Quintus

FLORIANVS, antoniniano CONCORDIA MILITVM

Recommended Posts

Floriano

Marco Annio Floriano (in latino Marcus Annius Florianus, morto a Tarso nell'agosto 276 a.D.) è stato un imperatore romano.  Floriano, che era probabilmente il fratellastro di Tacito, fu da questi nominato prefetto del pretorio. Nel 276 a.D. si recò con l'imperatore in Asia Minore, per combattere i Goti, dopo la vittoria sui Goti, Tacito intendeva tornare in Occidente, lasciando il controllo delle operazioni a Floriano, ma a Tyana fu assassinato (giugno 276 a.D.).
Floriano si proclamò allora imperatore, ottenendo il riconoscimento in Asia Minore e in Occidente; molto presto, però, gli si schierò contro Marco Aurelio Probo, il quale comandava l'esercito siriano (e forse anche quello egiziano); allora Floriano smise di inseguire verso nord gli Eruli e portò il proprio l'esercito verso la Cilicia per affrontare Probo. Floriano aveva l'esercito più numeroso, ma Probo era un comandante più capace e riuscì ad evitare l'ingaggio. Nell'agosto del 276 a.D. a Tarso (Turchia) i due eserciti si preparavano allo scontro decisivo, ma Floriano fu assassinato prima della battaglia dai suoi stessi soldati. Aveva regnato per soli 88 giorni.  Ricoprì un consolato, probabilmente nel 276 a.D..

florianus-f.thumb.jpg.3852ced0fff5bfca6cc801a7a27b5a7d.jpgflorianus-r.thumb.jpg.9bc97a3770d5a00efce03ddb9ec43128.jpg

Valore nominale: Antoniniano
Diametro: 24 mm
Peso: 3,76 gr

Dritto: IMP FLORIANVS AVG, busto radiato drappeggiato e corazzato a destra
Rovescio: CONCORDIA MILITVM, la VITTORIA stante a destra tiene una corona nella mano destra ed un ramo di palma nella mano sinistra,, di fronte L'imperatore Floriano tende la mano destra e tiene un lungo scettro verticale nella sinistra.
Marchi di zecca: T

Zecca: Cizico (Misia)
Anno di coniazione: 276 a.D.
Riferimento: RIC V-1 Cyzicus 116, SEAR 11853
Rarità: S

Oggi rispolveriamo una bellissimo antoniniano di un imperatore poco famoso e che rimase in carica come Imperatore per soli 88 giorni.

Che ne dite?  Al solito, commenti, impressioni?  Dai, su, datemi un po' di soddisfazione! 🙂

@Piakos @Cliff @Spoudaios @Ross14 ... e tutti quelli che ho dimenticato, ditemi che ne pensate.  🙂

Grazie a tutti.

Ave!

Quintus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Costo? Elemento base.

Il tempo è danaro,

il mondo oggi non lo si capisce senza danaro.

La numismatica è danaro.

Tutto è in relazione al danaro. Il resto... è personale (e non interessa a nessuno...o è un  optional.

Purtroppo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Piakos dice:

Costo? Elemento base.

Circa 63 sterline tutto incluso.

Ave!

Quintus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci può stare. Leggermente cara...sono circa 80 euro. Va Bene! Complimenti...pezzo coerente con lo spirito e il compendio collezionistico di Quintus.

Ave!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao carissimo @Quintus

Io non amo invece parlare di prezzi. Preferisco sempre commentare l''oggetto in sé senza conoscere quanto sia stato pagato.

La moneta è bella ed è a nome di un imperatore non comune. Da fotografia non mi pare che sia rimasta alcuna traccia di argentatura superficiale (magari mi sbaglio, le foto sono spesso ingannevoli). 

Il rovescio è un classico del III secolo: CONCORDIA MILTVM ad auspicare una fedeltà delle legioni nel quadro della crisi politica/economica del periodo in esame. Concordia che rimase un miraggio considerando la fine a cui andò incontro Floriano...

Purtroppo la "Crisi del III secolo" è un periodo che conosco solo superficialmente, nonostante la mia immagine simbolo con il busto di Aureliano che scelsi per le mie origini (Brescia: questo meraviglioso busto è infatti conservato a Santa Giulia) e non per un infatuamento numismatico che, come sapete, è invece rivolto all'età degli Antonini. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao @Ross14!

Purtroppo dell'argentatura non resta traccia.  😞  Ma in mano fa la sua "porca figura" ugualmente! 🙂

Per quanto riguarda il rovescio, povero Floriano, temo che l'augurio delle monete non abbia funzionato troppo per lui e per molti, tanti altri imperatori.

Sai che mi è venuta la curiosità, ora mi faccio una statistica di quanti imperatori sono morti assassinati e, nello specifico, dalle proprie truppe.  Secondo me siamo tra l'80 ed il 90%.

Come tua immagine hai scelto bene, anzi benissimo, è un imperatore poco conosciuto, regnò circa 5 anni, poco, ma che riuscì a portare a termine grandi imprese.  Compiti decisivi affinché l'Impero potesse superare il maledetto 3° secolo.  Pure lui ucciso dai suoi soldati.  mi viene il dubbio che la CONCORDIA MILITVM portasse più che altro sfiga! 😛

Ave!

Quintus

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

salve...a volte i miei commenti sono delle apposite ma bonarie provocazioni...delle battute.

Tuttavia, lo dico sommessamente, l'esperienza di lungo corso mi ha insegnato che il prezzo è importante in ogni moneta...mi piace ribadire tale concetto perchè ci leggono moltissimi  numismatici anche se non interagiscono e in numismatica avere delle delusioni quando si vuole rivendere qualche moneta...è all'ordine del giorno.

Quindi anche nella mia veste staff...si cerca di rendere sempre un servizio per comprendere il costo obiettivo  delle monete.

😀

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now