi e puliti.

Segnetti? Sbreghetti? Piakos, lo sai meglio di me qual'era il flusso produttivo di tali monete.
I segnetti e gli sbraghetti sono la regola, anzi, tocca pure ringraziare Giunone moneta che sono così pochi su una moneta di quasi 40 grammi per 35 mm.

Hai visto le foto del nomisma? Hai visto i dettagli? te ne butto un paio... così... giusto per...
- nodo del mantello sulla gola e relativa spilla nel genio borbonico (nonostante risoluzione molto più contenuta nelle foto nomisma, è palese che ci manca qualcosa)
- "pelle del metallo" nel busto del genio, in particolare ai pettorali...

Se il nomisma ha realizzato 17.700€ complessivi, questo (che oggettivamente è imparagonabile) non meriterebbe un tale prezzo?

Ritornando agli investimenti:
Si potrebbe prendere, slabbare (te lo chiudono ALMENO ALMENO 66), e mandare da Heritage.
Qualche anno fa, uno scudo (stupendo!!!) di VEII del '65 Torino fece più di 7000$ diritti esclusi.

Per chi volesse divertirsi... 

Passiamo alla provvenienza:
 Asta Cronos (Crippa Numismatica) numero 2, autunno 2008 (11 anni fa, tondi tondi) lotto 76, dove realizzò, reggetevi forte, 27 mila euro diritti esclusi. 

Ah, altro piccolo dettaglio...
La moneta citata dal buon @D.B.G ... ebbene... è la medesima!!!
eh si... l'aveva in vendita la numismatica linkata (e ne chiedeva ben 37000).
Evidentemente non ha aggiornato l'informazione (ma vedendo il "poderoso" sito internet che ancora mantiene non mi stupisce).
Allego (l'altrettanto "poderosa") foto in formato francobollo, sempre tipica della ditta lacustre.

Che altro dirvi... la moneta è spettacolare, sbreghetti inclusi, sennò come alternativa c'è il Nomisma, ancora di questa terra per "miseri" umani.


La scelta (o il problema) qualora si avessero i dindi in saccoccia 😄

IMG_0046_2.jpg

IMG_0047_2.jpg

30duc18fdcec.jpg

Buongiorno Fabrizio, non voglio assolutamente mettere in discussione la tua parola ma ho alcuni dubbi che sia la stessa moneta, magari la diversa qualità delle foto potrebbe ingannare. 

Se invece la tua affermazione è di fonte sicura allora è come non detto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, D.B.G dice:

Buongiorno Fabrizio, non voglio assolutamente mettere in discussione la tua parola ma ho alcuni dubbi che sia la stessa moneta, magari la diversa qualità delle foto potrebbe ingannare. 

Se invece la tua affermazione è di fonte sicura allora è come non detto. 

Le foto della numismatica lacustre sono quelle piccole in basso e la posizione delle macchioline è identica a quella delle foto postate da renzo ed estratte dall'asta... mi sembra improbabile che le macchioline possano essere nelle stesse posizioni in monete differenti, sembra proprio lei 

 

4 ore fa, D.B.G dice:

Buongiorno, a me risulta esattamente l'opposto, soprattutto per il vicereale. 

In verità le monete belle si vendono sempre, indipendentemente dalla zecca e dal periodo storico, sono le monete in conservazione medio bassa che risentono delle flessioni del mercato. 

Se parli di vicereame ti dico sì, se parli di Due Sicilie mi sembra di vedere meno interesse, però se mi sbaglio son felice di cambiare idea

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buonasera, tanto per far due chiacchiere, nell'esemplare in asta si nota la I di INFANS posizionata all'altezza della spalla del Genio Borbonico mentre nell'esemplare di numismatica maggiore la stessa è posizionata all'altezza del deltoide. 

Oltre ad altri piccoli particolari questo mi basta per trarre le mie conclusioni, ovviamente non è mia intenzione convincere nessuno era solo per esporre il mio pensiero, tutto qua. 

Auguro una buona serata a tutti. 

Screenshot_20191022_230138.jpg

Screenshot_20191022_230242.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mirabile osservazione...ma temo tu abbia fatto confusione e abbia preso l'esemplare di Nomisma.

Sentiamo chi ha postato le foto.

Serenamente... l'occhio esperto di un napolitanista.

@ilnumismatico

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nessuna confusione, il paragone è tratto dalle due monete postate in discussione e che non ho postato io. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Effettivamente ho commesso un'errore, chiedo scusa a tutti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, D.B.G dice:

Effettivamente ho commesso un'errore, chiedo scusa a tutti. 

Non devi scusarti, c'erano diverse foto [di cui alcune minuscole* ed altre a dimensione pizza] quindi ci sta aver frainteso

Invece volevo complimentarmi per aver notato il particolare della I tendente in una alla spalla e nell'altra al braccio del genio, non ci avevo nemmeno fatto caso

 

*dovute alla numismatica lacustre

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, D.B.G dice:

Effettivamente ho commesso un'errore, chiedo scusa a tutti. 

Tranquillo nessun problema. Andavo di fretta, e forse sono stato superficiale nel precisare che le due foto non erano la stessa moneta, ma si riferivano a due monete diverse.

un salutone

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene...se è una vendita effettiva...più gente spende queste somme e meglio è per chi ha da parte qualcosa di bello. Almeno potrà far media con quelle non eccezionali o peggiori.

👍

Tuttavia osservo che l'aggiudicazione con i diritti alza appena il valore di Lago maggiore...quasi a 38.000...

🤔

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guardiamo delle foto effettive en plein air...espresse in visione lotti prima dell'asta.

1319937291_301.thumb.JPG.8a51c48ca674448bf33da9d7073a96e9.JPG1382467053_302.thumb.JPG.389039e96bba990cc41ca152cdc72166.JPG

Ecco quanto è!

Ognuno sulla scorta del proprio bagaglio ottico fondato sull'esperienza può valutare a fondo l'oggetto nella sua strepitosa bellezza sopra tutto al diritto e anche in qualche pecca visibile ingrandendo...che nulla è perfetto. C'è però da valutare il prezzo. Io vedo qualcosa...anche lo stato non è esattamente quello in foto precedenti...anche  per gli accenni di patina e qualche striatura e macchiolina scura che qui sembrano scomparsi...forse opportunamente per rendere visibili i fondi al meglio.

VALORE AGGIUNTO:

le monete andrebbero sempre viste direttamente o, nella peggiore ipotesi, da qualcuno esperto che vi dice ciò che è. Altrimenti è dura.

Share this post


Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, Piakos dice:

Guardiamo delle foto effettive en plein air...espresse in visione lotti prima dell'asta.

1319937291_301.thumb.JPG.8a51c48ca674448bf33da9d7073a96e9.JPG1382467053_302.thumb.JPG.389039e96bba990cc41ca152cdc72166.JPG

Ecco quanto è!

Ognuno sulla scorta del proprio bagaglio ottico fondato sull'esperienza può valutare a fondo l'oggetto nella sua strepitosa bellezza sopra tutto al diritto e anche in qualche pecca visibile ingrandendo...che nulla è perfetto. C'è però da valutare il prezzo. Io vedo qualcosa...anche lo stato non è esattamente quello in foto precedenti...anche  per gli accenni di patina e qualche striatura e macchiolina scura che qui sembrano scomparsi...forse opportunamente per rendere visibili i fondi al meglio, sono poi visibili le macchie scure sulla spalla e sul mento che non credo siano effetti di luce...e poi il bordo ed il ciglio. Certo quella monetazione ha i suoi difetti ab origine oltre porosità e alle macchie...ma, in United States...da Heritage..piacerebbero?

 Quindi torna in ballo il costo di una moneta così...che può essere eccessivo, giusto, basso?

VALORE AGGIUNTO:

le monete andrebbero sempre viste direttamente o, nella peggiore ipotesi, da qualcuno esperto che vi dice ciò che è. Altrimenti è dura specialmente se "l'investimento"... è carastoso.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this